Connect with us

Cronaca

Pistola alla mano, tenta doppia rapina: fermato da fruttivendolo

Arrestato dopo aver puntato con arma giocattolo una passante ed un esercente a Racale

Pubblicato

il

Doppio tentativo di rapina nelle scorse ore a Racale. E’ finito in arresto un uomo del posto resosi protagonista di due assalti con una pistola giocattolo in pugno.


I carabinieri della radiomobile di Casarano, lo hanno raggiunto dopo la richiesta di intervento al 112. L’uomo aveva dapprima minacciato una donna di passaggio in via Mazzini, e poi un fruttivendolo. Nel primo caso, il rapinatore ha desistito in quanto la malcapitata non aveva denaro con sé. Nel secondo caso, invece, il venditore, un ambulante, ha opposto resistenza mettendolo in fuga, dopo una breve colluttazione.

Raccolte le testimonianze di vittime e presenti, i militari hanno potuto rintracciare il responsabile che nel frattempo si era nascosto presso l’abitazione di alcuni parenti. Arrestato, l’uomo è stato condotto ai domiciliari presso la sua abitazione.


Cronaca

Furti nelle ville sul litorale ugentino: ladri in manette

Colti nelle mani nel sacco mentre portavano via da un’abitazione un divanetto completo di cuscini, un tavolino, piccoli elettrodomestici ed utensili

Pubblicato

il

Colti nelle mani nel sacco mentre portavano via da un’abitazione un divanetto completo di cuscini, un tavolino, piccoli elettrodomestici ed utensiliGli agenti in servizio presso il Commissariato di Taurisano, hanno tratto in arresto  Cosimo Caro e Davide Napoli, entrambi 38enni della zona, ma stabilitisi in una casa a Lido Marini, per furto aggravato.


Nella tarda serata di ieri, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio mirati alla prevenzione dei furti nelle abitazioni del litorale di Ugento, due pattuglie della Squadra Volanti del Commissariato di Polizia di Taurisano, hanno intercettato i malviventi mentre erano intenti a trasportare un divanetto in rattan.


I due uomini erano talmente sicuri di poter agire indisturbati, che non hanno saputo nascondere la sorpresa quando si sono visti davanti gli agenti di polizia.


Eppure, pochi giorni prima, gli stessi erano stati denunciati a piede libero per ricettazione perché, durante un controllo di polizia effettuato in orario in cui sono vietati gli spostamenti (dalle 22 alle 5), erano stati trovati in possesso di attrezzature per l’edilizia (un gruppo elettrogeno ed un martello pnumatico) di cui non avevano saputo fornire la provenienza.

Sul luogo i poliziotti hanno rinvenuto oltre al divanetto completo di cuscini, un tavolino, piccoli elettrodomestici ed utensili.


Una volta individuati i proprietari dell’abitazione depredata e devastata, i due  fermati sono stati tratti in arresto e, su disposizione del P.M. di turno, sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del porcesso per direttissima.


Tutta la refurtiva recuperata è stata consegnata al legittimo proprietario.


Continua a Leggere

Cronaca

Covid: Montesano in lutto per Marilena

Il sindaco Giuseppe Maglie: «La pandemia ci ha portato via, a soli 44 anni, una ragazza profondamente legata alla nostra comunità». Le esequie di Marilena verranno celebrate all’aperto,  all’interno del cimitero comunale

Pubblicato

il

Lutto cittadino a Montesano Salentino.


Il sindaco Giuseppe Maglie «certo di interpretare i sentimenti di tutta la comunità», ha disposto la proclamazione del lutto cittadino per oggi, a partire dalle 14,  «per testimoniare la profonda vicinanza della nostra comunità alla famiglia di  Marilena».


Marilena molto nota in paese per il suo impegno civile e ben voluta da tutti è l’ennesima vittima del covid.

«Per la prima volta questa terribile pandemia», ha sottolineato il sindaco, «purtroppo, ci colpisce duramente, portandoci via, a soli 44 anni, una ragazza profondamente legata alla nostra comunità.  Resterà per sempre nei nostri cuori il suo entusiasmo, la sua vitalità e il suo dolce sorriso».


Le esequie di Marilena verranno celebrate questo pomeriggio, all’aperto, all’interno del cimitero comunale.


Continua a Leggere

Cronaca

Ritrovato ragazzo di Supersano

Sano e salvo Giampaolo. Il diciassettenne è stato rintracciato dai carabinieri

Pubblicato

il

Ritrovato sano e salvo dai carabinieri Giampaolo, il diciassettenne di Supersano scomparso ieri mattina.


Ne dà notizia la Protezione Civile Salento sulla propria pagina facebook.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus