Connect with us

Lecce

Dardust nuovo maestro concertatore della Notte della Taranta

Il pianista ha incontrato i musicisti della Notte della Taranta a Bari nel quartiere fieristico

Pubblicato

il

Dardust, il pianista italiano della nuova generazione più ascoltato al mondo”, è il maestro concertatore della venticinquesima edizione del Concertone de La Notte della Taranta in programma il 27 agosto 2022 a Melpignano.

Produttore multiplatino, Dardust dirigerà l’Orchestra Popolare della Taranta  eccellenza mondiale della World Music e ambasciatrice ufficiale della pizzica nel mondo.


Dardust ha musicato eventi come il Superbowl (2018) e l’NBA All Star Game (2019).


Il pianista ha incontrato i musicisti della Notte della Taranta a Bari nel quartiere fieristico, parte così la programmazione del Concertone evento internazionale dell’estate pugliese 2022.

Cultura del suono e tanto feeling con la sperimentazione questa la scelta che hanno spinto la Fondazione La Notte della Taranta ad affidare la direzione del Concertone all’autore e produttore tra i più importanti nel panorama italiano.


Dardust ha siglato brani di grande successo come Nuova Era di Jovanotti, Voce di Madame, Seta di Elisa, Soldi di Mahmood, ora avrà il compito di unire tre mondi apparentemente lontani: la musica popolare con la sua pizzica ancestrale al piano solo e all’elettronica.


 


Attualità

Cerco da tempo 50 operai ma non li trovo

Offresi posti di lavoro in una affermata azienda metalmeccanica ma nessuno risponde

Pubblicato

il

La Scandiuzzi Steel Constructions, azienda di Treviso, cerca 50 operai per la sede di Brindisi ma l’offerta non decolla.

Siamo pronti ad assumere 50 nuovi dipendenti con effetto immediato. Da qui il nostro appello a non perdere questa opportunità. Ovviamente siamo pronti ad effettuare un percorso di formazione per consentire ai nuovi assunti di acquisire la necessaria esperienza per operare in un ambito così importante come quello metalmeccanico”, sottolinea Fernando Parata, il direttore dello stabilimento di Brindisi. “Il problema non riguarda soltanto noi, visto che nell’ultimo direttivo della sezione Metalmeccanica di Confindustria, che presiedo, anche altre aziende hanno denunciato le stesse difficoltà nel reperire operai e tecnici specializzati per far fronte alle commesse già contrattualizzate”.

La Fim Cisl Taranto Brindisi, invece, chiede chiarezza. Secondo il segretario generale, Michele Tamburrano, bisognerebbe capire “se il lavoro offerto risponda ad una logica che dia l’opportunità ai tanti disoccupati o, piuttosto, vada in una logica sostitutiva, in cui si provi a cercare personale bello pronto e formato, già alle dipendenze di altre aziende, offrendo un inquadramento professionale e un trattamento economico inferiore a quello percepito».

Riteniamo sia utile che la Scandiuzzi unitamente a Confindustria faccia chiarezza sui profili ricercati e sulle modalità di assunzione evitando generalizzazioni. Siamo convinti che, puntando sulla formazione, si possa dare opportunità di riconversione e ricollocazione, in un’ottica di transizione sociale, ai tanti lavoratori che oggi sono fuori dal mondo del lavoro“.

Continua a Leggere

Attualità

Contratto istituzionale di Sviluppo: tavolo di lavoro in videoconferenza

Il presidente della Provincia Stefano al Ministro Mara Carfagna: “Dalla provincia di lecce, se richiesto, Supporto tecnico ai comuni coinvolti”

Pubblicato

il

Un tavolo di lavoro per Contratto istituzionale di Sviluppo per Brindisi e Lecce: il presidente della Provincia, Stefano Minerva, ha incontrato in videoconferenza il Ministro per il Sud Mara Carfagna e i sindaci della costa adriatica.

Un’opportunità strategica per le comunità interessate, per tutta la costa adriatica, considerando il valore ambientale, turistico e culturale del contesto.

200 km di costa, 22 comuni interessati insieme a Provincia di Lecce e Regione Puglia: «Siamo soddisfatti che il ministro Carfagna abbia voluto riattivare le progettualità nell’ambito del CIS, nel solco tracciato dall’onorevole Provenzano» ha dichiarato il presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva, «dato il numero di Comuni della nostra terra coinvolti, ho evidenziato al Ministro che la Provincia di Lecce sarà accanto a tutte le comunità che necessiteranno del nostro supporto e coordinamento, verificando insieme alla nostra struttura tecnico-amministrativa quali progettualità potremo mettere in campo a servizio delle reti di interazione esistenti».

«L’istituendo Servizio di Pianificazione strategica», ha aggiunto il presidente Minerva, «servirà proprio a verificare come costruire una cornice d’insieme che sia coerente con gli obiettivi del CIS, guardando allo sviluppo territoriale insieme e non divisi nelle miopie dell’egoismo delle municipalità».

Continua a Leggere

Cronaca

Schianto frontale all’incrocio: un’auto si cappotta

Pubblicato

il

Violento schianto ad un incrocio alla periferia di Lecce oggi, attorno alle 13.

Due vetture si sono violentemente scontrate all’intersezione tra via Roggerone e la strada esterna Pomponio Caliò.

L’impatto tra i due mezzi è stato frontale. Ad avere la peggio una Fiat Punto, cappottatasi. Consistenti danni patiti anche dall’altra macchina coinvolta, una Volvo V40.

Sul posto la polizia locale di Lecce che si è occupata dei rilievi del caso, dopo i soccorsi ai coinvolti. Fortunatamente, nessun ferito grave.

Foto Polizia Locale Lecce

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus