Connect with us

Appuntamenti

Lunedi con Veltroni per scuole di Caprarica e Martignano

Pubblicato

il


Walter Veltroni  sarà ospite online della libreria Il Giardino delle nuvole, lunedì 8 febbraio alle 10:00 e incontrerà i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Calimera comprendente anche le scuole di Caprarica e Martignano.





L’ex sindaco di Roma, presenterà  il suo ultimo libro TANA LIBERA TUTTI – edito da Feltrinelli.





Il libro racconta la storia di Sami Modiano, sopravvissuto al campo di sterminio nazista di Auschwitz-Birkenau, la cui storia arriva al grande pubblico nel 2018 grazie al docufilm “Tutto davanti a questi occhi” firmato da  Walter Veltroni.





Sami Modiano nasce nel 1930 nell’isola greca di Rodi, all’epoca provincia italiana. A seguito della promulgazione delle leggi razziali fasciste nel 1938, essendo ebreo, fu improvvisamente espulso dalla scuola in un’isola dove ebrei, cristiani e musulmani convivevano pacificamente fu la prima di una lunga serie di esperienze traumatiche: Quel giorno ho perso la mia innocenza. Quella mattina mi ero svegliato come un bambino. La notte mi addormentai come un ebreo




È solo nel 2005 che Sami Modiano trova il coraggio di tornare ad Auschwitz e lo fa accompagnando degli studenti e l’allora sindaco di Roma Walter Veltroni in visita al campo di concentramento dove era stato rinchiuso. L’incontro con quei ragazzi, la loro reazione in quei luoghi dell’orrore gli ha permesso di capire ciò che doveva fare: “Sono stato l’unico della mia famiglia a sopravvivere e per anni mi sono chiesto: ‘Perché?’. L’ho capito solo quando ho deciso di raccontare: sono sopravvissuto per testimoniare”. Da allora la sua vocazione è stata condividere la sua esperienza, il male visto e subito, testimoniare per impedire che un qualcosa di così indicibilmente mostruoso possa ripetersi.





L’incontro con i ragazzi andrà in onda online sulla pagina Facebook della  libreria https://www.facebook.com/ilgiardinodellenuvole.





Grazie all’impegno delle tre Amministrazioni Comunali di Calimera, Caprarica e Martignano, la manifestazione è organizzata della storica Libreria per Ragazzi Il Giardino delle Nuvole gestita dalla cooperativa sociale Il Dado Gira.


Appuntamenti

Radio Venere inaugura a Tricase

Sabato, 10 aprile ore 10, inaugurazione a Tricase in viale Aldo Moro

Pubblicato

il

Radio Venere nasce nel 1987 dalla passione e dall’amore per la radio. Il classico microfono, un giradischi e poi… la storia la conoscete.

L’affermazione nel mondo dell’editoria radiofonica ha incoraggiato i direttori Antonio Russo e Gino Greco a dare vita ad una seconda creatura, Radio Peterpan che nel giro di poco tempo ha guadagnato, insieme a Venere, la vetta della classifica delle radio più ascoltate, tra quelle locali, di Lecce e Provincia.

Numerose sono le attività, gli eventi e le manifestazioni in cui le due radio sono state impegnate: dalla presenza costante al festival di Sanremo all’impegno per la promozione del territorio e dei talenti locali, dall’animazione di sagre, feste patronali e sulle spiagge alla collaborazione con manifestazioni canore e culturali di importanza nazionale. 

Col tempo Radio Venere e Radio Peterpan sono cresciute e con loro la necessità di nuovi stimoli, nuovi traguardi e innovativi cambiamenti che hanno consentito alle due emittenti di essere sempre al passo coi tempi. 

E’ cosi l’idea di una nuova sede, rinnovata tecnologicamente ed esteticamente.

Sabato, 10 aprile ore 10 inaugurazione a Tricase in viale Aldo Moro, alla presenza del Sindaco Antonio De Donno e del parroco don Pierluigi Nicolardi.

Dalla radio : Inaugurazione in osservanza delle disposizioni anticovid ma con la promessa, che appena le condizioni lo permetteranno, faremo una bella festa. In uno dei periodi più bui dei nostri tempi abbiamo scelto di non fermarci. Per un nuovo inizio e una nuova rinascita, perché Radio Venere e Radio Peterpan sono il punto di riferimento di numerose attività commerciali e di tantissimi affettuosi ascoltatori uniti nel nostro slogan con la musica siamo vicini”

Continua a Leggere

Appuntamenti

Racale si rituffa nella lettura con la Consulta giovanile

Domenica parte “Dirette d’autore” con la presentazione di “Emozioni dal mare”

Pubblicato

il

Dopo la rassegna “Nessuno è profeta in patria”, la Consulta giovanile di Racale è pronta a rituffarsi tra le pagine di altri libri di cui consigliare la lettura.

“Dirette d’autore” è il nome che abbiamo scelto – scrivono dalla Consulta -per questa rassegna-presentazione online di tre libri scritti da autori locali.

Si comincia domenica 11 aprile, in diretta su questa pagina a partire dalle ore 18, coi versi delle poesie di Nadia Marra del libro “Emozioni dal mare”(che potete acquistare qui https://www.ibs.it/emozioni-dal-mare-libro-nadia-marra/e/9788833431338).

Intervengono e dialogano con l’autrice Antonio Salsetti (Sindaco di Racale), Matteo Stamerra ed Emilio Palese (per la Consulta giovanile).

Continua a Leggere

Appuntamenti

Poesia Verbo Visiva: la Brianza parla salentino

L’esposizione della salentina Emanuela Magellano proporrà le riproduzioni fotografiche delle opere donate e custodite presso il MacMa di Matino e realizzate dagli artisti dell’Accademia delle belle arti di Firenze

Pubblicato

il

Sarà inaugurata domani a Cantù la mostra fotografica della corrente artistica verbo visiva del 1963 a cura della salentina Emanuela Magellano.

L’esposizione dell’insegnante originaria di Matino si terrà nei locali della Pro Cantù, durerà tutto il mese di aprile e proporrà le riproduzioni fotografiche delle opere donate e custodite presso il MacMa proprio di Matino e realizzate dagli artisti dell’Accademia delle belle arti di Firenze.

Un lavoro che ha proposto “nuovi autori coinvolti nell’arte verbo visiva, alcuni già affermati come Silvia Capiluppi, Tiziana Pertoso, Ornella Cucci, altri in via di affermazione, sperimentatori tutti delle varie poetiche verbo visuali. Queste esperienze, espresse in un linguaggio enigmatico esprimono l’arte intrinseca nelle occasioni e nelle azioni più comuni. Tanta creativa vitalità pulsa nell’ambiente matinese, luogo ameno di un’arte indiscussa».

Un piccolo contributo all’artecontemporanea attraverso autori coinvolti nella Poesia Verbo Visiva sempre attuali e sperimentalisti in un linguaggio di esperienze enigmatiche e comuni”, evidenzia la prof salentina che sosstolinea come “in questa società in un tempo così precario è bello prendere avvio con l’interiorità per dare espressione a quei turbamenti dell’anima”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus