Connect with us

Cronaca

Mentre il sud soffoca dal caldo, al nord piovono palle di ghiaccio

Lunotti e barabrezza sfondati dalla grandine nel Milanese mentre a sud si attende il maestrale per tornare a respirare

Pubblicato

il


I campanelli d’allarme climatici lanciati dai bollettini meteo sono sempre più frequenti. Ormai quotidiani. La giornata vissuta oggi in Italia è esemplare: racconta di un sud prosciugato da un caldo record e di un nord dove il clima folle impazza con violente precipitazioni e terribili grandinate.





Clima allarmante





Nel Milanese son piovute dal cielo delle palle di ghiaccio. Nel video che segue a fine articolo le immagini dal parcheggio di un centro commerciale. Le auto in sosta sembrano esser state bombardate. La grandinata epocale ha distrutto lunotti e parabrezza di decine di vetture. Le lamiere della carrozzeria sono state ammaccate in ogni dove. La precipitazione ha colto di sorpresa i presenti. Gli esperti spiegano che l’accaduto non è affatto svincolato dall’apparente contraltare di questi giorni: il caldo. I fenomeni sono connessi.





Le temperature elevatissime portano scompensi che possono dar vita a fenomeni di questo tipo. Intanto però resta lo stridente paradosso: mentre al nord piovono arance di ghiaccio, il sud è sotto la terza ondata di caldo africano.




Oggi in diversi Comuni salentini si sono toccati i 42 gradi centigradi. Ne abbiamo parlato, anticipando quanto sarebbe accaduto, nella serata di ieri. Oggi invece le previsioni parlano di maestrale: a breve le colonnine dovrebbero scendere di qualche tacca. Il weekend potrebbe portare una flessione nelle temperature che sarebbe letteralmente una boccata d’aria per i salentini.










Cronaca

Si è spento don Eugenio Licchetta

Originario di Corsano, è stato storico parroco del rione di Caprarica del Capo, a Tricase

Pubblicato

il

Lutto a Tricase per la morte di don Eugenio Licchetta.

Originario di Corsano, il parroco avrebbe compiuto 84 anni a dicembre. Si è spento nella sua dimora, a pochi passi dalla parrocchia di Sant’Andrea dove nel 2012 aveva celebrato 50 anni di sacerdozio.

Dopo aver preso i voti nel 1962, divenne anche docente di religione presso il Liceo Stampacchia di Tricase. Durante la sua permanenza nel rione di Caprarica del Capo, tra le altre cose, edificò la casa di accoglienza e le opere del Santuario della Madonna di Fatima, e creò una rete di beneficenza per la vicina Albania, dopo gli sbarchi degli anni 90.

Una lunga malattia lo aveva costretto a letto negli ultimi anni, prima di portarlo inesorabilmente via nel pomeriggio di oggi.

Continua a Leggere

Cronaca

Eroina e cocaina in auto

Arrestato in flagrante 37enne di Santa Cesarea Terme

Pubblicato

il

I carabinieri lo hanno sorpreso con eroina e cocaina in auto e per questo lo hanno arrestato.

È finito nei guai A. D. 37 anni di Santa Cesarea Terme.

Dopo averlo fermato, i carabinieri di Poggiardo hanno dato vita alla perquisizione domiciliare e veicolare, rinvenendo due involucri per complessivi 7,7 grammi di eroina e un altro involucro con 0,7 grammi di cocaina,

L’arrestato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.

Continua a Leggere

Cronaca

Pullman di studenti in fiamme, stanno tutti bene

Questa mattina sulla circonvallazione di Lecce, nei pressi del Comando della Polizia Municipale. Fortunatamente nessuno si è fatto male

Pubblicato

il

Un pulmann della Chiriatti carico di studenti ha preso fuoco stamattina in città.

Fortunatamente solo tanta paura e nessun danno fisico agli spaventati e involontari protagonisti della vicenda.

Sono ancora in corso di accertamento, le cause che hanno provocato l’incendio del mezzo proprio sulla circonvallazione  di Lecce, nei pressi del Comando della Polizia Municipale, il pulmino è stato avvolto dalle fiamme mentre era in transito.

Sul posto oltre ai vigili del fuoco anche gli agenti della polizia locale per decongestionare il traffico vista l’ora di punta.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus