Connect with us

Attualità

Due 14enni creano startup

Sono partiti da una reale esigenza da parte di uno dei genitori, hanno così scoperto che un certo servizio non esisteva ancora sul web e hanno quindi deciso di farlo loro, tipico approccio di che ha la stoffa dello startupper

Pubblicato

il

Bisogna premettere che questa bella storia non nasce propriamente da una semplice coincidenza, un fattore facilitante c’è stato, la loro scuola. I due protagonisti infatti, con cognizione di causa, hanno scelto appositamente la stessa scuola superiore da frequentare dopo le medie. Entrambi avevano il pallino dell’innovazione, entrambi volevano creare o fare qualcosa di speciale nella loro vita e così hanno optato per la scuola che da oltre quindici anni, tra le varie materie previste, insegna anche discipline non propriamente tali, come “creatività”, “innovazione” e “cambiamento” e incentiva e specializza gli alunni nell’ideazione e gestione di micro imprese innovative, le cosiddette startup, parliamo dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce. Giulio Raganato (di Copertino) e Francesco Tortorelli (di Lecce), questi i nomi degli intraprendenti e giovanissimi studenti, non si conoscevano e hanno iniziato il loro primo anno alle superiori giusto qualche mese fa, a settembre scorso. Sono capitati in due sezioni diverse, quindi in due classi diverse. Entrambi però, in maniera indipendente l’uno dall’altro, hanno incalzato da subito il loro comune prof di informatica, referente per le startup, con idee e proposte per mettersi immediatamente in gioco. Da qui l’intuizione del docente di farli conoscere e di stimolarli ad ideare insieme quella che poteva essere l’idea più idonea da portare avanti, sia per quanto concerne la fattibilità (con le loro giovani competenze informatiche) che per il possibile o potenziale “successo” economico sul mercato. Giulio e Francesco accettano di buon grado e in pochissimo tempo partoriscono quella che a loro sembra davvero risultare l’idea vincente. Sono partiti da una reale esigenza da parte di uno dei genitori, hanno così scoperto che un certo servizio non esisteva ancora sul web e hanno quindi deciso di farlo loro, tipico approccio di che ha la stoffa dello startupper. Sull’identità e sulle funzioni della loro “creatura” tengono per ora il massimo riserbo, si sa solo che la loro startup opererà in tema di “formazione”. «Non possiamo ancora svelare la natura della nostra startupdichiarano i 14enni Giulio e Francescoma siamo già a buon punto dall’implementazione di quella che viene chiamata la “versione beta”, ossia la versione sperimentale che dovrà poi essere testata e, eventualmente, corretta. Possiamo solo dire che l’ambito in cui si muove è il mondo della formazione. Se tutto funziona secondo le nostre aspettative, questa nostra micro impresa potrebbe rappresentare una piccola rivoluzione in questo ambiente. Partiremo prima coprendo il territorio locale, le tre province di Lecce, Brindisi e Taranto, e successivamente abbiamo intenzione di allargare il progetto su tutto il territorio nazionale. La cosa che ci sorprende (e ci soddisfa) di più è che in così poco tempo siamo riusciti a giungere ad una vera e propria realizzazione fatta da noi, con le nostre mani, e di questo dobbiamo ringraziare la nostra scuola.»

Attualità

Gelate, fiocchi e valori negativi: le prossime ore per SuperMeteo

Pubblicato

il


Cala il buio, si guarda fuori dalla finestra con attenzione. “Nevicherà?”: è questa la domanda che in tanti si pongono.





Dopo la leggera spolverata di stamane nel Leccese, ecco le previsioni di SuperMeteo per le prossime ore.





La notte tra sabato e domenica









Fiocchi dapprima misti a gocce e con gragnola, a seguire solo fioccate.
Non si escludono locali spolverate.
All’alba di domenica fioccate su zone centro-orientali del leccese, ma migliora rapidamente con passaggio a cielo velato. Temperature rigide, ulteriore calo delle temperature (max 4-9°C, min -3 e 4°). Vento settentrionale forte e freddo. Mari: agitato l’Adriatico, mosso o poco mosso sotto costa lo Ionio.





Domenica








Possibili ancora dei fiocchi verso l’alba sui settori costieri orientali, ma sfilano velocemente sul mare. A seguire poco nuvoloso per nubi stratificate e gran freddo. Tra il pomeriggio e la sera cielo molto nuvoloso, ma con basso rischio di gocce isolate. Verso l’alta costa adriatica col passare delle ore e con un nuovo impulso freddo potrà comparire anche della gragnola. Notte su lunedì gelida, con valori localmente anche negativi.





Lunedì









Nuovo impulso freddo instabile, con rovesci più convinti tra la mattinata e il pomeriggio, fenomeni meno convinti in serata. I rovesci saranno misti, pioggia, a tratti con gragnola e fiocchi solo nelle precipitazioni più convinte e sulle murge. Tramontana/grecale moderato. Mari: mosso l’Adriatico, poco mosso lo Ionio al largo.


Continua a Leggere

Attualità

Bollettino Covid: toccata quota 56mila positivi. Matino proroga chiusura scuole

Pubblicato

il


Oggi sabato 16 gennaio 2021 in Puglia, sono stati registrati 10.600 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1123 casi positivi: 406 in provincia di Bari, 76 in provincia di Brindisi, 100 nella provincia BAT, 217 in provincia di Foggia, 79 in provincia di Lecce, 239 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione, 5 casi di residenza non nota.





Sono stati registrati 15 decessi: 3 in provincia di Bari, 2 in provincia BAT, 3 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto.





Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.174.161  test.





49.692 sono i pazienti guariti.





56.003 sono i casi attualmente positivi.





Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 108.520, così suddivisi:





41.466 nella Provincia di Bari;





12.371 nella Provincia di Bat;





7.939 nella Provincia di Brindisi;




23.351 nella Provincia di Foggia;





8.702 nella Provincia di Lecce;





14.017 nella Provincia di Taranto;





556 attribuiti a residenti fuori regione;





108 provincia di residenza non nota.





I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.





Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 16.1.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/0XqrY





Intanto in mattinata a Matino l’amministrazione comunale, di concerto con la dirigenza scolastica, ha deciso si prorogare la chiusura delle scuole fino al 23 gennaio. I casi in paese, nell’ultimo aggiornamento della Prefettura, erano 66.


Continua a Leggere

Attualità

Tricase: ripulita la zona industriale

Pubblicato

il


Nuova vita alla nostra Zona Industriale di Tricase.





“Prosegue con vigore e concretezza”, scrive il sindaco De Donno, l’impegno preso in campagna elettorale.




“I rapporti istituzionali con ASI, che ringrazio della fattiva collaborazione, proseguiranno all’insegna della massima attenzione per uno sviluppo organico, corretto e funzionale della nostra Zona Industriale. Abbiamo pianificato i lavori della nuova condotta che Acquedotto costruirà per oltre 1 km allacciandosi a nord sulla condotta principale che attraversa la 275 e chiesto ad ASI di dare nuova luce a ciò che era ridotto ad una discarica per trascuratezza di decenni. Ringrazio l’Assessore Rocco Piceci”, conclude il sindaco, “per la dedizione quotidiana nell’aver seguito ogni fase della programmazione della pulizia e dei lavori di quella che potrebbe diventare la più grande e bella zona industriale del Salento”.






Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus