Connect with us

Appuntamenti

Ecco i Grafite Days

A fine settembre gli esami professionali, ad ottobre l’inaugurazione della nuova sede di Bari. Esaminatore Davide Barzi, sceneggiatore, firma le testate Dylan Dog e Nathan Never

Pubblicato

il

Ai nastri di partenza i Grafite Days.


Da fine settembre la Scuola di Grafica e Fumetto di Puglia ha messo in campo una serie di attività che costituisce la narrazione completa dei progetti pensati e realizzati con successo nel 2018. Si parte con i colloqui professionali, veri e propri esami che coinvolgono i ragazzi iscritti al corso triennale di fumetto e illustrazione dedicato agli appassionati ma anche a chi vuole specializzarsi e diventare un professionista di settore.


E come consuetudine oltre ai docenti della scuola, ad esaminare gli allievi sarà un ospite d’eccezione: quest’anno si tratta di Davide Barzi, sceneggiatore, editor, scrittore, e storico del fumetto ( firma le testate Dylan Dog e Nathan Never).


Gli esami si svolgeranno, come sempre nelle tre sedi della scuola: il 25 e il 26 settembre a Bari, giovedì 27 a Taranto, venerdì 28 e sabato 29 a Lecce.

Gli esami sono solo un primo step degli appuntamenti voluti da Grafite per l’inizio dell’autunno.


Il 3 ottobre, infatti, ci sarà l’inaugurazione della nuova sede di Bari, un ulteriore passo in avanti per la scuola, che continua ad investire per ampliare e qualificare gli spazi dedicati alle attività di formazione.


Segno questo di una progettualità chiara e a lungo termine da parte di Grafite, che anno dopo anno aggiunge un tassello importante alla diffusione di quel patrimonio di saperi legati al fumetto.


Appuntamenti

Miggiano: la festa si fa

Rispettando le norme anticontagio, quest’anno solo funzioni religiose per «portare avanti le tradizioni ed onorare la vita dei Santi e della Vergine Maria»

Pubblicato

il

Solenni festeggiamenti a Miggiano in onore della Madonna del Carmine e Santa Marina dal 16 al 18 luglio

Quest’anno ovviamente nel rispetto delle norme anti contagio Covid-19 le celebrazioni saranno in tono minore e avranno luogo solo le funzioni religiose per «portare avanti le tradizioni ed onorare la vita dei Santi e della Vergine Maria», hanno sottolineato il parroco Don Stefano De Paola ed il presidente del dal comitato feste Donato Cosi.

Fino al 15 luglio si svolgeranno Novena e Santa Messa presso la Chiesa Madre alle 7,30 mentre la Santa Messa solenne è fissata alle ore 19,30 e si terrà nella Cappella Madonna del Carmine (Via Scalella).

Giovedì 16 luglio ci sarà la consueta messa del mattino alle ore 7,30 presso la Chiesa Madre in occasione della Festa della Madonna del Carmine.

Alle 9 presso la Cappella Madonna del Carmine avrà luogo la Santa Messa in suffragio dei confratelli defunti nell’anno.

In serata, alle ore 20, Piazza Municipio ospiterà la Santa Messa all’aperto.

Continuando con il programma religioso, venerdì 17 luglio alle ore 7,30 si svolgerà, all’esterno della Cappella di Santa Marina.  la Santa Messa in onore della protettrice.

Alle ore 9,00 in Chiesa Madre avrà luogo la Santa Messa che, in serata, sarà nuovamente celebrata alle ore 20.

Infine, sabato 18 luglio Sante Messe presso la Chiesa Madre alle 7,30 e alle 19,30 .

Continua a Leggere

Appuntamenti

La ministra Bellanova oggi a Monteroni

Alla “Cantina Apollonio” di Monteroni la ministra Bellanova insieme a diversi altri imprenditori

Pubblicato

il

La Ministra Teresa Bellanova sarà oggi alle 18,30 a Monteroni per una visita alla “Cantina Apollonio” insieme ad altri imprenditori del settore agroalimentare.
La visita fa parte del calendario in programma presso diverse aziende della provincia di Lecce e Taranto.

 

 

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tricase Porto: incontro con le comunità migranti del Capo di Leuca

Pubblicato

il

In un momento storico connotato in tutto il mondo da una forte critica sociale riguardo l’integrazione e i diritti delle minoranze, è necessario interrogarsi su vecchi e nuovi razzismi e sulla nostra capacità di essere comunità ospitante. Ma è altrettanto giusto farlo con i diretti interessati: i migranti e le migranti di questa terra, troppo spesso anonime presenze, tagliate fuori dal dibattito sociale o incluse solo nelle dinamiche assistenzialiste-speculative.

Per fare questo nasce un incontro di dialogo e convitto con le comunità migranti del Capo di Leuca. Lo scenario scelto è quello di Tricase Porto, approdo e partenza di speranze, grotta e mare aperto. Perché si pensi a una comunità reale. Che sia una sola, dove nessuno debba sentirsi straniero.

L’iniziativa promossa da Associazione Qualcos’Altro, Terrarossa Cooperativa Sociale, Associazione Tregiriditè, Associazione Magna Grecia Mare, e Arci Lecce Cooperativa Sociale, con il patrocinio del Comune di Tricase, si terrà domenica 12 luglio sull’arenile di Tricase Porto dalle 21.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus