Connect with us

Castrignano dei Greci

Nottata di furti in 4 comuni

Topi d’appartamento in azione a Soleto, Castrignano del Capo, Sternatia e Cursi

Pubblicato

il

Sternatia, Soleto, Castrignano dei Greci e Cursi.


Quattro paesi presi di mira da bande di ladri nella serata di venerdi. In tutti e 4 infatti si sono registrati dei furti in abitazioni.


Nell’ultimo di questi, Cursi, lo scenario più singolare: mentre in piazza era in atto l’evento “Voce d’oro”, che vede protagonisti esordienti cantanti dalla tenerissima età, i ladri sono intrufolati in 4 abitazioni al centro del paese.


Approfittando della massiccia presenza all’evento canoro che, complice la partecipazione dei bambini, ha coinvolto quasi l’intera comunità di Cursi, hanno svaligiato 4 case che affacciano sulla medesima via, 3 delle quali appartenenti allo stesso stabile.

Mentre è in fase di quantificazione il danno patito dalle famiglie derubate, monta in paese lo sdegno per l’atto ignobile che si è avvalso dell’attenzione dedicata ad un evento realizzato con la partecipazione di fanciulli.


Nel bottino, oltre a contanti, anche oggetti preziosi, ricordi di famiglia e capi d’intimo.


Non è escluso che parte dei colpi, o anche tutti, possano essere stati messi a segno dalla stessa banda.


Caprarica di Lecce

Violenta grandinata, tanti i danni

Dopo la sfuriata meteorologica di ieri, oggi il meteo ha concesso il bis. Le foto

Pubblicato

il

Dopo la sfuriata meteorologica di ieri, oggi il meteo ha concesso il bis. L’unica variazione all’opera è quella toponomastica dopo Poggiardo e Ruffano di ieri, oggi il maltempo ha imperversato nella Grecia salentina ed in particolar modo a Galatina. La sorpresa, per questo periodo di quasi estate, è stata quella di vedere, dopo le prime gocce d’acqua, dei rovesci con grossi cubetti di grandine, e le strade che sembrano ricoperte di neve. In un battibaleno sono state colpite anche e distrutte verdure e vigneti. Di seguito alcune foto pubblicate dalla protezione civile.
Continua a Leggere

Campi Salentina

Violazioni norme anticoronavirus: denunciate altre 101 persone

Erano fuori di casa o addiritttura fuori dal Comune di residenza, senza lecite comprovate esigenze

Pubblicato

il

Sono proseguiti anche nel girono di San Giuseppe i controlli per violazione delle norme restrittive volute dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per contrastare il contagio da Covid 19

Sul territorio di competenza della Compagnia Carabinieri di Gallipoli, tra Galatina, Copertino, Nardò, Neviano, Seclì, Galatone e Gallipoli, denunciate 13 persone che, al controllo dei militari dell’Arma, non sono stato in grado di fornire valide giustificazioni circa la loro presenza fuori dal Comune residenza.

Nella giurisdizione dei carabinieri della Compagnia di Campi Salentina, tra Leverano, Novoli, Porto Cesareo, Salice Salentino, Squinzano, Veglie e Campi Salentina,  denunciate 25 persone colte fuori dalle proprie abitazioni senza essere in grado di fornire adeguata giustificazione.

I carabinieri hanno denunciato altre 4 persone, tra Specchia, Santa Maria di Leuca, Salve e Tricase, trovate controllati fuori dalle rispettive abitazioni senza lecite comprovate esigenze. Nella zona di loro competenza i carabinieri della Compagnia di Tricase hanno controllato in totale 98 persone e 90 veicoli.

Nell’ambito della propria giurisdizione, i carabinieri della Compagnia di Casarano tra Ugento, Casarano, Melissano, Parabita, Racale, Ruffano e Taviano hanno denunciato sempre per violazione del DPCM  35 persone.

Nell’ambito del territorio di competenza della Compagnia di Maglie, tra Cursi, Martano, Castrignano De’ Greci, Melpignano e Surano, hanno denunciato altre  17 persone che circolavano in assenza di valida motivazione dettata da stato di necessità.

Infine sempre per violazione delle restrizioni 7 persone denunciate tra Lecce e Surbo.

Continua a Leggere

Castrignano dei Greci

Aggredito perché omosessuale: 5 accuse di tentato omicidio aggravato

Musicista assalito da gruppo di turisti lo scorso San Lorenzo a Porto Miggiano: le indagini portano a 5 nomi

Pubblicato

il

Sono 5 gli accusati di tentato omicidio aggravato per l’aggressione della scorsa estate ai danni di un musicista di Castrignano dei Greci, reo di essere omosessuale.

E.G.A.S., 26 anni, di Trepuzzi; R.D.F., 21enne, di Milano; C.B., 25 anni, di Cernusco sul Naviglio; S.D.A., 24enne, di Cologno Monzese e B.L.F., 21, di Milano: per l’accusa sono loro (quasi tutti turisti in vacanza in Salento, due di loro militanti di Casa Pound) i protagonisti dell’aggressione al malcapitato 44enne.

Aggressiome aggravata appunto dai motivi di sfondo: l’orientamento sessuale della vittima.

L’epidosio risale allo scorso San Lorenzo. La vittima fu assalita a Porto Miggiano, davanti ad un locale. Per poi essere ricoverata d’urgenza in ospedale a Tricase.

La ricostruzione effettuata con le indagini si è avvalsa del lavoro dei carabinieri di Poggiardo e di Maglie.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus