Connect with us

Galatone

Biogas a Galatone: “Non sono stati bloccati i lavori!”

Il sindaco di Galatone Livio Nisi: “Pare opportuno rappresentare i fatti, rispetto alle notizie diffuse nei giorni scorsi, in base alle quali si dava per bloccata la centrale a biomasse. È stata bloccata una variante alla centrale, non la centrale”.

Pubblicato

il

Il sindaco di Galatone Livio Nisi: “Pare opportuno rappresentare i fatti, rispetto alle notizie diffuse nei giorni scorsi, in base alle quali si dava per bloccata la centrale a biomasse. È stata bloccata una variante alla centrale, non la centrale”.


E difatti”, continua Nisi, “la Società Renewable Energy S.R.L. ha presentato una SCIA relativa ad una variante non sostanziale all’impianto. Si tratta di alcune modifiche in riduzione rispetto al progetto originario, il quale già veniva assoggettato ad una PAS (Procedura Abilitativa Semplificata). L’Ufficio”, spiega il primo cittadino, “ritenendo che non si possa procedere alla proposta di variante mediante SCIA, ritenendosi necessaria ulteriore PAS (art. 6 della L.R. 25 del 24/09/2012), ha comunicato alla Società l’improcedibilità della stessa. Trattasi di una formalità, nella considerazione che il contenuto e la sostanza della variante restano gli stessi, indipendentemente dalla procedura da seguire”.

Tuttavia”, conclude Livio Nisi, “è nostra intenzione, appena la Commissione di Controllo avrà completato gli approfondimenti previsti con delibera consiliare n° 11 del 18/02/2013, convocare un’assemblea pubblica con la partecipazione anche della Ditta Renewable Energy S.R.L. la quale si è resa già disponibile”.


Casarano

Lei gli dà appuntamento, l’altro lo rapina

Giovane casaranese rapinato a Galatone. Ad attenderlo anche una terza persona che lo ha aggredito e minacciato istigandogli contro un pitbull per esotrcergli denaro

Pubblicato

il

🔴 Segui il canale il Gallo 🗞 Live News su WhatsApp: clicca qui

Quanto era bello quando ci si incontrava per strada e si guardava negli occhi la persona a cui dare appuntamento…

Ora accade assai di rado. Si chatta, spesso su appositi siti, e ci si incontra più o meno “al buio” con tutti i rischi annessi e… connessi.

Non solo che l’altro o l’altra non ci azzecchino alcunché con foto e descrizioni, ma anche che di fronte ci si ritrovi un malintenzionato o una malintenzionata.

Oppure… tutti e due! Come accaduto ad un giovane di Casarano vittima di una donna e del suo complice.

Entrambi sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri della Stazione di Galatone.

La vittima, attraverso un sito di incontri, ha contattato una donna che lo ha invitato ad trovarsi presso un bar di Galatone.

Fissati i dettagli, però, non lei si è presentata al primo appuntamento.

Così il casaranese l’ha ricontattata telefonicamente.

Dopo vari sotterfugi, la tipa ha invitato l’uomo a raggiungerla presso un’abitazione, distante poche centinaia di metri dal luogo previsto per il primo incontro.

Ad attenderlo, però, vi era anche una terza persona, un complice, che lo ha aggredito e gli ha istigato contro il suo cane, un Pitbull, per estorcergli denaro.

In questo modo è riuscito a sottrarre al malcapitato due banconote da 50 euro prima di dileguarsi.

La vittima ha, così, allertato i carabinieri della locale Stazione.

Avviate le indagini sulla coppia, già nota alle forze dell’ordine, e ricostruita la dinamica dell’evento, è stato facile risalire all’identità dei rapinatori che, al momento del fermo, avevano ancora indosso la refurtiva.

Entrambi sono stati arrestati e sottoposti ai domiciliari.

Morale della favola: se proprio non potete fare a meno di affidarvi agli incontri online, diffidate degli sconosciuti e, se potete, almeno la prima volta, non andateci da soli o da sole, ma portate con voi un amico o un’amica.

Poi si vedrà…

Continua a Leggere

Appuntamenti

Blue Stories. Storie di fumo e sogni bugiardi

Con Salvatore Della Villa, Stefano Sergio Schiattone e Serena Serra per la rassegna Teatro in Storia, in programma fino a giugno, per un venerdì al mese, nella sala teatro della Masseria Storia, rinomata masseria settecentesca alle porte di Lecce

Pubblicato

il

🔴 Segui il canale il Gallo 🗞 Live News su WhatsApp: clicca qui

Continua la prima stagione di Teatro in Storia, nuova rassegna in programma da febbraio a giugno, per un venerdì al mese, nella sala teatro della Masseria Storia, rinomata masseria settecentesca alle porte di Lecce (Via Giovanni Cimabue 14, traversa di Via Merine, Lecce).

Venerdì 12 aprile i riflettori di questo nuovo spazio diventato teatro grazie all’intuizione dell’attore e regista Salvatore Della Villa si riaccendono per accogliere il nuovo allestimento del racconto noir Blue Stories. Storie di Fumo e Sogni Bugiardi della Compagnia Salvatore Della Villa (porta ore 20,30, sipario 21; biglietto posto unico € 10; prenotazione telefonica obbligatoria al 3279860420, anche con WhatsApp).

Viaggiare deve comportare il sacrificio di un programma ordinario a favore del caso, la rinuncia del quotidiano per lo straordinario scriveva Hermann Hesse. In questo spettacolo non c’è un luogo preciso dal quale salpare, né tantomeno un itinerario prestabilito o una meta. Si chiede allo spettatore di abbandonarsi allo straordinario, dimenticare lo spazio ed il tempo, e per magia provare ad immaginarsi al Blue Note, al Cotton Club, forse per qualche istante anche a Woodstock, ad ascoltare delle storie molto insolite. Insetti di kafkiana memoria che si interrogano sulla vita, chitarre con una loro morale ben precisa, musicisti tenaci e coraggiosi, anche di fronte alle minacce dei gangster.

Blue Stories Storie di Fumo e Sogni Bugiardi porta tra queste storie, per un pubblico affamato di vita e di passione.

Interpreti Salvatore Della Villa, voce recitante, Stefano Sergio Schiattone alla chitarra e Serena Serra, canto.

La rassegna proseguirà venerdì 26 aprile con il nuovo progetto musicale del Conservatorio ‘Tito Schipa’ di Lecce, l’Orchestra ‘Nuova Musica’ diretta da Flavio Caputo per il concerto Suggestioni musicali nella poesia del Salento Concerto su versi di poeti salentini del ‘900. La recitazione dei testi poetici è affidata all’attore Salvatore Della Villa, le partiture, sono dei docenti Giuseppe Gigante, Vito Cataldi del Conservatorio di Lecce e Daniela Monteduro del Conservatorio di Matera.

È inoltre avviata da ottobre la Scuola di Teatro Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore, diretta da Salvatore Della Villa, che propone 3 corsi, adulti – bambini e ragazzi – dizione, a Galatone, Lecce e Maglie.

L’obiettivo è quello di formare giovani Attori che sappiano stare sul palcoscenico, con presenza, che si sappiano muovere, saper usare la voce, parlare bene, ricercare la propria poetica e trovare nell’arte della recitazione e del Teatro, la lo loro necessità artistica. E per coloro che hanno meno velleità e curiosità vivere armonicamente e con gioco, la loro passione.

 

Continua a Leggere

Appuntamenti

Grande attesa per Expojob a Miggiano, centinaia le figure ricercate

Da giovedì 18 aprile la fiera del mercato del lavoro del Salento, organizzata da Comune di Miggiano e Arpal Puglia. Si potranno sostenere colloqui di lavoro con decine di aziende in cerca di personale in tutti i settori lavorativi, partecipare a convegni, talk, seminari, per approfondire i temi del lavoro e le opportunità legate a bandi per la creazione e sostegno all’impresa

Pubblicato

il

Centinaia di lavoratori da assumere, moltissimi profili professionali richiesti: sale l’attesa per la seconda edizione di ExpoJob – Lavoro Economie Territorila fiera del mercato del lavoro del Salento, organizzata da Comune di Miggiano e Arpal Puglia.

Tre giorni intensi presso il quartiere fieristico di Miggiano: si potranno sostenere colloqui di lavoro con decine di aziende in cerca di personale in tutti i settori lavorativi, partecipare a convegni, talk, seminari, per approfondire i temi del lavoro e le opportunità legate a bandi per la creazione e sostegno all’impresa.

ExpoJob aprirà le porte giovedì 18 aprile, ore 15-19, mentre venerdì 19 e sabato 20 aprile si rispetteranno le seguenti fasce orarie: ore 9-13 e ore 15-19.

L’intero quartiere fieristico sarà suddiviso in aree tematiche.

L’invito a partecipare è esteso a tutti i cittadini, con particolare attenzione ai disoccupati, inoccupati, NEET, persone in cerca di occupazione o interessate a avviare un’attività imprenditoriale, nonché agli studenti e agli imprenditori. L’ingresso è libero e gratuito.

Come detto, tantissime e le più varie le figure professionali ricercate: dipendenti amministrativi, consulenti assicurativi, esperti di comunicazione e digitale, videomaker, ingegneri e operai specializzati nel settore edile, professionisti del settore turistico ristorativo e alberghiero, commessi per la grande distribuzione e negozi al dettaglio, braccianti agricoli, saldatori, elettrauto, meccanici e carrozzieri.

Si ricercano anche addetti al confezionamento farmaceutico, europrogettisti, tirocinanti per l’Ordine dei consulenti del Lavoro.

Diverse aziende hanno già prenotato le loro postazioni per condurre colloqui di lavoro con i candidati.

Tra queste, “Keep Active Espace“, cooperativa che offre servizi di animazione per aziende turistiche, interessata alla selezione di 200 animatori turistici, una cooperativa multiservizi nel settore alberghiero a Porto Cesareo che cerca 20 camerieri ai piani, quattro baristi e sei bagnini.

Un’altra azienda, specializzata nella vendita di attrezzature agricole ed edili, con sede ad Aradeo, ricerca cinque addetti alla vendita con competenze linguistiche specifiche (inglese, francese, spagnolo e tedesco) e un ingegnere elettronico, uno informatico e uno meccanico.

Claimexpert srl“, uno studio professionale nell’outsourcing assicurativo, ricerca quattro impiegati amministrativi/liquidatori per la sede di Lecce.

Bulldog Home srl“, azienda del settore edile e fotovoltaico cerca un grafico.

Una scuola di formazione specializzata con sede a Soleto è alla ricerca di un consulente commerciale, un web designer e un videomaker.

Anche Maglieria Colombo di Castrignano de’ Greci sta cercando un/una videomaker, due addetti/e social media e due esperti in editing video, preferibilmente con esperienza in programmi come CapCut e Photoshop.

Per i candidati interessati, Arpal offre la possibilità di preparare o aggiornare il proprio curriculum vitae da consegnare alle aziende durante i colloqui in fiera.

È possibile prenotare un appuntamento presso tutti e dieci i centri per l’impiego dell’ambito di Lecce giovedì 11 aprile, dalle 15 alle 16,30.

Si consiglia di contattare in anticipo il proprio centro per l’impiego per verificare la disponibilità.

13° REPORT 2024 DELLE OFFERTE DI LAVORO DI ARPAL

Intanto, il tredicesimo Report delle offerte di lavoro conta 321 annunci, per un totale di 1.054 posti disponibili.

Nel settore turistico si hanno 542 posizioni aperte, con in testa Lecce e Nord Salento (214 posti disponibili), seguito dalla Costa Ionica (141), dal Capo di Leuca (105), dall’entroterra (55), dalla Costa Adriatica (27).

Nel comparto edile i posti a disposizione sono 227; 23 in quello delle pulizie e multiservizi, anche se molte opportunità si ritrovano nel settore turistico in quanto suo indotto.

Si hanno 83 posizioni nel commercio, di cui 81 figure ricercate da Eurospin Puglia; 17 nel settore trasporti e riparazione veicoli; 38 nel settore amministrativo e informatico e 9 in quello pedagogico.

Nella sanità privata e nei servizi alla persona, sono 40 le figure richieste.

Si prosegue con 18 offerte nel settore agricolo, agroalimentare e ambiente; 5 nel settore bellezza e benessere; 17 nel Tac; 5 nell’industria del legno e 25 nel metalmeccanico.

Sono numerose anche le opportunità di lavoro diffuse dalla rete europea dei servizi per l’impiego Eures.

Tre annunci per tre posizioni aperte sono destinati esclusivamente a persone con disabilità e uno per persone iscritte alle cosiddette “Categorie protette”, per altrettanti profili.

Le offerte, parimenti rivolte ad entrambi i sessi, sono pubblicate quotidianamente sul portale lavoroperte.regione.puglia.it e sono diffuse anche sulla pagina Facebook “Centri Impiego Lecce e Provincia”, sul portale Sintesi Lecce e sui profili Google di ogni centro per l’impiego. Le candidature possono essere trasmesse tramite Spid, via mail o direttamente allo sportello presso gli uffici, aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30, il martedì anche nel pomeriggio dalle 15 alle 16.30 e il giovedì pomeriggio su appuntamento.

CLICCA QUI PER CONSULTARE IL 13° REPORT ARPAL NELLA SUA VERSIUONE INTEGRALE

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus