Connect with us

Cronaca

Leverano: in manette topi d’auto

Arrestati in flagranza per furto aggravato Loris Marciante, 20 anni, celibe, nullafacente, incensurato, e Amilcare Capestro, 22enne celibe, pizzaiolo, incensurato.

Pubblicato

il

Nella mattinata a Leverano i Carabinieri hanno arrestato in flagranza per furto aggravato Loris Marciante, 20 anni, nato Milano ma residente a Leverano, celibe, nullafacente, incensurato, e Amilcare Capestro, nato a Copertino ma anche lui residente a Leverano, 22enne celibe, pizzaiolo, incensurato.


Alle 5 del mattino due Carabinieri della Stazione di Leverano sono stati allertati dalla Centrale Operativa di Lecce: il proprietario di una Fiat Uno, di Leverano, aveva intravisto dalla finestra di casa due giovani armeggiare nei pressi della propria auto per poi allontanarsi con essa. Fiondatisi sul posto i militari hanno incominciato a perlustrare le vie adiacenti. In una di esse hanno sorpreso i due ragazzi, a piedi, che, alla vista dei Carabinieri e dopo essersi disfatti di un borsello, sono scappati. Dopo un breve inseguimento i due sono stati fermati. Nei pressi del luogo ove erano stati sorpresi avevano abbandonato l’auto. Nel borsello erano custoditi cacciaviti, chiavi inglesi e altri attrezzi da scasso, sottoposti a sequestro. Il proprietario dell’auto, infine, li ha formalmente riconosciuti. Il veicolo recuperato è stato restituito al legittimo proprietario, Marciante e Capestro sono stati accompagnati presso rispettive abitazioni sottoposti al regime degli arresti domiciliari e a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Cronaca

Incidente blocca la Maglie-Leuca: code e traffico deviato

Pubblicato

il

Traffico in tilt nella serata di domenica sulla strada statale Maglie-Leuca a causa di un incidente stradale.

Attorno alle 21 si è verificato un sinistro che ha visto coinvolti più mezzi nel tratto adiacente l’abitato di Nociglia, pochi chilometri a nord del tratto di statale ricadente nel territorio di Surano.

I mezzi coinvolti sono rimasti sulla carreggiata, ostacolando il traffico. La necessità dei soccorsi non ha permesso di liberare rapidamente la strada, portando in breve alla creazione di lunghe code.

Per circa un’ora, la statale è stata interdetta al traffico proprio nel tratto che costeggia il centro abitato di Nociglia.

Chi è transitato, ha dovuto optare per dei percorsi alternativi, tanto in direzione sud quanto in direzione nord.

Fortunatamente, a dispetto dell’allarme iniziale, sembrerebbe che i coinvolti non abbiano patito gravi conseguenze.

Foto Protezione Civile Salento

Continua a Leggere

Cronaca

Lecce, la Bellanova vittima di un incidente d’auto

La Lancia Thesis di servizio, si è scontrata con una Renault all’incrocio di Lecce tra via Regina Elena e via Patitari…

Pubblicato

il

Anche la vice ministra Teresa Bellanova ieri è rimasta vittima di un incidente in città senza gravi conseguenze, tranne le auto.

La Lancia Thesis di servizio, si è scontrata con una Renault all’incrocio di Lecce tra via Regina Elena e via Patitari, nel quartiere San Lazzaro.

Si è verificato poco dopo le 13 di ieri e, come raccontavamo, la vice ministra e le altre persone che viaggiavano su entrambe le vetture non avrebbero riportato conseguenze di rilievo.

Per i rilievi dell’accaduto e per accertare la dinamica dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato, la municipale e i carabinieri.

Continua a Leggere

Cronaca

Spaventoso incidente, diciannovenne in pericolo di vita

Sono ancora sconosciute le cause dell’accaduto che non pare aver coinvolto

Pubblicato

il

Ancora una volta le strade salentine formano scenario indesiderato di uno spaventoso incidente: a tenere con il fiato sospeso è un diciannovenne di San Pietro in Lama che stamane, attorno alle 7:30, ha perso il controllo della sua auto mentre percorreva il tratto di provinciale che collega Novali alla frazione di Villa Convento, finendo ribaltato dopo l’urto con un muretto. 

Il ragazzo è stato prontamente soccorso dai sanitari, allertati dai presenti, e trasportato all’ospedale Vito Fazzi in codice rosso per trauma cranico. 

Sono ancora sconosciute le cause dell’accaduto che non pare aver coinvolto altre vetture. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco e i carabinieri per svolgere accertamenti sull’accaduto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus