Connect with us

Cronaca

Raccolta firme e osservazioni tecniche per il ‘no’ al maxi eolico nel nord Salento

Legambiente scrive al Ministero: “Già 300 sottoscrizioni contro il maxi impianto”

Pubblicato

il


Sono state presentate oggi al Ministero le osservazioni da parte del Circolo Legambiente Futuro Verde contro l’eolico selvaggio.




L’associazione, che si è mossa fin da subito contro i progetti presentati da Iron Solar e Enel Green Power nei feudi di Salice Salentino e Veglie, ha inviato al Ministero una nota contenente la documentazione utile a contrastare questi mega impianti.

Le osservazioni sono state redatte rispettivamente dagli Ingegneri Cosimo Montefusco e Daniele Perrone (entrambi salicesi, il primo per gli aspetti di natura paesaggistico-normativo e il secondo per gli aspetti tecnico-paesaggistico) e dall’architetto Stefano Delli Noci (responsabile urbanistica e paesaggio di Legambiente Puglia).

“Il Circolo ringrazia tutti i professionisti e gli Enti che hanno presentato osservazioni al Ministero. In particolare, i tre soci e professionisti della nostra associazione per i precisi e dettagliati lavori svolti nella stesura delle note presentate al Ministero e per essersi messi a disposizione della comunità nella salvaguardia dell’ambiente. Le osservazioni sono a disposizione di chi ancora non ha preso una posizione sui progetti presentati e al loro interno sono presenti le criticità che muovono la nostra realtà associativa a dire No a questi impianti.” Queste le dichiarazioni di Legambiente Futuro Verde.

Intanto, prosegue la raccolta firme iniziata il 20 Aprile, che in pochi giorni ha raggiunto quasi 300 sostenitori e, pare, essere destinata a crescere esponenzialmente.


Andrano

Incendio nell’ecocentro di Andrano

Scarti in fiamme, il Comune consiglia di chiudere le finestre. Ma fortunatamente non si tratta di rifiuti pericolosi

Pubblicato

il

Fiamme nell’ecocentro di Andrano in serata.

Lo annuncia il Comune, sulla sua pagina Facebook: un incendio ha avvolto parte del punto di smaltimento collocato in via Vecchia Comunale per Marittima.

Hanno preso fuoco diversi scarti raccolti sul posto. Intervento dei vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase per riportare la situazione in sicurezza. Mentre il suggerimento, dall’amministrazione, è di tenere le finestre chiuse ed evitare di avvicinarsi alla zona.

Sarebbe stato un corto circuito ad un lampione a fare da innesco. Ben 4 i cassoni intaccati, a partire dalle 18. Le operazioni di spegnimento si sono concluse attorno alle 23.

Nota positiva: a bruciare, semplici sfalci di potatura. 

Continua a Leggere

Cronaca

Si è spento don Eugenio Licchetta

Originario di Corsano, era stato storico parroco della parrocchia di Sant’Andrea, nel rione di Caprarica del Capo, a Tricase

Pubblicato

il

Lutto a Tricase per la morte di don Eugenio Licchetta.

Originario di Corsano, il parroco avrebbe compiuto 84 anni a dicembre. Si è spento nella sua dimora, a pochi passi dalla parrocchia di Sant’Andrea dove nel 2012 aveva celebrato 50 anni di sacerdozio.

Dopo aver preso i voti nel 1962, divenne anche docente di religione presso il Liceo Stampacchia di Tricase. Durante la sua permanenza nel rione di Caprarica del Capo, tra le altre cose, edificò la casa di accoglienza e le opere del Santuario della Madonna di Fatima e creò una rete di beneficenza per la vicina Albania, dopo gli sbarchi degli anni 90.

Una lunga malattia lo aveva costretto a letto negli ultimi anni, prima di portarlo inesorabilmente via nel pomeriggio di oggi.

Continua a Leggere

Cronaca

Eroina e cocaina in auto

Arrestato in flagrante 37enne di Santa Cesarea Terme

Pubblicato

il

I carabinieri lo hanno sorpreso con eroina e cocaina in auto e per questo lo hanno arrestato.

È finito nei guai A. D. 37 anni di Santa Cesarea Terme.

Dopo averlo fermato, i carabinieri di Poggiardo hanno dato vita alla perquisizione domiciliare e veicolare, rinvenendo due involucri per complessivi 7,7 grammi di eroina e un altro involucro con 0,7 grammi di cocaina,

L’arrestato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus