Connect with us

Cronaca

Presicce-Acquarica a gran voce dopo il duplice attentato: “Questo bar apre!”

In occasione della festa della Repubblica, “un caffè della legalità”, al fianco dei titolari dell’attività presa di mira poco prima della sua inaugurazione

Pubblicato

il


Quale migliore occasione della Festa della Repubblica per dire no alla criminalità? È quanto hanno pensato a Presicce-Acquarica dove oggi, le celebrazioni per il 2 giugno con la sezione cittadina dell’ANMI, gli Scout, i bambini dell’Istituto Comprensivo, i docenti, i genitori, le autorità, le forze dell’ordine e le parrocchie, le associazioni e tutti i cittadini, si sono tenute in piazza Villani, un luogo dove lo scorso mese si sono tenuti ben due attentati (il primo fallito, il secondo andato a segno) ai danni di un bar prossimo all’apertura.









L’evento, voluto dall’amministrazione per promuovere i principi inviolabili della democrazia e la bellezza della nostra Repubblica, si è tenuto sotto alla scritta “QUESTO BAR APRE”, a caratteri cubitali dal balcone del palazzo che ne ospita i locali.




Ecco allora che si è colta l’occasione per un “caffè della legalità, per dire a gran voce che non c’è spazio per atti criminosi e per stringere Enrica e Vincenzo in un grande e caloroso abbraccio della comunità di Presicce-Acquarica”, si legge sulle pagine social del comune, “Questo bar apre! Mettetevelo in testa”.






Cronaca

Cumulo di rifiuti abbandonati a Tricase, la segnalazione: “E se…?”

Il messaggio al sindaco di una nostra lettrice: “Inasprire le regole sulla differenziata potrebbe avere effetto contrario”

Pubblicato

il

Riceviamo e pubblichiamo una segnalazione giunta in Redazione ed accompagnata da una considerazione.

Foto di cumuli di spazzatura da Tricase, in pieno centro abitato, in via Quintino Sella a pochi giorni dall’annunciato inasprimento di regole e controlli in merito alla differenziata ed all’utilizzo degli appositi sacchetti.

La domanda, indirizzata al sindaco dalla nostra lettrice, è: “E se tutto questo spingesse gli incivili ad un aumento dell’abbandono dei rifiuti?”

Continua a Leggere

Cronaca

Tricase: donna ritrovata senza vita in casa

È accaduto nel quartiere di Sant’Eufemia. Tra le ipotesi degli inquirenti prende piede quella del suicidio

Pubblicato

il

Tragedia nel rione Sant’Eufemia a Tricase.

Attoniti gli abitanti del quartiere per quanto accaduto in via del Gonfalone.

Una donna di mezza età del posto è stata ritrovata in casa senza vita.

Non vi sono dichiarazioni ufficiali a riguardo ma a quanto trapela gli inquirenti propenderebbero all’ipotesi del suicidio.

La donna non era sposata e viveva sola in casa.

Continua a Leggere

Cronaca

Tentata truffa ad anziani: la segnalazione da Marittima

Pubblicato

il

Tentativo di truffa ai danni di anziani nell’abitato di Marittima (Diso), fortunatamente non andato a segno.

Lo segnala la locale Protezione Civile sui suoi canali social, dando notizia di quanto appreso dai carabinieri.

Ecco la comunicazione della Protezione Civile di Marittima: “La Stazione dei Carabinieri di Spongano segnala che giungono segnalazioni all’interno della giurisdizione di truffe agli anziani in queste ore.
E’ di pochi minuti un’ulteriore segnalazione di una tentata truffa nell’abitato di Marittima Si consiglia di prestare massima attenzione ed eventualmente contattare il 112”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus