Connect with us

Alliste

Carabinieri e Forestale in azione

Arresti nella giornata di ieri ad Alliste e Torre San Giovanni. Sopralluogo della Forestale su terreni a Porto Cesareo per “miasmi” sospetti

Pubblicato

il

Agli arresti nella giornata di ieri ad Alliste, da parte dei carabinieri del distaccamento di Racale, la donna Donata Raone, di 55 anni per spaccio di cocaina. In seguito a perquisizione sono stati trovati 265 euro in banconote di vario taglio, per i carabinieri provento dell’attività di spaccio.


Dopo le formalità di rito e il sequestro del materiale, la donna è stata condotta in carcere “Borgo San Nicola”.


Sempre ieri a Torre San Giovanni i carabinieri della stazione locale hanno arrestato in misura cautelare un uomo perché responsabile di maltrattamenti in famiglia ed estorsione durata gli ultimi sei mesi nei confronti della madre anziana. Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato condotto in carcere.


 

In azione anche i carabinieri della forestale nella giornata di ieri a Porto Cesareo, a seguito di segnalazioni pervenute la sera precedente per la presenza di odori forti e nauseabondi. Dopo un accurato sopralluogo nel luogo segnalato, il corpo forestale constatava la presenza, su vasti terreni arati, di concime “stallatico” che emetteva forti miasmi.


Individuati i proprietari dei terreni, i predetti risultavano privi delle necessaria “Autorizzazione Utilizzazione Agronomica” (AUA), per l’utilizzo dello stallatico come ammendante nei terreni agricoli. Al vaglio dell’organo competente le responsabilità penali dei proprietari.



Alliste

Alliste: “Il Cortile dei Libri Parlanti” ospita Mauro Marino

Chiude la rassegna di incontri culturali “Il Cortile dei Libri Parlanti” sabato 19 settembre alle ore 19e30 ad Alliste, in piazza Municipio con Mauro Marino ospite della serata-evento di una rassegna giunta ormai alla sua quinta edizione

Pubblicato

il

Chiuderà in bellezza la rassegna di incontri culturali “Il Cortile dei Libri Parlanti” sabato 19 settembre alle ore 19e30 ad Alliste, in piazza Municipio con Mauro Marino ospite della serata-evento di una rassegna giunta ormai alla sua quinta edizione. Sarà l’ultimo appuntamento di una programmazione di incontri che hanno visto la partecipazione di oltre venti scrittori, a partire dal 12 luglio 2020 fino a questa ultima data della rassegna.

Mauro Marino sarà l’ospite di questo ultimo appuntamento di una rassegna giunta già alla sua quinta edizione e che ha visto la partecipazione di oltre venti scrittori. Con il volume “di politica e d’amore. 2000-2020” (spagine), l’autore raccoglie i versi e il “pensiero” relativo all’agire culturale, maturato nei suoi ultimi venti anni di attività culturale, creativa, progettuale, lavorativa, poetica.


Durante la serata interverranno Renato Rizzo, sindaco di Alliste, Vito Adamo, ideatore e direttore della rassegna. Dialogheranno con l’autore Marilù Rega, vice sindaco di Alliste, e l’editore Luciano Pagano.

«Il Novecento l’ho vissuto per metà ma lo porto in me, intero. Gli anni del sorriso mi hanno visto bambino, nell’innocenza del Salento; gli anni della paura mi hanno fatto persona, tanto da aver timore di non farcela per il venire del Duemila, traversare quella soglia è stato un dono e molto è venuto. La strada, la scuola; la porta aperta, la norma delle pratiche sinora create. Poesia viva, da persona a persona, quello il fronte preferito, atti di costruzione, minimi a volte per una semina non sempre riuscita. Qui c’è il sentire trattenuto, ciò che è rimasto a lato, sul margine a nutrire il diario dei giorni». (Mauro Marino)


L’AUTORE

Mauro Marino è nato a Lecce il 18 settembre 1956. Operatore culturale e curatore editoriale, allievo e collaboratore del poeta Danilo Dolci, dal 1999 dirige a Lecce l’attività dell’Associazione Culturale Fondo Verri dedicata allo scrittore salentino Antonio L. Verri. Giornalista pubblicista è stato direttore del quotidiano del Salento, “il Paese Nuovo”. Impegnato sul fronte della prevenzione e della cura del disagio esistenziale progetta e conduce laboratori di espressione creativa nell’ambito delle terapie integrate del Centro per la Cura e la Ricerca sui Disturbi del Comportamento Alimentare DSM Asl Le.

L’allestimento artistico sarà a cura di Fratelli Parisi Luminarie.

L’evento si terrà in Piazza Municipio e verrà trasmessa anche in diretta su facebook.

L’iniziativa è organizzata nel rispetto della normativa anti Covid, con obbligo di mascherina per i presenti.


Mauro Marino


Continua a Leggere

Alliste

Vincenzo Arena ospite a “Il Cortile dei Libri Parlanti” di Alliste

La Piazza Municipio pronta ad ospitare la presentazione del volume “Per sempre tuo, Cirano. Un giornalista contro le mafie pugliesi”, di Vincenzo Arena

Pubblicato

il

La cultura torna a baciare Alliste anche quest’anno, con la rassegna di incontri culturali “Il Cortile dei Libri Parlanti”. Giunta alla sua quinta edizione, sabato 5 settembre alle 19e30 in Piazza Municipio, ospiterà la presentazione del volume “Per sempre tuo, Cirano. Un giornalista contro le mafie pugliesi”, di Vincenzo Arena, edito da “I Libri di Icaro” nella collana Sokrates, diretta dal giornalista Annibale Gagliani.

Dialogheranno con l’autore il vicesindaco Marilù Rega e l’editore Luciano Pagano.

Il Cortile dei Libri Parlanti”, la cui direzione artistica è affidata al poeta Vito Adamo, in collaborazione con Musicaos Editore, si avvale della collaborazione e patrocinio dell’assessorato alla cultura e dell’assessorato allo spettacolo del Comune di Alliste, dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Casarano e la Consulta Giovani Alliste Felline.

Il motto della rassegna di quest’anno è l’ultimo verso dell’Inferno di Dante: “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, un augurio per tutti coloro che – artisti, operatori, lettori – negli ultimi mesi non si sono potuti incontrare, di persona, per celebrare la poesia e la cultura.


Per sempre tuo, Cirano”

L’opera racconta le inchieste raccolte da Vincenzo Arena nel corso degli ultimi dieci anni di giornalismo sulla mafia di Puglia, in un doloroso dossier di notizie e documenti sul racket, sulle dichiarazioni dei testimoni di giustizia, sugli scandali dei comuni pugliesi sciolti per infiltrazioni mafiose e su tutto ciò che orbita intorno alla criminalità organizzata pugliese, “il tutto incluso” nella collana Sokrates. «Il giornalista deve possedere il sapere, deve essere in grado di raccontare, deve fare collegamenti e inchieste. Poi a volte riesci a fare un lavoro dignitoso, altre volte meno. La verità è che in questo Paese c’è un giornalismo troppo pigro, troppo filogovernativo, troppo emebedded, al seguito; un giornalismo che si occupa troppo del noto e poco dell’ignoto. Vincenzo Arena, invece, con questo lavoro tenta di andare in profondità, al di là della cronaca quotidiana e delle apparenze e lo fa, in particolare, sul tema della presenza delle mafie in Puglia. Quella Puglia in cui ci sono tante mafie, forse troppe. Non così potenti come le calabresi e le siciliane, ma sicuramente feroci e per troppo tempo non adeguatamente investigate». (Attilio Bolzoni)


Due parole sull’autore

Vincenzo Arena, 37 anni, pugliese di nascita, siciliano di origine e romano d’adozione per dodici anni. Vive oggi a Bisceglie. Laureato in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo, l’autore ha conseguito un Master in Affari Pubblici e Parlamentari. Arena è stato consulente del Servizio Comunicazione del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dopo oltre un decennio trascorso nella Capitale, è tornato in Puglia dove lavora come Digital Project Manager e Web Designer. Giornalista pubblicista, editorialista e fondatore del periodico Mediapolitika.com, collabora con Ossigeno per l’Informazione, osservatorio nazionale dei cronisti minacciati e sotto scorta. È docente e formatore presso l’Università di Roma Tor Vergata e presso enti privati, pubblici, associazioni e spazi di coworking.


Informazioni:

Musicaos Editore

tel. 0836.618232

info@musicaos.itwww.musicaos.org

https://www.facebook.com/ilcortiledeilibriparlanti/



Continua a Leggere

Alliste

Lavori in corso: niente acqua in cinque paesi

Ad Alliste e Felline, Melissano, Racale e Taviano, per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica martedì 8 settembre negli interi abitati. La sospensione avrà la durata di ore 8, a partire dalle ore 9 con ripristino alle 17

Pubblicato

il

Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio negli abitati Alliste e frazione di Felline, Melissano, Racale e Taviano.


I lavori riguardano la condotta principale adduttrice agli abitati.


Per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica martedì 8 settembre negli interi abitati.


La sospensione avrà la durata di ore 8, a partire dalle ore 9 con ripristino alle 17.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.


Acquedotto Pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dalla interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi.


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus