Connect with us

Cronaca

Leuca: i tombini debordano già

Pronti, via: riemerge l’irrisolto problema dell’impianto di risalita delle acque reflue nella marina di Castrignano del Capo

Pubblicato

il

Tornano a specchiarsi nel mare blu di Santa Maria di Leuca i liquami emersi dalle fogne.


Puntuale col ritorno dell’estate, riecco già ripresentarsi il problema: l’impianto di risalita che porta le acque nere della marina all’impianto di Castrignano del Capo, è al collasso.


Un biglietto da visita già noto ai turisti più assidui che, di anno in anno, si ritrovano a camminare (e talvolta anche a fare il bagno) più volte nei liquidi emersi dagli scarichi.


Nonostante il pur discusso calo sull’afflusso di vacanzieri in queste prime settimane di bella stagione, il sistema fognario leucano sembra già essere impreparato. E se non si tratta di una bella cartolina per gli occhi, non sarà certo nemmeno una botta di salute…



Cronaca

Vento scaraventa ombrellone bar su turista che finisce in ospedale

Pubblicato

il

Un sabato pomeriggio da dimenticare quello di oggi per il Salento.

Strade allagate, auto sott’acqua, numerosi danni causati dalla bomba d’acqua ed imbarcazioni in difficoltà in mezzo al mare sono parte delle conseguenze provocate dalla bufera scatenatasi improvvisamente sul Tacco dopo pranzo.

Ne sa qualcosa una turista che a Porto Cesareo ha rischiato la vita. Uscita da un bar, la malcapitata è stata violentemente colpita da un ombrellone esterno del locale che era stato sollevato dal vento. La donna è finita a terra, ferita. Ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari presso il pronto soccorso di Copertino. Era in compagnia del marito e dei loro due figli che non hanno riportato conseguenze.

Immagine di repertorio

Continua a Leggere

Cronaca

Si scatena la bufera: pomeriggio di panico in mezzo al mare

Pubblicato

il

Il maltempo di questo sabato pomeriggio, violento e repentino, ha provocato conseguenze gravi non solo sulla terraferma.

Decine di imbarcazioni uscite col bel tempo in mattinata o attorno all’ora di pranzo, si sono ritrovate all’improvviso in alto mare sotto la bomba d’acqua che si è scagliata sul Salento.

La Guardia Costiera è prontamente intervenuta in aiuto di coloro che erano maggiormente in difficoltà. Anche 5 bambini tra i soccorsi.

Leggi qui dei danni provocati invece nei paesi del casaranese dove l’acqua ha formato dei veri e proprio fiumi per le vie dei centri abitati, ricoprendo quasi interamente numerose macchine.

Continua a Leggere

Cronaca

Temporale e allagamenti: fiumi d’acqua a Parabita

Pubblicato

il

Temporale estivo, ma di quelli forti.

Raffiche di vento, acquazzoni e fulmini. Particolarmente colpito il basso Salento, con il casaranese in ginocchio.

Allagamenti nella zona. Colpita fortemente Parabita dove i tombini sono letteralmente saltati in aria spinti dalla furia dell’acqua. Un uomo è rimasto ferito, soccorso dai vigili del fuoco. Seguono video di alcune strade del paese e del circondario completamente allagate.

Numerose le vetture sommerse dall’acqua anche a Casarano. Le foto di via Poerio, ex area mercatale, lo raccontano. A margine una galleria di immagini della Protezione Civile che testimoniano lo scioccante pomeriggio.

Immagine in evidenza da canale Telegram Protezione Civile Salento

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus