Connect with us

Corsano

Tornado, Stefanazzi: “Chiederemo stato di calamità”

“La Regione Puglia interverrà per quanto riguarda i danni subiti dagli enti pubblici. Appena avremo contezza dei danni chiederemo le risorse della Protezione Civile”

Pubblicato

il

Il Capo di Gabinetto della Regione Puglia Claudio Michele Stefanazzi è stato a Tricase (paese di cui è originario) e, con il sindaco Carlo Chiuri, si è recato a Tricase Porto e Marina Serra, i luoghi maggiormente colpiti dal tifone di domenica scorsa e poi si è recato negli altri Comuni colpiti: Tiggiano, Corsano, Patù.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano dopo aver comunicato “l’immediata messa a disposizione delle somme necessarie per procedere alla messa in sicurezza delle chiese site in Tricase Porto e Marina Serra” ha infatti affidato al Capo di Gabinetto Claudio Michele Stefanazzi il compito di verificare gli interventi necessari alla ricostruzione di entrambe le chiese e, più in generale un sopralluogo verificare di persona i danni subiti (CLICCA QUI).

Abbiamo il compito di censire i danni in maniera seria”, ha dichiarato ai taccuini Stefanazzi, “la Regione Puglia interverrà per quanto riguarda i danni subiti dagli enti pubblici e l’assessore Giovanni Giannini è già al lavoro per reperire le risorse per le urgenze ed anche per la  ricostruzione”.

Non appena avremo contezza precisa dei danni”, ha aggiunto il Capo Gabinetto della Regione, “chiederemo lo stato di calamità e che la Protezione civile metta a disposizione le risorse necessarie”.

Stefanazzi ha anche colto l’occasione per elogiare vigili del fuoco, protezione civile e tutti coloro che hanno contribuito alla macchina dei soccorsi: “L’emergenza è stata gestita nella maniera migliore. Tutto ha funzionato nel migliore dei modi”.

Corsano

Va al mare da solo, trovato senza vita in auto

Ritrovamento scioccante a Corsano: imprenditore del posto perde la vita per cause in fase di accertamento

Pubblicato

il

Esce per andare al mare e non fa più ritorno: ritrovato in auto senza vita.

Dramma a Corsano dove un uomo del posto, un 55enne imprenditore, è deceduto per motivi ancora da accertare.

Si era allontanato da casa nel pomeriggio di ieri per andare al mare e non vi ha fatto più ritorno. Il ritardo aveva fatto scattare l’allarme e le ricerche. In breve è stato ritrovato nella sua vettura, esanime.

In tarda serata la salma è stata trasportata presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Aggiornamenti nelle prossime ore.

Continua a Leggere

Corsano

Incidente a Corsano: violento impatto tra due auto

Pubblicato

il

Ancora un incidente in queste calde ore d’estate. Ancora una volta a Corsano in via regina Elena, a poche centinaia di metri da dove una settimana fa un uomo di 73 anni aveva investito un pedone suo coetaneo.

Il sinistro di stamattina è avvenuto all’ora di pranzo, all’altezza dell’incrocio con semaforo. Le auto coinvolte, una Renault Clio station wagon ed una Ford, sono andate distrutte nel violentissimo impatto. Gli occupanti delle vetture sono stati trasportati in ospedale dal 118.

I carabinieri hanno ricostruito la dinamica dell’incidente.

Continua a Leggere

Corsano

Investito pedone a Corsano

Coinvolti due 73enni: ha la peggio un uomo di Tricase, trasportato d’urgenza all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce

Pubblicato

il

Incidente stradale in mattinata a Corsano. Un uomo del posto di 73 anni ha investito un altro 73enne, di Tricase, mentre era alla guida della sua Fiat Uno.

Entrambi gli uomini sono stati soccorsi e trasportati in ospedale. Il primo, il 73enne di Corsano alla guida della Uno, per lo shock susseguente l’accaduto. Per lui il 118 ha raggiunto il “Panico” di Tricase.

Corsa in codice rosso verso il “Fazzi” di Lecce, invece, per il malcapitato 73enne tricasino. L’uomo, colpito dalla Fiat Uno, ha riportato un trauma cranico ed è tutt’ora monitorato dai medici dell’ospedale leccese.

L’incidente è avvenuto su via Regina Elena, già teatro di altri sinistri in passato. Nel 2012 la pagina più nera, con un altro tragico investimento di un pedone: una ragazza di 17 anni perse la vita dopo esser stata travolta da una vettura subito dopo esser uscita da un negozio di frutta.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus