Connect with us

Alessano

Tricase: i ragazzi parlano con la musica

I ragazzi raccontano “le storie” dei territori con linguaggi musicali a loro vicini. Presentato l’evento conclusivo di sabato 17 dicembre, (Sala del Trono, a Palazzo Gallone a Tricase): street band, Laboratori musicali e performance di musica popolare, gospel e band

Pubblicato

il

Dopo aver coinvolto ed entusiasmato quasi 200 ragazzi e ragazze, a nord e a sud della Puglia, si avvia a conclusione “Le storie, le musiche, i territori”, il progetto nazionale del MIUR realizzato dall’IISS “Don Tonino Bello” di Tricase ed Alessano (scuola capofila), insieme ai partner ITES “Fraccacreta” e IISS Polo Tecnologico “Minunziano-Di Sangro-Alberti” di San Severo, con la collaborazione di Espero spin-off dell’Università del Salento, il coordinamento regionale dei nuclei “Abreu” guidati dall’Associazione MusicaInGioco di Bari in sinergia con l’Art Village di San Severo e il patrocinio della Provincia di Lecce.

Le attività svolte dagli studenti e l’evento finale del progetto, finalizzato a promuovere la “cultura musicale nelle scuole”, permettendo ai ragazzi coinvolti di raccontare “le storie” dei territori con linguaggi musicali a loro vicini, sono stati presentati questa mattina, in una conferenza stampa a Palazzo Adorno (foto grande in alto), da Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, Anna Lena Manca, dirigente scolastico IISS “Don Tonino Bello” di Tricase, Salvatore Colazzo, dell’Università del Salento e Andrea Gargiulo, coordinatore regionale dei nuclei “Abreu” e direttore artistico del progetto.

logo musica3Il progetto “Le storie, le musiche, i territori”, lanciato con un bando dal MIUR, si è sviluppato in due momenti paralleli: il primo ha visto la realizzazione di una ricerca socio antropologica e laboratori di scrittura creativa, condotti nei territori di Tricase, Alessano e San Severo, attraverso i quali sono emerse le storie di vita dei luoghi e delle comunità di origine degli studenti, in forma sensoriale.

Il secondo si è snodato in laboratori musicali, dal rap, al gospel, al soul e blues, alla musica popolare. Gli studenti coinvolti hanno avuto così l’opportunità di avvicinarsi alla musica, intesa come mezzo espressivo e di socializzazione, seguiti da maestri esperti, tra cui Andrea Gargiulo di MusicaInGioco, che da anni promuove il sistema pedagogico musicale “Abreu” e Luigi Mengoli, cultore della musica tradizionale salentina.

Il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ha evidenziato: “È una iniziativa bellissima, un progetto importante che va a scovare racconti, identità dei piccoli Comuni, che potrebbero andare disperse. E’ proprio potenziando le diversità che si può lavorare molto e bene. D’altra parte la tradizione delle bande musicali è un elemento distintivo del nostro territorio. Dobbiamo impegnarci a metterle in rete, valorizzando le specificità attraverso una guida, un coordinamento”.

La dirigente dell’IIS “Don Tonino Bello” Anna Lena Manca ha già rilanciato e annunciato l’idea di “costruire una vera e propria orchestra giovanile della scuola per dare continuità al progetto che ha visto la partecipazione entusiasta di decine di giovani studenti, che hanno animato la scuola con la musica anche di sabato, giorno di chiusura della scuola che adotta la settimana corta”.

Le attività del progetto “Le storie, le musiche, i territori” culmineranno nell’evento conclusivo di sabato 17 dicembre, nella Sala del Trono, a Palazzo Gallone, in piazza Pisanelli, a Tricase. Si inizia alle ore 10,30, con i saluti dei rappresentanti istituzionali e a seguire la presentazione del percorso, con la proiezione di un videoclip – storytelling, a testimonianza delle attività svolte e un momento di confronto sulla musica intesa come strumento di crescita per la persona.

Alle ore 15 è prevista la performance finale dei gruppi musicali composti dai ragazzi che hanno aderito al progetto. Il concerto itinerante della Street Band, animerà le strade e le piazze del centro storico di Tricase e costituirà il preambolo delle performance di musica popolare, gospel e band previste nei locali di Palazzo Gallone. I costumi utilizzati nei laboratori musicali sono stati ideati e realizzati dagli studenti del settore Produzione tessili e sartoriali nel laboratorio Costumi del “Don Tonino Bello” di Tricase.

Alessano

Kate Moss a Novaglie!

Pubblicato

il

Salento sempre più Vip: la modella britannica Kate Moss è volata nel Tacco d’Italia per godersi colori, odori e sapori del nostro mare.

L’icona della moda, al secolo nota col nome di Katherine Ann Moss, è spuntata oggi, a sorpresa, tra i turisti di Novaglie, marina di Alessano.

Ospite del ristorante Lo Scalo, in compagnia di altri clienti di caratura internazionale già noti al luogo, ha goduto dello spettacolo della bellissima insenatura su cui lo stesso ristorante si affaccia.

Pranzo a base di pesce nostrano e tuffo, obbligato, nel mare blu tra le tante richieste di selfie dei presenti.

Kate Moss, biondissima 45enne con una carriera anche da stilista e una vita tra flash e paparazzi, è ad oggi uno dei nomi più noti tra quelli giunti in Salento in questa estate. Chissà se altri le faranno presto seguito…

Continua a Leggere

Alessano

SS275: “Km di parole diventino km di strada”

Atto d’intenti tra Regione Puglia e Associazioni del territorio: “Basta tergiversare, in assenza di un progetto esecutivo  c’è il rischio di perdere il finanziamento di  288 milioni”.

Pubblicato

il

Tra Regione Puglia, rappresentata dall’assessore Infrastrutture e Mobilità, Lavori Pubblici, Difesa del Suolo, Risorse Idriche e Tutela delle acque, Giovanni Giannini  e le associazioni che operano sul territorio:Ance Lecce (rappresentata dal presidente Giampiero Rizzo); Confindustria Lecce (presidente Giancarlo Negro); CLAAI Puglia (presidente Luigi Quaranta); CNA Costruzioni Lecce (presidente Fernando De Carlo); Confapi Lecce (presidente Anna Maria Altomare); Confartigianato Lecce (presidente Luigi Derniolo); Confcommercio Lecce (presidente Maurizio Maglio); Confesercenti Lecce (presidente Luigi Muci); FAI (presidente Carlo Taurino); Ordine dei Geologi di Puglia (presidente Salvatore Valletta); Ordine degli Architetti di Lecce (presidente Rocco De Matteis); Collegio dei Geometri di Lecce (presidente Luigi Ratano); Ordine degli Ingegneri di Lecce (presidente Raffaele Dell’Anna); Ordine dei Periti Industriali di Lecce (presidente Daniele Monteduro); CGIL Lecce (segretario Valentina Fragassi); FILLEA-CGIL (segretario Simona Cancelli); CISL Lecce (segretario provinciale Antonio Nicolì); FILCA-CISL (segretario Donato Congedo); UIL Lecce (segretario Salvatore Giannetto); FENEAL-UIL (segretario Paola Esposito).

Alla presenza degli assessori regionali Giovanni Giannini e  Loredana Capone, del presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, del Sen. Dario Stefàno, dell’On. Veronica Giannone, degli Eurodeputati Raffaele Fitto e Andrea Caroppo, dei consiglieri regionali Ernesto Abaterusso, Cristian Casili e Saverio Congedo, del sindaco di Gagliano del Capo Carlo Nesca e del sindaco di Maglie Ernesto Toma, le parti rappresentate hanno convenuto di siglare un documento indirizzato al Governo contenente la richiesta unanime d’intervento per la realizzazione della SS 275 Maglie-Leuca.

I firmatari hanno “richiamato l’attenzione di tutte le istituzioni interessate per attivarsi affinché l’ammodernamento della SS 275 possa diventare in brevissimo tempo opera cantierabile”.

Hanno inoltre, evidenziato come, ai sensi e per gli effetti dell’art. 44 del Decreto Crescita, ci sia “in assenza di un progetto esecutivo (“ipotesi oggi reale”), il rischio di perdere, il finanziamento di  288 milioni di euro per la realizzazione della SS 275”.

Per questo motivo hanno sottoscritto un documento con tre richieste chiare e concrete.

Al Governo è stato chiesto l’impegno “a sottoporre, nel minor tempo possibile, al CIPE la documentazione necessaria per la conseguente approvazione del progetto esecutivo del primo lotto”.

Agli Enti interessati alla realizzazione del secondo lotto della SS 275, è stato invece richiesto l’impegno “entro due mesi, a decorrere dal 17 giugno 2019, a raggiungere una decisione definitiva, da non porre più in discussione, al fine di consentire al soggetto attuatore, ANAS, di avviare la procedura di progettazione”;

E, qualora gli Enti interessati non dovessero rispettare i termini indicati, i soggetti sottoscriventi il documento hanno chiesto “alla deputazione salentina di attivarsi per un immediato avvio delle procedure per il commissariamento dell’opera”.

Concludendo,  “è emersa la necessità di dialogare con le istituzioni competenti circa la realizzazione dell’opera”, e per questo le parti coinvolte hanno chiesto “un incontro urgente con i rappresentanti del Governo competenti in materia” ed auspicano che detto incontro possa avvenire “nel minor tempo possibile”.

Continua a Leggere

Alessano

Corsano: furto e sparatoria

Ladri alla DiMeglio. Sul posto i vigilantes de La Folgore. Colpi di pistola durante l’inseguimento. I carabinieri hanno già rintracciato l’auto utilizzata per la fuga, i banditi le avevano dato fuoco in una campagna di Alessano

Pubblicato

il

Un furto al supermercato DiMeglio di Corsano ha rischiato di finire nel sangue.

I fatti intorno alle 3,30 della notte quando ignoti si sono introdotti nel supermercato ed arraffato poche centinaia di euro.

Nel frattempo però è scattato l’allarme collegato con “La Folgore” ed una pattuglia di vigilantes è giunta sul posto.

Vistisi scoperti i ladri hanno tentato la fuga a bordo di una Fiat Punto grigia e nel tentativo di svincolarsi dall’auto de La Folgore l’hanno speronata.

È stato a quel punto che uno dei vigilanti forse temendo per la propria incolumità ha esploso alcuni colpi dalla sua pistola infrangendo il parabrezza dell’auto in fuga.

Nessuno dei proiettili avrebbe raggiunto i fuggitivi.

Nel frattempo i carabinieri di Corsano e i loro colleghi della Compagnia di Tricase hanno pattugliato tutta la zona e avviato le indagini.

Già rintracciata la Fiat Punto grigia utilizzata per la fuga. Era in una campagna di Alessano dove i malviventi le avevano dato fuoco.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus