Connect with us

Maglie

Maglie e Nardò per le vittime della strada

Giornata mondiale. Indetta dall’ONU il 17 novembre per ricordare le Vittime della Strada. A Maglie manifestazione di sensibilizzazione; Nardò inaugura una stele alla memoria

Pubblicato

il

Giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada anche a Maglie, domenica 17 novembre, in Piazza Aldo Moro, organizzata dall’associazione A.I.F.V.S. (associazione italiana e familiari vittime della strada ONLUS).

In vari punti strategici del territorio magliese saranno installati gazebo informativi, manifesti dell’associazione e, inoltre, sarà possibile leggere articoli di giornale riguardanti incidenti avvenuti sul manto stradale e saranno esposti diversi mezzi che, avranno come fine ultimo, la sensibilizzazione circa la sicurezza stradale che, ormai, nel territorio Salentino è un numero in netto rialzo. Intorno alle ore 12 sarà osservato un minuto di silenzio per le persone che non ci sono più e, alle ore 19, presso la Chiesa SS Immacolata di Maglie, si terrà una messa celebrativa in ricordo delle vittime della strada celebrata da don Giuseppe Mengoli. Il Presidente dell’associazione A.I.F.V.S. di Maglie, Eva Ruggeri, protagonista della “battaglia di sensibilizzazione” che ormai porta avanti da diversi anni, ricorda come ci sia “molta solitudine nelle persone che hanno perso un figlio, una figlia, un familiare o ad un amico” e per questo vorrebbe istituire “un gruppo d’aiuto in modo da creare una situazione di sollievo a tutti coloro che, ormai, da quel fatidico giorno non riescono a dormire la notte o a darsi una risposta concreta, proprio perché una risposta non potranno mai darsela. Vorrei organizzare con il Parroco della Chiesa Immacolata don Giuseppe Mengoli”, continua l’avv. Ruggeri, “una messa mensile dedicata a tutte le vittime della strada, di modo che, le famiglie si possano non sentire più sole ma, potranno comunicare con tante altre persone che, come loro, vivono costantemente un incubo che li attanaglia da ormai tanto tempo. Sarebbe bello”, conclude Eva Ruggeri, “istituire un gruppo d’aiuto, proprio perché spesso dietro i drammi c’è tanta solitudine e nostalgia di un tempo passato che non tornerà più”. Domenica 17 novembre, dunque sono invitati tutti i cittadini magliesi e dell’hinterland a prendere parte alla manifestazione per verificare ulteriormente a cosa può portare la non curanza delle leggi stradali, la disattenzione per un telefonino o, sempre più spesso, l’eccessiva superficialità nell’uso di alcool o sostanze stupefacenti quando ci si deve mettere alla guida: nessuna morte è giustificabile e la prevenzione è l’unica arma realmente efficace per salvare la vita di tanti noi.

Eleonora Marsella


Appuntamenti

Maglie ritrova il monumento a Francesca Capece

Terminati i lavori di restauro. Domenica 21 aprile, alle ore 11, la restituzione alla città. Presente anche il Ministro Fitto. Il sindaco Toma: «Monmumento che ci identifica come comunità cittadina»

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Compiuti i lavori di restauro della statua marmorea della duchessa Francesca Capece.

Il restauro verrà svelato con una cerimonia domenica 21 aprile, alle ore 11.

Ne dà annuncio il sindaco di Maglie Ernesto Toma: «Il manufatto che dal 1900 campeggia nella nostra bella piazza quale espressione di affettuosa riconoscenza della cittadinanza verso la nobildonna, sarà simbolicamente restituito alla Città. Un’opera portata a compimento cogliendo l’opportunità dell’ArtBonus e grazie alla sensibilità culturale di Banca Popolare Pugliese, partner d’eccezione in questo progetto».

Ilprimo cittadino invita tutti i magliesi «all’ombra del monumento per celebrare questa importante realizzazione, ancor più significativa perché ci identifica come comunità cittadina».

All’evento parteciperà anche il ministro per gli Affari Europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il PNRR Raffaele Fitto.

 

Continua a Leggere

Cronaca

No Vax in azione a Maglie: imbrattate sede e auto Asl

Raid nella notte in via Sante Cezza

Pubblicato

il

🔴 Segui il canale il Gallo 🗞 Live News su WhatsApp: clicca qui

Un buongiorno inatteso quello di oggi presso la sede Asl di Maglie (foto a fine articolo).

Nella notte ignoti hanno imbrattato le pareti della struttura e la carrozzeria di alcune auto dell’Azienda Sanitaria Locale.

Siamo in via Sante Cezza, luogo tra le altre cose deputato a centro vaccinazioni.

Si tratta di frange di No Vax che hanno approfittato delle tenebre per agire indisturbati.

Il loro messaggio è stato impresso con spray rosso, a caratteri cubitali e con tanto di firma.

Si legge: “Troppi malori improvvisi. Lo Stato tace che sono dai vax uccisi”.

Ed ancora: “I vaccini uccidono”.

Ed “il vaccino ammazza i giovani”.

Nonché altre scritte riportanti ingiurie nei confronti della professione medica.

Questa mattina sono partite le indagini per individuare i responsabili dell’accaduto.

Continua a Leggere

Appuntamenti

La Scelta di Sigfrido Ranucci anche nel Salento

Dal 12 al 14 aprile il giornalista, autore e conduttore di Report su Rai 3, sarà a Tricase, Corigliano d’Otranto, Maglie, Taviano, Lecce, Copertino, Spongano e Salve per presentare il suo recente volume edito da Bompiani

Pubblicato

il

🔴 Segui il canale il Gallo 🗞 Live News su WhatsApp: clicca qui

Il giornalista Sigfrido Ranucci nel fine settimana sarà nel Salento per presentare “La scelta”, pubblicato da Bompiani.

Nel libro, per la prima volta, l’autore e conduttore di Report, su Rai 3, racconta il cammino che lo ha condotto sin qui.

Lo fa scegliendo alcune inchieste fondamentali di cui svela i retroscena, ma anche evocando figure che hanno forgiato in lui la capacità di portare fino in fondo ogni scelta: perché fare giornalismo sul campo significa prendere decisioni che cambiano per sempre il corso delle cose, in senso intimo e collettivo.

Il mini tour prenderà il via venerdì 12 dal Liceo Statale Girolamo Comi di Tricase (ore 10,30) e dal Castello Volante di Corigliano d’Otranto (ore 20).

Sabato 13 l’autore sarà al Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Maglie (ore 10), nell’Auditorium Comunale “Aldo Tundo” di Taviano (ore 17) e alle Officine Cantelmo di Lecce (ore 20).

Domenica 14, infine, triplo appuntamento nel Castello di Copertino (ore 10,30), nel Centro di Aggregazione Giovanile di Spongano (ore 17) e nellAnfiteatro adiacente a Palazzo Ramirez a Salve, per l’anteprima del festival “Armonia. Narrazioni in Terra d’Otranto” (ore 19,30).

IL LIBRO

Sigfrido Ranucci è uno di quegli uomini che coincidono in modo assoluto con il lavoro che hanno scelto.

Insieme alla sua équipe di Report – programma televisivo amatissimo e odiato, uno dei baluardi del giornalismo d’inchiesta in Italia – ogni giorno si dedica a vagliare informazioni, collegare eventi, ascoltare voci per decidere come raccontare le notizie che qualcuno vorrebbe rimanessero sotto silenzio.

La forza di Report è nella semplicità della scelta: offrire ai cittadini il romanzo crudo dei fatti attraverso un rigoroso lavoro di ricerca, anche quando la strada è irta di pericoli che toccano le vite personali dei giornalisti.

Per la prima volta Ranucci racconta il cammino che lo ha condotto sin qui; lo fa scegliendo alcune inchieste fondamentali di cui svela i retroscena, ma anche evocando figure – come suo padre, atleta e finanziere di grande carisma, e il suo maestro Roberto Morrione, fondatore di Rai News 24 – che hanno forgiato in lui la capacità di portare fino in fondo ogni scelta: perché fare giornalismo sul campo significa prendere decisioni che cambiano per sempre il corso delle cose, in senso intimo e collettivo.

Da queste pagine emerge l’autoritratto coraggioso di un uomo che, nonostante la pressione costante della realtà nei suoi aspetti più duri, non cede al cinismo, non smette di chiedersi e di chiederci: “Qual è la scelta giusta?”.

E di trovare ogni volta la risposta, per rispettare la promessa che lo lega a un pubblico che ha ancora a cuore la legalità e la giustizia sociale.

L’AUTORE

Sigfrido Ranucci (Roma, 24 agosto 1961) è un giornalista, autore e conduttore televisivo.

In Rai dal 1990, è stato prima inviato per le rubriche del Tg3, poi per Rai News 24, dove ha realizzato numerose inchieste sul traffico illecito di rifiuti e sulla mafia.

Ha trovato l’ultima intervista al giudice Paolo Borsellino, nel settembre del 2001 è stato inviato a New York per seguire l’attentato alle Torri gemelle, poi nel 2004 a Sumatra per lo tsunami.

È stato inviato nei contesti di guerra dei Balcani e in Medio Oriente, dove ha realizzato inchieste sulla violazione dei diritti umani e dal marzo 2017 conduce il programma televisivo Report (Rai3), che ha ereditato dall’ideatrice Milena Gabanelli.

Ha ricevuto numerosi premi per il giornalismo d’inchiesta ed è autore con Nicola Biondo del libro “Il patto” (Chiarelettere, 2010).

IL TOUR SALENTINO

Venerdì 12 aprile il tour salentino partirà alle 10,30 con un incontro riservato agli studenti del Liceo Statale Girolamo Comi di Tricase; alle 20 (info 3519137972) nella Sala Cavallerizza del Castello Volante di Corigliano d’Otranto, dopo i saluti della sindaca Dina Manti, l’autore dialogherà con il giornalista e linguista Annibale Gagliani, nell’appuntamento promosso da Diffondiamo idee di valore, Conversazioni sul futuro e Libreria Idrusa in collaborazione con Comune di Corigliano d’Otranto, MultiserviceEco, BigSur, Coolclub, Magma Aps e Biblioteca Comunale “Trame libere“.

Sabato 13 si ripartirà, alle 10, dal Liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Maglie con la partecipazione del giornalista Vincenzo Maruccio.

Alle 17 (info 3666586933 – 3389123597) la presentazione del libro, coordinata da Alessandro Cannavale, sarà ospitata invece nell’Auditorium Aldo Tundo di Taviano nell’ambito del progetto Educazione Culturae – Raccogliamo valore doniamo cultur , promosso dalla Moviestars Srl e dalla Libreria Antica Roma in collaborazione con l’associazione culturale La Piazza e l’associazione di volontariato La Piramide.

Alle 20 (info 3394313397) l’autore, in dialogo con Pierpaolo Lala, sarà alle Officine Cantelmo di Lecce per una presentazione organizzata da Conversazioni sul futuro, Diffondiamo idee di valore e Coolclub, in collaborazione con il Comune di Lecce e Libreria Liberrima.

Domenica 14 aprile, infine, gli ultimi tre appuntamenti coordinati dall’associazione Narrazioni e dalla Libreria Idrusa di Alessano. 

Alle 10,30 (info 3491246462) la prima presentazione della giornata, moderata da Luca Nolasco, sarà accolta dal Castello di Copertino in collaborazione con il Comune, la locale Pro Loco, l’associazione Distopia culturale e l’Università del Salento.

Alle 17 (info 0836 945078), per la rassegna culturale Incontri del Comune di Spongano, il giornalista dialogherà sempre con Luca Nolasco, nel Centro di Aggregazione Giovanile in collaborazione con Ultimi Fuochi Teatro.

L’ultimo appuntamento salentino, moderato da Luana Prontera, sarà alle 19,30 (info 3496415030) nell’Anfiteatro adiacente a Palazzo Ramirez a Salve per l’anteprima della decima edizione del festival “Armonia. Narrazioni in Terra d’Otranto“.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus