Connect with us

Attualità

Turismo: “Salento in calo? I conti si fanno alla fine!”

Il Presidente del Coordinamento Locali Serali di Confcommercio Lecce commenta l’indagine del Sole24Ore: «Adesso pensiamo ad offrire il miglior servizio possibile ai nostri ospiti, tireremo le somme a fine stagione»

Pubblicato

il

Nel corso del Primo Consiglio Direttivo del Coordinamento Provinciale dei Locali Serali, il neo eletto gruppo, presieduto dal Presidente Danilo Stendardo, ha dapprima nominato vice presidente il consigliere Andrea Carlucci ed a seguire ha trattato varie tematiche poste all’ordine del giorno.

Ovviamente, ci si è soffermati ad analizzare il dato emerso da un’indagine del Sole 24Ore, curata da Jfc, sul calo del turismo in Salento.

Queste le dichiarazioni in merito a margine dell’incontro rilasciate dal presidente Danilo Stendardo e condivise dai colleghi consiglieri.

«Turismo in calo? Abbiamo appena iniziato la stagione e con tutta onestà, almeno nei centri storici, non stiamo riscontrando diminuzioni rispetto lo scorso anno, anzi i numeri sembrano incoraggianti. Invitiamo tutti i colleghi a tirare i conti a fine stagione, continuiamo ad offrire il nostro miglior servizio come sempre. Nella nostra terra i prezzi nei Pubblici Esercizi sono gli stessi sia l’estate che l’inverno, non si truffano i turisti consegnando loro menù differenti con notevoli ed irriguardosi sovraprezzi proprio nel segno dell’onestà, legalità ed ospitalità che ci contraddistingue. Sollecitiamo, pertanto, tutti gli imprenditori al rispetto delle regole per garantire una leale concorrenza, continuando a vigilare sulla presenza di eventuali abusi e distorsioni che ledono la categoria e segnalandoci come sempre i possibili illeciti immediatamente. Purtroppo, comprendiamo che il maltempo di Aprile e Maggio ha notevolmente danneggiato l’inizio delle attività dei colleghi nelle località marine ai quali va il nostro sostegno ed augurio di ripetere, e soprattutto aumentare, i risultati che con enormi sacrifici si sono ottenuti negli scorsi anni grazie al duro lavoro».

A conclusione del Consiglio Direttivo, il consigliere Marco De Matteis ha rassegnato le dimissioni: «A lui vanno i nostri più sentiti auguri per l’importante carica ottenuta nella nuova giunta comunale leccese, saprà certamente tutelare gli interessi della collettività come ha saputo fare da Presidente e Consigliere del nostro Coordinamento».

Attualità

Bollettino covid: +11 in Puglia ma il Salento resta vergine

Dall’inizio della pandemia è di 4.458 il totale dei contagiati: sono 2.178 i pazienti guariti, 1.793 i casi attualmente positivi

Pubblicato

il

Altri 11 contagi in Puglia ma il Salento resta ancora esente da nuovi contagi.

Eseguiti nelle ultime 24 ore 1.832 test: il tasso di positività su tutto il territorio regionale è dello 0,60% in aumento rispetto allo 0,45% di ieri ma sempre contenuto.

Sottolineato che gli ultimi casi riguardano soprattutto la Capitanata (7) e il barese (3) ieri è stato registrato un altro decesso di Pugliese con covid nella provincia Bat.

Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati 103.570 test.

Sono 2.178 i pazienti guariti; 1.793 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza sanitaria è di 4.458, di cui 511 nella provincia di Lecce.

IL BOLLERTTINO EPIDEMIOLOGICO DEL 24 MAGGIO

 

Continua a Leggere

Attualità

“Aiutaci a ripartire in sicurezza”, il video di Confcommercio Lecce

Da Confcommercio Imprese Lecce, un video per sensibilizzare sull’uso corretto delle mascherine, sul mantenimento della distanza sociale e sugli assembramenti

Pubblicato

il

IL VIDEO DI CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA LECCE

Continua a Leggere

Attualità

Muro Leccese: aiutiamo Gianpiero

L’appello dei figli: “Lotta da due anni contro un raro tumore al cervello. In Germania è possibile un intervento presso l’International Neuro Science Institute di Hannover che può restituirgli la vita…”

Pubblicato

il

Come per il caso di Andrea il 35enne magliese che è stato operato con successo ad Hannover (in quel caso la campagna di raccolta fondi fu lanciata dalla fidanzata Giovanna di Corigliano d’Otranto) anche Francesco e Stefano di Muro Leccese, lanciano una campagna di raccolta fondi su gofundme per aiutare il papà Gianpiero.

Siamo Francesco e Stefano”, scrivono nel loro appello, “il nostro papà Gianpiero lotta da due anni contro un male che ora mette in pericolo la sua vita. Si tratta di un raro tumore al cervello che in Italia non trova rimedi efficaci. In Germania, invece, è possibile un intervento presso l’International Neuro Science Institute di Hannover che può restituirgli la vita. Per questo chiediamo il vostro aiuto economico, per affrontare i costi dell’intervento che serve a salvare il nostro papà Gianpiero. Aiutateci!”.

Chiunque voglia aiutare Gianpiero e raccogliere l’appello di Francesco e Stefano può utilizzare l’iban: IT45Q0526279720CC0030401810;

intestatario Grande Emilio

(Indicare nella causale DONAZIONE AIUTIAMO GIANPIERO)

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus