Melissano tra viculi e culacchi, storie di vigneti e briganti

I paesi tuoi sono un po’ come la tua carne.  Non li abbandoni senza tristezza“. (Luigi Corvaglia)
Dopo aver vissuto e custodito emozioni in oltre 60 paesi, il gruppo de La Scatola di latta riparte da Melissano per scoprire nuovamente l’entroterra della provincia leccese fatto di borghi “sfiorati dal turismo e dai salentini”, di dettagli nascosti, di persone che riconoscono e rispettano il carattere dei luoghi… cammineremo lungo i vicoli, tra corti e culacchi, scopriremo storie di vigneti, di briganti e fantasmi.

Appuntamento domenica 23 settembre in Piazza Mercato Vecchio, 2 (nei pressi della Chiesa Madonna Immacolata) alle 17,52.

Melissano (Milissanu in dialetto salentino) è un comune di oltre 7.000 abitanti situato nel versante occidentale del basso Salento. È un importante centro per la produzione di vino e uva da tavola. Dal 2003 si fregia del titolo di città.
Non si conoscono informazioni certe sulla toponomastica di Melissano, potrebbe derivare da melassa, una pianta; oppure dalla parola miele.

Possiamo anticiparvi che i versi citati come incipit dell’evento appartengono a Luigi Corvaglia (Melissano, 1892-1966) che si è distinto soprattutto in tre campi: nella Filosofia del Rinascimento, nel Teatro e nella Letteratura Narrativa, raggiungendo importanti livelli artistici. Tra gli studi scientifici si distinguono per vastità ed importanza i profondissimi studi sul filosofo salentino Giulio Cesare Vanini, arso vivo in Francia per il suo pensiero rivoluzionario ai tempi dell’Inquisizione.

Il percorso gratuito è di facile percorribilità, tuttavia si consigliano scarpe comode. Non occorre prenotare.

Chi partecipa all’evento solleva da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta gli organizzatori della passeggiata.

Dopo la passeggiata siete invitati a cantare, suonare e mangiare convivialmente presso una bottega del posto.

La passeggiata è nata dall’entusiasmo e l’amore per il suo paese di Luca Caputo (appassionato professionista nel campo turistico e del viaggio) e dalla fame di sapere de La Scatola di Latta.

Sabato 29 settembre, dalle ore 19,03, “Pensalento Night – Quel che resta del Salento“, una serata in cui fotografia, poesia, musica, cultura ed enogastronomia animeranno Piazza Castello a Felline (frazione di Alliste).

Tags:


Commenti

commenti