Volley da record a Specchia

Volley SpecchiaUn tuffo sotto gli spalti gremiti del palazzetto sancisce la conclusione della marcia trionfale del Volley Specchia, che ha chiuso al primo posto il girone di 2^ Divisione Provinciale. Dopo aver infatti inanellato ben 15 vittorie in 17 partite, dato questo che aveva già da tempo garantito la promozione matematica alla serie superiore, l’ultimo turno ha visto confrontarsi proprio le prime due della classe e cioè lo Specchia, appunto, e l’A.S.D. Volley Matino, al solo scopo di stabilire la migliore. Un secco e perentorio 3-0, al cospetto di Camillo Placì (coach della Russia medaglia d’oro alle ultime Olimpiadi e presente sugli spalti) ha deciso che i migliori fossero proprio i ragazzi del coach Silvano Maisto, vecchia conoscenza del volley specchiese di qualche anno fa e vero motore trainante di questa compagine di appassionati. Sì, perché “questo” Volley Specchia maschile nasce proprio così: dalla passione di un gruppo di ragazzi che un bel giorno decidono di mettersi insieme e di costituire una compagine da iscrivere al campionato di 2^ Divisione. Se si pensa che, prima dell’arrivo degli sponsor, gli atleti si sono anche autofinanziati, si capisce quanto grande sia l’amore per questo sport in una cittadina che vanta una nobile tradizione. Ed è proprio facendo leva su questa tradizione e soprattutto su un entusiasmo inaspettato, aumentato con il passare del tempo, che i ragazzi terribili del coach Maisto sono stati capaci di riempire nuovamente il palazzetto specchiese e di far risuonare forte le urla di gioia per il risultato ottenuto. La festa finale e la rituale doccia di spumante sono state il suggello a questa storia bella e, forse, d’altri tempi.


Commenti

commenti