Connect with us

Cronaca

“Autovelox siano più visibili”

La richiesta dei consiglieri provinciali Nunzio Dell’Abate e Sergi Signore al presidente della Provincia

Pubblicato

il

Una richiesta chiara: vogliamo che gli autovelox siano più visibili.

È il succo dell’ordine del giorno protocollato stamattina dai consiglieri provinciali Nunzio Dell’Abate e Sergi Signore all’attenzione del presidente della Provincia Gabellone.

Una invocazione di maggior tutela per gli automobilisti che esplicano nel seguente modo:

Premesso che:
• la Provincia di Lecce ha da tempo avviato una campagna di sensibilizzazione per la sicurezza stradale, attraverso azioni di rilevamento elettronico della velocità con postazioni mobili e fisse su gran parte dei circa 2.200 km di strade di propria competenza gestionale, procedendo alla contestazione non immediata;
• nel mese di settembre 2013 è stato sottoscritto tra l’Amministrazione provinciale di Lecce e la società Vigeura S.r.l., con in sede in Parabita (Le), il contratto d’appalto per l’affidamento del servizio di fornitura-noleggio, installazione, manutenzione ordinaria e straordinaria di n. 8 sistemi di rilevamento automatici di infrazione al C.d.S., contratto rinnovato con deliberazione consiliare n° 5 del 04/03/2016;
• nell’ambito del “Progetto Autovelox”, periodo gennaio-dicembre 2015, risultano ufficialmente elevate dal Corpo di Polizia Provinciale n.56.731 processi verbali per le violazioni alle norme del C.d.S. per un importo complessivo pari a € 7.369.953,00 di sanzioni notificate che, a seguito della decurtazione della somma di € 729.442,09 non più esigibile per versamenti effettuati beneficiando della riduzione del 30% prevista dal C.d.S. e della riduzione di ulteriori € 87.323,59 per verbali archiviati, è divenuto esigibile nelle casse provinciali anno 2015 per € 6.553.187,32;
ritenuto che:
bc8cb-autovelox_nascosti (1)• l’obiettivo dei rilevatori automatici della velocità dovrebbe essere quello di costituire un efficace deterrente per gli automobilisti affinchè rispettino le norme del codice della strada e quindi un’azione mirata alla drastica diminuzione di incidenti stradali, non quello certamente di elevare multe e fare cassa; 
• è dunque necessario far comprendere ai cittadini-automobilisti che tali accorgimenti tendono a migliorare la sicurezza stradale;
considerato che:
• le finalità di tali apparecchiature sono quindi quelle di ottenere un rallentamento degli automobilisti in alcuni punti delle arterie stradali che si ritengono pericolose per l’incolumità degli automobilisti;
IMPEGNANO IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

  • ad attivarsi nei confronti dei competenti Dirigenti/Responsabili della Provincia di Lecce al fine di mettere in atto ogni utile strumento/accorgimento tecnico, oltre a quelli già a disposizione, che rendano ben visibili, sia di giorno che di notte, i rilevatori elettronici posizionati sulle SS.PP. gestite dall’Ente”.

(immagine di repertorio)

Cronaca

Grandinata improvvisa: imbiancati alcuni paesi

Pubblicato

il

Il maltempo previsto per il weekend ha dato già una anteprima nella mattinata di oggi.

Dopo le prime ore soleggiate della giornata, delle nuvole passeggere hanno coperto i cieli salentini a macchia di leopardo.

Infelice sorpresa per i comuni interessati che, dopo le prime gocce d’acqua, sin son visti rovinare addosso grossi cubetti di grandine.

La precipitazione ha colpito in maniera particolarmente violenta l’area di Poggiardo per pochi minuti e la zona di Ruffano per un tempo più prolungato, attorno all’ora di pranzo.

Nelle foto di Alessandro Agostini, pubblicate dalla Protezione Civile, le immagini delle campagne attorno a Ruffano imbiancate dopo la precipitazione.

Per sabato e domenica previsti altri temporali. La speranza è che quantomeno non cada altra grandine.

Continua a Leggere

Cronaca

Linea Blu in Terra d’Otranto: le riprese e presto la puntata

Pubblicato

il

Linea Blu torna in Salento.

La troupe del programma RAI è impegnata in questi giorni in Terra d’Otranto per le riprese di una delle prossime puntate.

Delle ultime i ciak alla meravigliosa Acquaviva di Marittima dove Francesco Minonne, biologo del MIUR del Parco Otranto – Santa Maria di Leuca, ha raccontato l’insenatura.

Gli scatti che seguono, postati sul suo profilo Facebook, sono di Laura Minonne.

Pochi giorni d’attesa e la puntata sarà in onda, il prossimo 6 di giugno.

Continua a Leggere

Attualità

Bollettino covid: due nuovi casi in provincia di Lecce

Dopo giorni senza nuovi contagiati torna a crescere il bilancio nel Salento. In tutta la Puglia i pazienti guariti sono 2.590, gli attualmente positivi 1.395

Pubblicato

il

Cinque nuovi casi in Puglia su 2.447 test registrati. Bassissimo il tasso di incisività attestatosi allo 0,20%.

La provincia di Lecce dopo molti giorni in cui è risultata indenne da nuovi contagi, oggi conta due nuovi casi.

In tutta la Puglia un decesso con covid, in provincia di Brindisi.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati effettuati 111.946 test.

Altri 119 pazienti risultano guariti per un totale di 2.590; sono, invece, 1.395 gli attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.481, di cui 513 nella provincia di Lecce.

IL BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO DEL 28 MAGGIO

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus