Connect with us

Appuntamenti

“Maru”, il peperoncino in festa

Domenica 14 settembre, dalle 18, nella splendida cornice del centro storico di Ruffano, la farà da padrone il rosso del peperoncino, il “Re” dell’arte culinaria salentina

Pubblicato

il

Dopo lo straordinario successo della prima edizione, l’associazione Made in Soap ripropone  l’appuntamento più piccante dell’estate salentina:  “Maru”, Il peperoncino in festa. Domenica 14 settembre, dalle 18, nella splendida cornice del centro storico di Ruffano, sarà il rosso del peperoncino, del “Re” dell’arte culinaria salentina, a farla da padrone.

Maru fotoIn una splendida atmosfera con dettagli d’altri tempi, si potrà ammirare una ricca  esposizione di piante di  peperoncini  provenienti da tutto il mondo: dal locale Varda’ncelu agli esotici e piccantissimi Habanero dalla Giamaica e dal Messico, dal Goat’s Weed dal Perù al Chupetinho del Brasile, dal Naga Morich indiano al piccantissimo Scorpion , originario dell’isola di Trinidad.  Dalle 20alle 22, il Club Amici del Peperoncino in Terra d’Otranto, Delegazione Accademia Nazionale del Peperoncino terrà delle degustazioni guidate di piatti piccanti a base di peperoncini nelle loro diverse varietà (Info e prenotazioni: tel. 393.1638744 oppure 338.9282199). I più coraggiosi si potranno cimentare nell’attesissima gara di resistenza al piccante e poi ancora stand di artigianato e gastronomia locale a tema, dolci e gelati al gusto di peperoncino, cene nel ristorante locale con menu hot.   Per l’occasione saranno organizzate visite guidate dei principali beni culturali del centro storico quali la Cripta Basiliana di San marco Evangelista, la Chiesa Madre, la casa dello scultore Antonio Bortone.  Non mancherà la musica dal vivo con esibizioni di danza a cura degli allievi della scuola “La Fabbrica dello Spettacolo” di Ruffano”, i tamburelli dei Tamburellisti di Torrepaduli, il duo italo – spagnolo Oliver y la Confusion, la chitarra del talentuoso M° Lucio Margiotta. E poi, ancora, animazione per i più piccoli, artisti di strada, l’Uomo Orchestra,  il nuovissimo spettacolo “Vita a pedali” di e con Gianluca Marra, in arte Il Grande Lebuski. La festa continuerà  in tarda serata al Corten Music Bar in Piazza Libertà, dove si potrà ascoltare musica degustando cocktail e stuzzichini piccanti per concludere alla grande una festa dedicata interamente al peperoncino, l’ingrediente giusto per dare ai piatti e alla vita un pizzico di” calore” in più. L’evento è organizzato con il Patrocinio del Comune di Ruffano e dell’Unione dei Comuni delle Terre di Leuca Bis.

Appuntamenti

Alla Notte della Taranta con le Ferrovie Sud Est

Oltre 43mila posti offerti, quasi 27 mila in treno e 18 mila in bus

Pubblicato

il

Sono oltre 43mila i posti (quasi 27 mila in treno e 18 mila in bus) offerti quest’anno da Ferrovie del Sud Est per raggiungere il Concertone Finale de “La Notte della Taranta”, in programma a Melpignano sabato 24 agosto.

Da metà pomeriggio, fino all’alba di domenica, treni straordinari con partenze da Lecce, Maglie, Nardò e viceversa.

Corse dirette in bus da Otranto, Maglie, Poggiardo e Tricase e collegamenti in bus anche da Alliste – Posto Rosso, Gallipoli e San Foca.

Al ritorno, tutti i bus diretti a Otranto, Poggiardo, Tricase, Alliste – Posto Rosso, Gallipoli e San Foca partiranno dal Megapark di Maglie. A partire da mezzanotte e mezza sarà operativo un servizio navetta tra Melpignano e il Megapark, con frequenza ogni dieci minuti, fruibile con il biglietto di ritorno.

Da quest’anno si potrà raggiungere il Concertone di Melpignano da tutta Italia. L’offerta Notte della Taranta 2019 prevede coincidenze a Lecce con le Frecce e i treni regionali di Trenitalia. Sarà così possibile acquistare il biglietto in un’unica soluzione, su tutti i canali di vendita Ferrovie del Sud Est e Trenitalia.

Per evitare intasamenti e ingorghi la Prefettura di Lecce, Comitato operativo per la viabilità provinciale, consiglia di raggiungere Melpignano tra le 17 e le 19.

Ferrovie del Sud Est ricorda che è consentito salire a bordo dei treni e dei bus solo se muniti di biglietto. Si consiglia di provvedere in anticipo all’acquisto anche per il ritorno. Per maggiori informazioni fseonline.it, trenitalia.com e le locandine in allegato.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Pinuccio da Striscia la Notizia a Miggiano

Nell’ambito della rassegna letteraria “Miggiano si Libra”, sabato 24, alle 21

Pubblicato

il

Sabato 24 agosto, alle 21,oo, in via Roma, a Miggiano, nell’ambito della rassegna letteraria “Miggiano si Libra”, va in scena Pinuccio, di Striscia la Notizia.

Pinuccio, all’anagrafe Alessio Giannone, laureto in legge, attore e regista è diventato famoso grazie alla vetrina di Striscia ed alle sue improbabili telefonate che imperversano sul web e vengono spesso usate dalle trasmissioni televisive nei talk politici.

Divertimento assicurato per quanti vogliono trascorrere una serata all’insegna della satira pungente ed in allegria.

Continua a Leggere

Appuntamenti

De Santis: “Pienone negli alberghi per la Notte della Taranta”

Pubblicato

il

Come riportato da “Il Sole 24 ore”, il presidente di Federalberghi Lecce Raffaele De Santis ha evidenziato che si registra il tutto esaurito nelle strutture alberghiere del Salento nella settimana del Concertone de La Notte della Taranta.

Secondo i dati fornit, infatti, dal 19 al 25 agosto c’è un aumento di prenotazioni nelle strutture ricettive  salentine. “Questo dato, spiega Raffaele De Santis presidente di  Federalberghi Lecce, è parzialmente in controtendenza rispetto alla lieve flessione di richiesta turistica che si è registrata quest’anno nel periodo estivo. Non solo pienone dunque nella settimana clou dell’evento di Melpignano,  ma anche un nuovo dato che riguarda i turisti stranieri. Oltre alle consuete presenze dall’Europa e in particolare da Francia e Germania, nel 2019  aumentano le presenze da America, Australia e Cina”.

Il dato complessivo conferma quanto già evidenziato dal rapporto realizzato da CISET (Centro internazionale di studi sull’economia turistica) insieme a Confcommercio Iatlia e Agis: “Gli effetti della Notte della Taranta sulla ricettività sono quindi percepiti soprattutto nell’appuntamento del concertone finale, che è segnalato da quasi la metà degli operatori del Salento come ragione di aumento delle prenotazioni”.

Dallo stesso rapporto emerge che in ciascuna edizione, a partire da una spesa diretta dei visitatori sul territorio pari a 16,8 milioni € (di cui 13 milioni nei servizi), si generano 6 milioni € di valore aggiunto nel territorio. A fronte di un budget di circa 1,2 milioni di Euro speso nell’organizzazione di ciascuna edizione, ogni euro investito nell’evento produce 14 Euro di spesa dei visitatori, per 5 Euro di valore aggiunto.

Spesa degli spettatori in loco: € 16,8 milioni totale, di cui € 13,4 milioni per servizi; € 3,4 milioni per beni

Valore aggiunto prodotto dalla spesa degli spettatori in loco: € 6,3 milioni totale; € 5,8 milioni per servizi e € 540 mila per beni.

Cecilia Leo

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus