Andrano: nona edizione della Festa della Scienza

Al via ad Andrano il 15 maggio la Nona Edizione della Festa della Scienza; protagonista la Scienza raccontata dai ragazzi delle scuole di I e II grado che, durante il fitto programma ricco di iniziative, avranno l’occasione di potersi confrontare direttamente con eminenti esperti del settore. Si tratta di un’occasione di crescita culturale non solo per i ragazzi, ma per l’intero tessuto sociale pugliese.
La manifestazione, organizzata dal Comune di Andrano, patrocinata dallaRegione Puglia con il supporto scientifico dell’ Istituto Pasteur ItaliaAIRC – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), l’ Università del Salento,Sapienza Università di RomaIBSA Foundation for scientific research / Fondazione IBSA e POLISEMIA Consulenza e Formazione rappresenta un momento di vivace e partecipato incontro dove un pubblico più che mai variegato si incontra e si confronta con eminenti scienziati di fama internazionale.
La manifestazione si apre il 15 e 16 maggio (dalle ore 9:30 alle ore 13:00) presso la Scuola Primaria di Andrano (IC Diso) con i “Laboratori didattici e di lettura creativa per raccontare la scienza e le donne scienziate”. I laboratori sono a cura dell’operatrice culturale e book blogger Paola Bisconti con il supporto del gruppo di lavoro di #CIVEDIAMOINBIBLIOTECA di Andrano e sono rivolti agli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria.
Il 17 maggio dalle ore 16:00 alle ore 19:00 verrà presentata, presso le sale del Castello di Andrano, la Mostra conclusiva dei laboratori didattici e di lettura creativa: “Il talento più grande è la propria sensibilità”. Ospite d’onore @Antonio Musarò, Direttore Scientifico della Festa della Scienza e Professore dell’Università La Sapienza di Roma.
La manifestazione sarà arricchita da momenti di discussione tra ricercatori e società civile.

Venerdì 18 maggio alle ore 18, presso la Sala Consiliare Castello Spinola-Caracciolo di Andrano, è organizzata una tavola rotonda sul tema “Trasformazioni, tumori e timori: tra progressi della scienza, fake news e scoop giornalistici”. Modera la giornalista Roberta Villa, dialogano: Elena Piccinin (ricercatore Airc – università degli studi di bari); Michele Maffia (professore ordinario università del salento); Angela Santoni (Istituto Pasteur Italia-Fondazione Cenci Bolognetti); Pier Paolo Di Fiore (istituto europeo di oncologia-milano).

Sabato 19 maggio si chiude con l’evento clou della manifestazione:
Alle ore 10:00 la Conferenza Stampa presso la Biblioteca del parco nel Castello di Andrano per presentare il progetto Festa della Scienza con la partecipazione di tutte le autorità coinvolte.
Alle ore 11:00 è prevista l’inaugurazione del laboratorio scientifico “Capire per Crescere” presso Scuola Secondaria di primo grado Andrano.
Alle ore 15:00, presso le sale del castello di Andrano, si darà ampio spazio ai protagonisti principali della “Festa della Scienza”: gli studenti delle scuole medie e superiori che presenteranno i loro progetti e concorreranno a vincere ricchi premi.

L’ospite d’onore de “La Festa della Scienza” 2018 è il prof. Pier Paolo DI FIORE, eminente scienziato di fama internazionale nel campo dell’oncologia molecolare e grande divulgatore scientifico che farà una lettura magistrale su: “TRASFORMAZIONI: dall’isonomia all’omeostasi alla patologia”.
Nell’ambito della manifestazione sarà anche presentato il progetto “I ragazzi di Pasteur”, promosso dall’Istituto Pasteur-Italia e dalla IBSA Foundation, rivolto a tutte le Scuole secondarie di I e II grado. Il progetto prevede la realizzazione di una collana di volumi, pubblicata da Carocci editore. Ogni volume è composto da un testo scientifico, curato da uno scienziato, e da un fumetto sullo stesso tema realizzato dalla Scuola Romana dei Fumetti sulla base della sceneggiatura scritta da un gruppo di studenti delle scuole medie. Obiettivo è avvicinare gli studenti al mondo della scienza in modo attivo e originale.
Alla manifestazione interverranno: Mario Accoto – Sindaco di Andrano, Sebastiano Leo – Assessore Istruzione Regione Puglia, Antonio Musarò – Direttore scientifico della Festa della Scienza, Vincenzo Zara – Rettore Università del Salento, Maria Abbondanza Baglivo – Dirigente Istituto Comprensivo Diso, Luigi Frati – Presidente Istituto Pasteur Italia-Fondazione Cenci Bolognetti, Angela Santoni – Direttore scientifico Istituto Pasteur Italia-Fondazione Cenci Bolognetti,  Anna Franzetti – Responsabile unità contenuti istituzionali di missione AIRC

“La Festa della Scienza, alla nona edizione, è al suo giro di boa: è cresciuta nel tempo divenendo un appuntamento di rilievo nel panorama culturale e scientifico salentino – sottolineano gli organizzatori – nonché un momento per mettere al centro il valore della ricerca scientifica e del progresso quali fari di sviluppo”.

Tags:


Commenti

commenti