Connect with us

Cronaca

Gallipoli senza limiti: sesso sotto all’insegna della discoteca

Pubblicato

il


“E come l’anno scorso…”, cantava Mina nel 1963 in Stessa spiaggia stesso mare.





Proprio come un anno fa, anche se stavolta non a mare, Gallipoli è palcoscenico del “tutto è possibile”.





Mentre orbitano attorno alla Città Bella le polemiche sugli eventi, gli assembramenti e il rispetto delle normative anticontagio, si ripete una scena che già nelle estati passati avevamo vissuto: sesso all’aperto in luoghi tutt’altro che appartati.




Due giovani, immortalati nella notte nello scatto che abbiamo per forza di cose oscurato, hanno scelto l’insegna della discoteca Riobo al posto del cielo stellato per dar sfogo ai bollori.





Lo stesso era accaduto sulla spiaggia della purità lo scorso anno. Quasi precisamente un anno fa.






Cronaca

Lavoro nero e violazioni anti Covid: sanzioni e chiusura per due imprenditori

Controlli dei carabinieri su un esercizio commerciale ed una cooperativa su Porto Cesareo: multe per oltre 22mila euro

Pubblicato

il

Lavoro nero e inosservanza delle normative anticovid costano a due imprenditori multe salate ed una denuncia.

Durante una attività di controllo su Porto Cesareo, i carabinieri della locale stazione, lo Spesal, l’Itl ed il Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno riscontrato una serie di violazioni in un esercizio commerciale ed in una cooperativa aventi medesima sede.

Nel caso dell’esercizio commerciale, i militari han trovato sul luogo di lavoro una metà degli impiegati non inquadrati: ben 4 su 8. Inoltre, è stata riscontrata la mancanza del registro di sanificazione e di pulizia giornaliera degli ambienti, la mancata consegna del protocollo antiCovid ai dipendenti ed una insufficiente cartellonistica informativa e formativa sul rischio Covid.


L’attività è stata sospesa ed al titolare, un 61enne di Porto Cesareo, è stata comminata una sanzione pari a 16mila e 800 euro. Sono ancora in corso attività istruttorie per le violazioni suddette alla normativa su sicurezza e salute sui luoghi di lavoro.

Nel contesto della stessa operazione di controllo, presso la sede dello stesso esercizio commerciale, i carabinieri hanno individuato anche due altri lavoratori non inquadrati a carico, stavolta, di una cooperativa intestata ad un altro soggetto, un 51enne di Nardò. Sospesa anche l’attività di questa cooperativa, sanzionata per 5mila ed 800 euro.

Continua a Leggere

Cronaca

Bloccata sul costone roccioso: nottata shock per una donna a Porto Selvaggio

Pubblicato

il


Rimasta bloccata lungo la scogliera di Santa Caterina, a Nardò, ai piedi della Torre dell’Alto, una donna nella notte ha lanciato una richiesta d’aiuto al 115.





Sono stati momenti di terrore: la malcapitata, una 53enne, chiedeva aiuto nel buio e nel gelo della notte. I vigili del fuoco sono accorsi sul posto col nucleo Speleo Alpino Fluviale.





Delicate le operazioni di recupero, osteggiate dal meteo e dall’oscurità. La donna, dopo un intervento durato oltre un’ora, è stata tratta in salvo in tutta sicurezza.




Il costone roccioso lungo il quale era scivolata è alto decine di metri.





Foto di Protezione civile Salento






Continua a Leggere

Alessano

Sono 2.121 i salentini attualmente positivi

La distribuzione dei casi Comune per Comune, il numero dei degenti, dei ricoveri e il numero dei vaccinati, distribuiti in base al Comune di residenza

Pubblicato

il

Sono 2101 gli attualmente positivi in provincia di Lecce. Lo riporta il report settimanale dell’Asl Lecce. Il report evidenzia la distribuzione dei casi in tutto il Salento, indicando in rosso quei paesi cui la media di positivi è superiore a quella provinciale oggi attestatasi a 2,6 ogni mille abitanti.

POSITIVI: A SAN CASSIANO, SCORRANO E TIGGIANO LE MEDIE PEGGIORI

I Comuni con media peggiore sono in ordine San Cassiano (20 attualmente positivi ed una media di 10 casi ogni mille abitanti) Scorrano (65 attualmente positivi; 9,5 ogni 1.000 abitanti); Tiggiano (27 attualmente positivi; 9,4 ogni mille abitanti); Bagnolo del Salento (21 attualmente positivi; 8,8 ogni mille abitanti), Alessano (52 attualmente positivi; 8,30 ogni 1.000 abitanti), Gagliano del Capo (42 attualmente positivi; 8,3 ogni mille abitanti), Matino (85 attualmente positivi; 7,5 ogni mille abitanti).

Per l’andamento del virus negli altri Comuni consultare le tabelle all’interno del Report pubblicato in basso.

LA CAMPAGNA VACCINALE

Riguardo ai vaccini somministrati fino ad oggi in provincia sono stati in totale 11.608. Le medie più alte sono quelle di Andrano (43,2 ogni mille abitanti), Tricase (39,8) Poggiardo (38,1), Spongano (34,4) e Montesano Salentino (31,4).

Se si guarda il valore assoluto, invece, il maggior numero di vaccini sono stati somministrati a Lecce (1.690), Tricase (690), Gallipoli (479), Galatina (441), Copertino (426), Nardò (409).

Il numero dei vaccini somministrati negli altri Comuni nelle stesse tabelle della Distribuzione per Comune dei casi da infezione da Covid 19.

Riguardo alla diffusione per fasce di età i vaccini sono stai fino ad ora così suddivisi: il 15% da 0-35 anni; il 30% da 36 a 49 anni; il 53% da 50 a 69 anni; l’1%da 70 a 79 anni.

Nel report in basso potete trovare anche il numero dei degenti, dei ricoveri e dei decessi con la distinzione per genere ed età.

Il report, in allegato, è a cura del Dott. Fabrizio Quarta, Direttore U.O.C. Epidemiologia e Statistica ASL Lecce.

IL REPORT COMPLETO DELL’ASL LECCE



 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus