Connect with us

Cronaca

Trovato in casa senza vita: suicidio sospetto

Il messaggio d’addio non convince i carabinieri: mistero a Galatone

Pubblicato

il

Un uomo di Galatone di 34 anni è stato ritrovato impiccato nell’abitazione di famiglia che i genitori utilizzano come residenza estiva, in campagna, località La Reggia.

Scomparso da stamattina, amici e parenti lo hanno cercato fino a tardo pomeriggio. A ritrovarlo un amico che per primo ha letto il suo biglietto di addio. Un messaggio che però non convince i carabinieri che indagano per far luce sulla vicenda.

Come racconta TrNews, l’uomo era afflitto da una storia finita male con una donna trasferitasi nel frattempo fuori regione. Situazione che però non sembrava tale da poter spingere ad un gesto così estremo. Anche per questo gli uomini dell’Arma stanno approfondendo le indagini attorno alle campagne dove l’uomo è stato ritrovato senza vita.

Continua a Leggere

Casarano

Rubavano gli scaffali da un supermercato dismesso: 3arresti

Sono finiti ai domiciliari Cosimo Giorgino, 34 anni;Chiara Macrì,21 anni, e Federica Salamone, 20 anni

Pubblicato

il

I Carabinieri sono intervenuti in via Ferrai a Casarano ed hanno arrestato, in flagranza di reato, per furto aggravato e ricettazione: Cosimo Giorgino, 34 anni; Chiara Macrì, 21 anni, e Federica Salamone, 20 anni.

I tre sono stati sorpresi mentre, dall’interno di un supermercato dismesso da circa due anni, dopo aver forzato il portone d’ingresso, stavano trafugando un ingente quantitativo di scaffalature metalliche.

I tre avevano già in gran parte posizionato le scaffalatura sul cassone di due motocarri, sottoposti a sequestro, di cui uno con numero di telaio punzonato, mentre il secondo è intestato al padre di uno dei tre.

La refurtiva, del valore approssimativo di mille euro, è stata restituita alla “Società Cooperativa Alleanza 3.0” di Castenaso (Bo). Gli arrestati sono stati tradotti presso le proprie abitazioni di residenza in regime di arresti domiciliari.

Continua a Leggere

Cronaca

Raggiro col pappagallo: due denunce

Niente pennuti, clienti spennati: 400 euro a truffa

Pubblicato

il

Sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Martano due soggetti che operavano truffe con annunci di vendita di pappagalli, senza mai consegnare i pennuti agli acquirenti.

Sono un uomo ed una donna del posto i due ad essere finiti nei guai. La ricostruzione dei militari ha portato a loro dopo la denuncia di una vittima che, per procedere all’acquisto, aveva versato la somma di 400 euro su una Postepay, rimanendo a bocca asciutta.

La truffa era messa in atto mediante annunci online. Online arrivava anche il contatto tra “venditori” e clienti, “spennati” senza sapere a cosa andavano incontro.

Continua a Leggere

Cronaca

Droga e armi in casa: arrestato

Uomo di Poggiardo fermato dopo perquisizione domiciliare

Pubblicato

il

In casa droga e una pistola.

Arrestato a Poggiardo un 35enne del posto sorpreso dai carabinieri nella propria abitazione in possesso di droga e armi.

Già noto per spaccio, Maggio Francesco (questo il suo nome) era atteso dai militari davanti casa. I carabinieri lo avevano notato aggirarsi con fare sospetto ed hanno atteso che rientrasse a bordo della sua bicicletta.

In casa poi la scoperta. Qui sono stati rinvenuti oltre 6 grammi di eroina, 2 bilancini elettronici funzionanti e ritagli di cellophane quale materiali atti al confezionamento. Poi, 81 pastiglie di suboxone (metadone in pastiglie); una pistola beretta calibro 22 con matricola abrasa e con relativo caricatore; 2 proiettili inesplosi cal.7,65×25 per pistola; 3 artifizi esplosivi artigianali da grammi 23 ciascuno.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Lecce, a disposizione dall’autorità giudiziaria.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus