Connect with us

Alezio

Al servizio delle fragilità

Assistenza a domicilio per dipendenti pubblici, pensionati e loro familiari non autosufficienti dei Comuni di Gallipoli, Alliste, Alezio, Melissano, Racale, Sannicola, Taviano e Tuglie

Pubblicato

il

Assistenza a domicilio per dipendenti pubblici, pensionati e loro familiari non autosufficienti: è Home Care Premium 2014, finanziato dall’INPS (Gestione Dipendenti Pubblici) e destinato ai residenti del territorio.


ambito gallipoliUn territorio che si affaccia sul mare e che offre ai suoi abitanti, in particolare a coloro che vivono in condizione di fragilità, di navigare “In acque sicure”: è questo l’obiettivo del progetto di assistenza domiciliare Home Care Premium 2014 finanziato da INPS (Gestione Dipendenti Pubblici e declinato nei Comuni dell’Ambito Sociale di Gallipoli. L’iniziativa prevede l’attivazione sul territorio di servizi destinati ai più fragili. Nello specifico, ad essere coinvolti saranno gli abitanti dei Comuni di Gallipoli, Alliste, Alezio, Melissano, Racale, Sannicola, Taviano e Tuglie. Essi potranno beneficiare di risorse economiche per il potenziamento di servizi assistenziali studiati per andare incontro alle esigenze sociali espresse in questo territorio. Il progetto, rivolto ai pensionati della Pubblica Amministrazione e ai loro familiari in condizione di non autosufficienza, è finanziato dal Fondo Credito e attività sociali, alimentato dal prelievo obbligatorio dello 0,35% sulle retribuzioni del personale della Pubblica Amministrazione in servizio.


L’Ambito Sociale di Gallipoli potrà quindi contare su un finanziamento di circa 173 mila euro da utilizzare per costi di gestione e attività gestionali e di ulteriori somme destinate successivamente all’attivazione dei servizi per prestazioni integrative. I potenziali 120 soggetti rientranti nei parametri definiti dallo stesso Inps potranno beneficiare, per citarne alcuni, di contributi economici mensili per l’assistenza domiciliare, prestazioni integrative, incontri con esperti e strumenti di formazione per assistenti familiari, azioni che andranno ad integrare le politiche di welfare già esistenti, contribuendo a realizzare sinergie, tra Istituzioni e altre realtà operanti a supporto della non autosufficienza, sempre più strette e necessarie anche in considerazione delle perseveranti criticità economiche. Il contributo è erogato, quale unica tipologia di provvidenza, anche ai soggetti non autosufficienti residenti presso strutture sociali residenziali o per i quali sia valutata l’impossibilità di assistenza domiciliare. La presentazione delle domande potrà avvenire, esclusivamente per via telematica, fino alle ore 12 del 27 febbraio 2015.

Soddisfatto il sindaco di Gallipoli Francesco Errico: “Una buona azione per il nostro territorio”. Mi sento di definire così il progetto “Home Care Premium 2014” che, grazie al convinto sostegno dell’Inps, consentirà di aiutare persone bisognose e non autosufficienti degli otto Comuni che fanno parte dell’Ambito Sociale di Gallipoli. Un progetto rivolto principalmente agli anziani, ma non solo, perché coinvolge anche e soprattutto i famigliari ed il nucleo domestico di quanti, versando in uno stato di bisogno, saranno sostenuti da questo intervento. Per questo motivo sono convinto che il punto fermo e maggiormente distintivo dell’” “Home Care Premium 2014” sia senza dubbio quello della sinergia. Sinergia tra enti pubblici e realtà private che operano nel settore dell’assistenza  domiciliare, ma anche sinergia tra quanti saranno beneficiati da questo progetto ed i propri  famigliari. Un lungo e forte abbraccio tra realtà pubbliche e soggetti privati”, conclude il primo cittadino, “attraverso cui,  il nostro territorio, saprà garantire un altra risposta importante in favore di quanti vivono in condizioni di bisogno”.


Alezio

Sgarbi a Tricase, Alezio e Minervino

Il noto critico d’arte e candidato alle elezioni europee oggi fa tappa in Salento per la sua campagna elettorale

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Impegnato nella sua campagna europea Vittorio Sgarbi è nel Salento.

Il noto critico d’arte nel suo tour de force pomeridiano sarà a Tricase, in piazza Pisanelli, alle 17, per un incontro con i cittadini.

Attesi in piazza anche alcuni primi cittadini dei paesi vicini.

Alle 18,30 ha in programma un incontro ad Alezio (al Museo Civico Messapico di via Kennedy, 4) con il sindaco Andrea Barone ed i cittadini.

Alle 20,30 sarà a Minervino di Lecce per incontrare e sostenere il candidato sindaco di Fratelli d’Italia nella sede del partito di Giorgia Meloni.

Cenerà e dormirà in un noto hotel – ristorante di Poggiardo e, domani, si recherà a Lecce per continuare il suo tour elettorale.

Continua a Leggere

Alessano

Nostos – Ritorno alla Terra dei Padri

Giovedì 23 al Teatro di Italia di Gallipoli. Protagonisti dello spettacolo saranno gli alunni delle Scuole della Rete S.M.I.M. (Scuole Medie ad Indirizzo Musicale) che, insieme all’Istituto Comprensivo Statale a indirizzo musicale di Matino (scuola capofila), costituiscono l’Orchestra Giovanile Provinciale

Pubblicato

il

L’Istituto Comprensivo Statale a indirizzo musicale di Matino presenta, al Teatro Italia di Gallipoli,Nostos – Ritorno alla Terra dei Padri”.

Lo spettacolo, in programma giovedì 23 maggio (dalle ore 20) è liberamente tratto dal libro “Il mio nome è Nessuno – Il Ritorno” di Valerio Massimo Manfredi e racconta, in musica e parole, il viaggio eroico e umano di Odisseo, archetipo stesso dell’umanità in divenire, diviso tra l’irrefrenabile desiderio di realizzazione e di scoperta e il sentimento della nostalgia per la propria Itaca, luogo geografico e spazio interiore.

Il progetto è stato realizzato con il sostegno del MiC e di SIAE nell’ambito del programma “Per Chi Crea”. Protagonisti dello spettacolo saranno gli alunni delle Scuole della Rete S.M.I.M. (Scuole Medie ad Indirizzo Musicale) che costituiscono l’Orchestra Giovanile Provinciale:

  • Istituto Comprensivo Statale Matino (Scuola capofila)
  • Istituto Comprensivo Statale Alessano – Specchia
  • Istituto Comprensivo Statale Alezio – Sannicola
  • Istituto Comprensivo Statale Alliste
  • Istituto Comprensivo Statale Casarano Polo 2
  • Istituto Comprensivo Statale “B. Antonazzo” Corsano – Tiggiano
  • Istituti Comprensivo Statale “V. De Blasi” Gagliano del Capo
  • Istituto Comprensivo Statale Galatone Polo 1
  • Istituto Comprensivo Statale Gallipoli Polo 2
  • Istituto Comprensivo Statale “A. Vassallo” Racale
  • Istituto Comprensivo Statale Ruffano
  • Istituto Comprensivo Statale Taviano
  • Istituto Comprensivo Statale “G. Pascoli” Tricase
  • I.I.S.S. “E. Giannelli” – Parabita Casarano
  • Conservatorio “T. Schipa” Lecce.

Lo spettacolo potrà essere seguito dal vivo presso il Teatro Italia, previo invito, e in diretta streaming sul Canale YouTube dell’Istituto.

Continua a Leggere

Alessano

Da domani il 112 vale per tutti

Attivo anche nel distretto telefonico di Lecce, Gallipoli e Maglie quindi valido per tutti anche nella nostra provincia. Intanto sullo smartphone si può scaricare l’app “Where Are U”

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Da domani 112 NUE – Numero Unico di Emergenza Europeo sarà attivo in tutti gli Stati dell’Unione Europea.

Ovviamente, anche nel distretto telefonico di Lecce, Gallipoli e Maglie e quindi varrà per tutti i paesi della provincia di Lecce.

Il servizio, completamente gratuito, garantito 24 ore su 24, 7 giorni su 7, potrà essere utilizzato per ogni tipo di richiesta di intervento o soccorso.

Il 112 NUE sostituisce tutti quei numeri di emergenza attualmente utilizzati:

  • il 112 dei Carabinieri
  • il 113 della Polizia di Stato
  • il 115 dei Vigili del Fuoco
  • il 118 del Soccorso Sanitario
  • il 1530 dell’emergenza in mare

Il 112 farà capo ad una Centrale Unica di risposta del Dipartimento di Protezione Civile che provvederà ad indirizzare le chiamate a seconda del tipo di emergenza e assistenza necessaria nonché di priorità, avendo un quadro completo delle richieste sull’intero territorio.

Per tale motivo dalla Polizia di Stato invitano gli utenti residenti nei centri che fanno riferimento ai Commissariati di Galatina, Gallipoli, Nardò, Otranto e Taurisano a non contattare il numero diretto del Commissariato competente, ma di chiamare comunque il NUE 112 che sarà in grado di intervenire più velocemente.

Stesso discorso ovviamente per le caserme dei carabinieri, quelle dei vigili del fuoco per il soccorso sanitario e per le emergenze in mare.

Il numero può essere chiamato da rete fissa o mobile, anche da cellulare sprovvisto di SIM o privo di credito o bloccato ed è disponibile inoltre il servizio multilingue.

Inoltre il 112 NUE può essere chiamato direttamente scaricando dall’App store l’applicazione dedicata “Where Are U” che si consiglia di installare sul proprio telefono cellulari, in quanto la tecnologia utilizzata permette una localizzazione della chiamata in modo più preciso e veloce, particolarmente utile nel caso di chiamate mute o di utenti non udenti.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus