Connect with us

News & Salento

Il “Comi” di Tricase “Ai confini del bosco”

In scena lo spettacolo realizzato sotto la guida degli esperti esterni della compagnia teatrale A.LIB.I – artisti liberi indipendenti. Una scrittura originale co-creata grazie alla partecipazione delle studentesse e degli studenti

Pubblicato

il


LUNEDI’ 23 OTTOBRE, alle ore 18, presso l’Auditorium “D. Valli” del Liceo Statale “Girolamo Comi” sarà portata in scena AI CONFINI DEL BOSCO, una rappresentazione teatrale a cura delle “OFFICINE CULTURALI COMI”. 





Lo spettacolo, realizzato sotto la guida degli esperti esterni della compagnia teatrale A.LIB.I – artisti liberi indipendenti, è una scrittura originale co-creata grazie alla partecipazione delle studentesse e degli studenti partecipanti.





La storia si svolge tra una scuola (il Liceo Pitagora) e il bosco che si estende poco lontano da essa, all’uscita del paese. Qui, un gruppo di ragazzi dai modi arroganti e violenti gioca in maniera pesante con un nuovo compagno, Mattia, che tra la confusione e l’alterazione generale, si è disperso nel bosco e non dà più notizie di sé. 





Quanto accaduto lascia attonita la piccola comunità scolastica in cui cominciano a serpeggiare sospetti, mezze confessioni, nervosismi e verità pericolose che scompongono e ridisegnano i conflitti e le alleanze tra le ragazze e i ragazzi della scuola. 





Alla fine, ciascuno si ritroverà cambiato, avendo compreso l’insensatezza e la gratuità delle violenza e il prezzo alto della sopraffazione. 





Sul confine del bosco è uno spettacolo del Liceo Statale “Girolamo Comi” di Tricase e A.LIB.I – artisti liberi indipendenti.




Gli interpreti in scena sono: Vito panico, Eleonora Musarò, Aurora Rizzo, Benedetta Melcarne, Benedetta Cacciatore, Maria Giulia Pezzuto, Sofia Fersini, Claudio Converio, Denise Torsello, Elisa Pedone, Yisela Piscopello, Elisa Cacioppola, Alessandra del Popolo, Arianna Protopapa, Nicoló Moricano, Alessio Sabella, Sofia Cucinelli, Francesca Farati, Giorgia Papa e Nicolò Alessio.





 





​L’ingresso è gratuito e la partecipazione è libera e consigliata in quanto il teatro, oltre alla possibilità espressiva e alla valenza artistica, è una straordinaria opportunità culturale, di crescita sociale e di inclusione. 





Per qualunque informazione, è possibile rivolgersi al docente referente Prof. Giovanni Carità o scrivere all’indirizzo e-mail alibiassociazione@gmail.com





Per un corretto accesso all’auditorium si richiede puntualità e massimo silenzio nel corso dello spettacolo.


News & Salento

Fugati dubbi meteo: confermato il Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca

Pubblicato

il

Si comunica che per domani 11 febbraio 2024 la sfilata del “Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca” è confermata.


La decisione è stata presa questa sera nel corso di una riunione del direttivo della Pro Loco che organizza l’evento.
I carri partiranno da via Kennedy a Corsano alle ore 15, percorreranno via Regina Elena e raggiungeranno piazza San Biagio, dove la serata sarà allietata dalla musica di “Balla Italia”.
Ricordiamo che i carri in gara saranno tre e nel corteo sfileranno anche “Gli sbandieratori di Carovigno”, la “Misto band di Specchia” e la “Quadriglia di Alessano e Corsano”.
Si replicherà martedì 13 febbraio, quando ci sarà l’assegnazione del trofeo al carro vincitore e la premiazione di gruppi e maschere .

La 40ma edizione del “Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca”, è finanziata dal progetto Area Interna Sud Salento, che è stato sostenuto dal POC PUGLIA FESR-FSE 2014-2020 ASSE VI- Azione 6.8 “Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche”. “Il Carnevale – spiega il presidente dell’assemblea dei sindaci – rientra nel progetto strategico della Misura Turismo, approvata dall’Agenzia della Coesione assieme a Regione Puglia e diretta a centri ad alto spopolamento e carenti di servizi. E’ un’azione che vede la realizzazione di partecipazione a fiere, attività di animazione on site e soprattutto la creazione di un brand unico”.

Continua a Leggere

News & Salento

Dramma nel Basso Salento: donna perde la vita in strada

Pubblicato

il

Dramma questa mattina a Taviano dove una persona è improvvisamente deceduta in strada.

La vittima aveva 57 anni. Si tratta di una donna ospite di struttura residenziale del posto. Aveva appena acquistato la colazione in un bar del centro quando, appena fuori dal locale, in via Barberini, ha accusato un malore.

La malcapitata si è accasciata al suolo, priva di sensi. I soccorsi prestati dai passanti prima e dal 118 poi si sono rivelati vani.

Resta il dubbio sulle cause del decesso: la prima ipotesi è stata quella soffocamento, provocato da un pezzo di cornetto andato di traverso; in un secondo momento ha preso il sopravvento il sospetto di un arresto cardiaco.

Sul posto anche la polizia locale per gestire traffico e curiosi, accorsi in gran numero.

Continua a Leggere

Attualità

Nonna Giovanna ed i suoi primi 100 anni

𝑈𝑛𝑎 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑓𝑜𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑒𝑟 𝑢𝑛𝑎 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑓𝑒𝑠𝑡𝑎: 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑑𝑖 𝐺𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑛𝑎 𝑃𝑎𝑠𝑐𝑎, 𝑜𝑔𝑔𝑖 𝑐𝑒𝑛𝑡𝑒𝑛𝑎𝑟𝑖𝑎!

Pubblicato

il

Giovanna Pasca, nata il 25 gennaio 1924, a Ruffano, ha ricevuto oggi la visita dell’amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco 𝐀𝐧𝐭𝐨𝐧𝐢𝐨 𝐂𝐚𝐯𝐚𝐥𝐥𝐨 e dall’assessora 𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐚 𝐑𝐢𝐭𝐚 𝐁𝐫𝐮𝐧𝐨.

La nonnina, amata dalle sue due figlie, i quattro nipoti ed i quattro pronipoti, è stata festeggiata da un fiume di amici e conoscenti.
Dalle mani del sindaco, ha ricevuto una targa commemorativa per questo giorno unico.
A Giovanna, che ha attraversato questo secolo sempre col sorriso sul volto, 𝐮𝐧 𝐚𝐮𝐠𝐮𝐫𝐢𝐨 𝐬𝐩𝐞𝐜𝐢𝐚𝐥𝐞 per un futuro ancora lungo e gioioso.
Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus