Connect with us

Appuntamenti

Marittima: Luca e il bancario

Sabato 13 maggio, presso l’Auditorium “Pietre Vive”, in via della Resistenza,  la presentazione del libro “Luca e il bancario – Lettere ai giornali e appunti di viaggi” di Rocco Boccadamo 

Pubblicato

il

Sarà presentato, sabato 13 maggio, alle 19,30, a Marittima, presso l’Auditorium “Pietre Vive”, in via della Resistenza, la presentazione dell’ultimo libro di Rocco Boccadamo “Luca e il bancario – Lettere ai giornali e appunti di viaggi (Edizioni “Spagine” Fondo Verri – Dicembre 2016)

Con l’autore interverranno: l’avvocato Antonella Carrozzo, Sindaco di Diso, lo scrittore e storico Salvatore Coppola, lo storico Ermanno Inguscio autore della prefazione e il poeta Marcello Buttazzo.

Scrive Ermanno Inguscio nella prefazione: “Rocco Boccadamo, definito da qualche tempo il “cantastorie salentino”, scopre, come oggetto della narrazione di questo volume, una traccia di un binario ideale, suggerito dai due personaggi indicati nel titolo: Luca e il bancario. (…) Il binomio narrativo, e non solo nel titolo, prende forma tra le pagine come un non dissimulato flash-back sull’esistenza dell’autore. Una passeggiata autunnale, così, si tramuta in una suggestione di pensieri-ricordi dell’infanzia, dell’adolescenza e della prima giovinezza. Il passato offre, con la velocità di un lampo, voci, volti ed episodi quasi fossero specchio del presente. (…) Luca è un anziano contadino presente senza soluzione di continuità nella vicenda umana di Boccadamo; il bancario ha affidato a sette suoi corposi contributi la traccia del percorso umano e professionale degli otto lustri, trascorsi in giro per la Penisola. Luca ha sempre amato i suoi simili, nei luoghi del paesaggio rivierasco da Marittima a Castro e nelle persone vere (pescatori, contadini, mamme casalinghe tuttofare, amici d’infanzia, ecc.); ma anche il bancario, mai recidendo le proprie radici, pur in giro per lavoro per l’Italia, sa di amare la propria terra, la famiglia, la comunità d’origine e di elezione (come Lecce), si autodefinisce “l’eremita della Pasturizza” (toponimo su cui oggi insiste la sua villa al mare), che riscopre e sublima i suoi luoghi dell’anima, l’Acquaviva (nota insenatura prossima a Castro Marina) e la “Marina ‘u tinente” (fascinosa sequenza di terrazzamenti sul mare), dove riesce a sacralizzare le proprie emozioni nel silenzio più assoluto e le visioni all’orizzonte dell’aurora e del sole nascente”.

Appuntamenti

Pinuccio da Striscia la Notizia a Miggiano

Nell’ambito della rassegna letteraria “Miggiano si Libra”, sabato 24, alle 21

Pubblicato

il

Sabato 24 agosto, alle 21,oo, in via Roma, a Miggiano, nell’ambito della rassegna letteraria “Miggiano si Libra”, va in scena Pinuccio, di Striscia la Notizia.

Pinuccio, all’anagrafe Alessio Giannone, laureto in legge, attore e regista è diventato famoso grazie alla vetrina di Striscia ed alle sue improbabili telefonate che imperversano sul web e vengono spesso usate dalle trasmissioni televisive nei talk politici.

Divertimento assicurato per quanti vogliono trascorrere una serata all’insegna della satira pungente ed in allegria.

Continua a Leggere

Appuntamenti

De Santis: “Pienone negli alberghi per la Notte della Taranta”

Pubblicato

il

Come riportato da “Il Sole 24 ore”, il presidente di Federalberghi Lecce Raffaele De Santis ha evidenziato che si registra il tutto esaurito nelle strutture alberghiere del Salento nella settimana del Concertone de La Notte della Taranta.

Secondo i dati fornit, infatti, dal 19 al 25 agosto c’è un aumento di prenotazioni nelle strutture ricettive  salentine. “Questo dato, spiega Raffaele De Santis presidente di  Federalberghi Lecce, è parzialmente in controtendenza rispetto alla lieve flessione di richiesta turistica che si è registrata quest’anno nel periodo estivo. Non solo pienone dunque nella settimana clou dell’evento di Melpignano,  ma anche un nuovo dato che riguarda i turisti stranieri. Oltre alle consuete presenze dall’Europa e in particolare da Francia e Germania, nel 2019  aumentano le presenze da America, Australia e Cina”.

Il dato complessivo conferma quanto già evidenziato dal rapporto realizzato da CISET (Centro internazionale di studi sull’economia turistica) insieme a Confcommercio Iatlia e Agis: “Gli effetti della Notte della Taranta sulla ricettività sono quindi percepiti soprattutto nell’appuntamento del concertone finale, che è segnalato da quasi la metà degli operatori del Salento come ragione di aumento delle prenotazioni”.

Dallo stesso rapporto emerge che in ciascuna edizione, a partire da una spesa diretta dei visitatori sul territorio pari a 16,8 milioni € (di cui 13 milioni nei servizi), si generano 6 milioni € di valore aggiunto nel territorio. A fronte di un budget di circa 1,2 milioni di Euro speso nell’organizzazione di ciascuna edizione, ogni euro investito nell’evento produce 14 Euro di spesa dei visitatori, per 5 Euro di valore aggiunto.

Spesa degli spettatori in loco: € 16,8 milioni totale, di cui € 13,4 milioni per servizi; € 3,4 milioni per beni

Valore aggiunto prodotto dalla spesa degli spettatori in loco: € 6,3 milioni totale; € 5,8 milioni per servizi e € 540 mila per beni.

Cecilia Leo

Continua a Leggere

Appuntamenti

“Tre donne e un Vescovo” a Montesano

Appuntamento a Palazzo Bitonti col giornalista Zavattaro

Pubblicato

il

Decimo appuntamento con Palazzo d’autore a Montesano Salentino, sabato 24 agosto, ore 21.00, con Fabio Zavattaro, autore del libro “Tre donne e un Vescovo”.
Giornalista Vaticanista, Zavattaro è stato il giornalista italiano (Avvenire – RAI) più a contatto con la Santa Sede durante gli ultimi anni di pontificato di Papa Giovanni Paolo II, così come per il conclave successivo, che nel 2005 ha visto l’elezione al soglio di Pietro del Cardinale Joseph Ratzinger (Benedetto XVI); tutt’ora impegnato nel pontificato di Papa Francesco. Autore e regista di molti documentari e di saggi letterari.
Interverranno il Nunzio Apostolico nella Repubblica Araba d’Egitto, nonché delegato presso l’Organizzazione della Lega degli Stati Arabi, Mons. Bruno Musarò, e il Vescovo della Diocesi di Ugento – Santa Maria di Leuca, Mons. Vito Angiuli.

L’appuntamento si terrà in piazza IV novembre presso palazzo Bitonti.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus