Connect with us

Cavallino

Cavallino: ladri al centro commerciale

Assaltano la cassaforte del Globo, ma falliscono il colpo

Pubblicato

il

Preso di mira nella notte il Globo di Cavallino.

Intorno alla mezzanotte dei malviventi si sono introdotti nel negozio, spostando la cassaforte e provando a manometterla. L’allarme ha richiamato sul posto gli uomini della vigilanza che, al loro arrivo, non hanno trovato traccia dei ladri.

Il colpo però è sfumato: forse messi in fuga dall’allarme, i rapinatori non hanno fatto in tempo a portar via la refurtiva. Contattati dalla vigilanza, si sono recati al centro commerciale anche i carabinieri di Cavallino che ora, con l’aiuto delle immagini delle telecamere di sorveglianza, indagano per risalire agli autori del colpo fallito.

Cavallino

Botte e minacce per estorcere mille euro: arrestati

Commerciante denuncia intimidazioni, violenze e estorsioni: in 2 finiscono in manette

Pubblicato

il

Arrestati in flagranza di reato, per ripetute intimidazioni ad un commerciante, 2 individui a Cavallino.
Si tratta di Manuel Gigante (38 anni) e Antonio Cannoletta (44 anni) protagonisti di una estorsione seguita a minacce, come detto all’indirizzo di un commerciante, dal quale si erano fatti consegnare la somma di mille euro contanti.
In seguito a ripetute aggressioni verbali e fisiche i due, nella giornata di ieri, sono stati denunciati dalla vittima ed arrestati dai militari della stazione di Cavallino

Continua a Leggere

Cavallino

Fanno manbassa al centro commerciale: arrestati durante fuga

Incetta di accendini e cosmetici, poi 2 orologi e un pantalone: fermati in 2

Pubblicato

il

Nella tarda serata di ieri i carabinieri di Cavallino hanno arrestato, nel corso di una perlustrazione per flagranza di reato, due uomini residenti a Monteroni.

Si tratta di Emanuele Mancino, 43enne, e Marco Camuscio, 36enne, accusati di furto commesso all’interno del centro commerciale di Cavallino.

I due hanno sottratto 2 orologi da polso alla gioielleria “Blue Spirit”,
un pantalone da donna e 49 accendini dal “Mio Market” e 5 confezioni di cosmetici dal negozio “Kiko”.
Il loro tentativo di fuga col bottino è stato stoppato dall’Arma.

La Ford Fiesta a bordo della quale si stavano dileguando è stata raggiunta dall’auto dei carabinieri.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita. Il valore dei beni rubati ammonta a circa 400 euro.

I due sono stati arrestati, espletate le formalità di rito, sottoposto ai domiciliari.

Continua a Leggere

Cavallino

Colpi di pistola in area di servizio sulla Maglie-Lecce

Pubblicato

il

Mistero sulla Maglie-Lecce.

Un uomo nella notte ha esploso dei colpi contro i locali di l’area di servizio Apron, aperta da qualche mese e situata al km 962 della statale.

Il titolare, all’arrivo stamattina, si è accorto dei danni da pistolettate, evidenti sulla vetrata d’ingresso.

Chiaramente, nessun ferito per l’accaduto, visto che il tutto è avvenuto di notte, in orario di chiusura ed alla presenza del solo attentatore. Il quale, come si è evinto poi dalle immagini delle telecamere di sorveglianza, era da solo e col volto travisato. Ed ha preso di mira in maniera palese l’esercizio commerciale, danneggiandone peraltro anche la serranda e gli arredi interni del bar.

Il danno è in fase di quantificazione. Carabinieri ed autorità giudiziaria indagano sull’accaduto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus