Denaro, vendetta e pugni: 6 arresti

Stamane all’alba i carabinieri della Tenenza di Copertino e della Compagnia di Gallipoli hanno eseguito sei ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Lecce su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di altrettante persone indagate per lesioni personali aggravate” e “sequestro di persona a scopo di estorsione” in concorso e nell’ambito di un medesimo disegno criminoso.

L’indagine, supportata dalle dichiarazioni delle vittime e da riconoscimenti fotografici, ha consentito di accertare come gli indagati, due dei quali con precedenti penali per droga e lesioni personali, nella tarda serata del 10 settembre scorso si siano recati a Carmiano, presso l’abitazione di una donna dove, in sua presenza, hanno picchiato violentemente il compagno ed un suo amico.

Dopo aver prelevato con forza le due vittime, le hanno costrette a salire a bordo di due distinte autovetture per poi condurli nelle campagne di Salice Salentino dove li hanno violentemente picchiati prima di ricondurli nuovamente dove li avevano prelevati, intimandogli di consegnare, in un successivo appuntamento presso un distributore di carburanti, la somma di 8mila euro in contanti.

Il movente dell’aggressione e della richiesta di denaro è da ricondursi alla erronea convinzione degli indagati che le due vittime fossero da identificarsi negli autori di un furto (di 8mila euro appunto) perpetrato, in precedenza, presso l’abitazione del padre di una delle persone arrestate.

Tags:


Commenti

commenti