Connect with us

Alezio

La Giornata della Speranza

Campagna raccolta fondi a sostegno della LILT in tutte le piazze del Salento

Pubblicato

il

Venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 dicembre, i volontari e le volontarie della LILT di Lecce saranno in piazza, in occasione del tradizionale appuntamento della “Giornata della Speranza”, con la vendita delle “Stelle di Natale”. Saranno interessati dall’iniziativa tutti i Comuni della provincia. Al fianco della LILT, saranno presenti volontari di molte altre Associazioni di Volontariato che da sempre collaborano con Lega Italiana Lotta ai Tumori.

È la ventunesima edizione della manifestazione, organizzata per raccogliere fondi a sostegno delle attività e dei progetti della LILT.

Ogni giorno”, spiega Giuseppe Serravezza, Presidente della sezione leccese della LILT, “grazie all’opera generosa di trecento volontari (medici, infermieri, psicologi, educatori e semplici cittadini), la LILT assicura gratuitamente alla popolazione salentina una serie di importanti servizi:

– educazione sanitaria sulla prevenzione e sulla lotta ai fattori di rischio ambientale, con incontri, conferenze, dibattiti, e diffusione di materiale divulgativo, soprattutto nelle scuole;

– prevenzione clinica con visite specialistiche oltre 10.000 prestazioni l’anno nei nostri 24 ambulatori (Casarano, Lecce, Gallipoli, Maglie, Nardò, Veglie, Aradeo, Galatina, Collemeto, Copertino, Strudà, Martano, Alezio, Morciano di Leuca, Carmiano, Cavallino, Calimera, Leverano, Scorrano, Corigliano d’Otranto, Montesano Salentino, San Donato/Galugnano, Specchia);

– assistenza domiciliare oncologica ai pazienti terminali, con tre équipes medico-infermieristiche (650 sono le persone seguite annualmente);

– trasporto gratuito a Lecce dei pazienti che necessitano di radioterapia con tre automezzi messi a disposizione dalla LILT (200 pazienti l’anno)”.

La manifestazione ha anche quale obiettivo il sostegno al progetto del Centro “Ilma” a Gallipoli, struttura polivalente per la prevenzione, la ricerca e l’assistenza, patrimonio del Salento, che ospiterà un Centro Studi e Ricerche, con Biblioteca pubblica, Auditorium e strutture didattiche, un Centro di Prevenzione clinica, un Centro di Riabilitazione del malato oncologico ed un Hospice per i malati in fase avanzata. “I lavori per la realizzazione”, ci dice ancora Serravezza, “dell’opera sono ripresi in questi giorni e si conta di completare il primo modulo della struttura, destinato alla ricerca, prevenzione e riabilitazione, entro due anni”.

In occasione della Giornata della Speranza, verrà inoltre diffuso un numero speciale del trimestrale Lega contro i Tumori (che compie i 20 anni di vita), dedicato al Centro ILMA e alle attività svolte dall’ Associazione.

Alezio

Marijuana e proiettili tra i rovi

Tra Alezio e Sannicola la singolare scoperta dei carabinieri

Pubblicato

il

Quasi un chilo di marijuana (820 grammi) nascosta tra i rovi.

Ttolari della singolare scoperta tra Alezio e Sannicola i carabinieri che hanno rinvenuto anche sedici proiettili calibro 38 special e tre bossoli dello stesso calibro.

Avviate le indagini per risalire ai proprietari della droga e delle munizioni.

Continua a Leggere

Alezio

Cane sfugge al padrone e invade carreggiata: incidente

Pubblicato

il

Un incidente stradale verificatosi nel pomeriggio di ieri è costato la vita ad un cane sulla Gallipoli-Alezio.

Attorno alle 18 il sinistro: sfuggito al padrone, il cane, di grossa taglia, ha invaso improvvisamente la carreggiata finendo sotto ad una autovettura.

L’uomo che lo ha investito ha sbandato provando ad evitarlo, ma non ha potuto scongiurare l’impatto. Per lui, nessuna conseguenza. Nulla da fare, invece, come detto, per la bestiola.

Immagine di repertorio

L’incidente ha provocato rallentamenti al traffico ed un blocco alla circolazione di circa 30 minuti.

Proprietario del cane e uomo alla guida dell’auto hanno poi raggiunto un accordo sui danni.

Continua a Leggere

Alezio

Alezio regina della differenziata

Primo Comune della provincia di Lecce per percentuale di raccolta differenziata. Dato relativo al  2019e certificato da Legambiente e Regione Puglia

Pubblicato

il

Si è svolta a Bari la cerimonia di premiazione  dei Comuni Ricicloni a cura di Legambiente in collaborazione con la Regione Puglia.

L’iniziativa mira a premiare tutti i Comuni pugliesi che hanno raggiunto un’alta percentuale di raccolta di fferenziata e si basa su dati certi e tracciabili.

Alezio ha ricevuto il premio di Comune Riciclone di seconda categoria avendo nei primi 9 mesi del 2019 superato la percentuale del 65% di raccolta differenziata, raggiungendo quindi l’obiettivo di legge.

Alezio registra un dato di raccolta differenziata pari al 74,6% risultando così il sesto Comune in regione e addirittura il primo in provincia di Lecce  ai primi 9 mesi del 2019.

«Un risultato incredibile e mai raggiunto dal nostro Comune negli anni passati. Siamo pienamente soddisfatti», dichiara il sindaco Andrea Barone, «ringraziamo tutti i cittadini che sin dal primo giorno di raccolta differenziata hanno aderito al progetto con entusiasmo e convinzione. Merito soprattutto dell’attento e competente lavoro dell’assessore Eleonora Romano e della sua grande sensibilità nei confronti dei temi ambientali e di salvaguardia del territorio».

«Stiamo investendo tanto nel settore dell’ambiente», sostiene l’assessore all’ambiente Eleonora Romano, «crediamo che la qualità della nostra vita non possa non prescindere dalla tutela dell’ambiente. Ora andiamo avanti con ulteriori iniziative come l’istituzione delle Guardie Ambientali Aletine e la presenza di un Ecomobile per 2 giorni alla settimana a partire da Giovedì 19. Siamo fieri del risultato ottenuto. Alezio e gli aletini meritano questa grande soddisfazione».

«Il cambiamento verso la raccolta differenziata spinta  in poco tempo sta diventando per tutti un modo di vivere»,  aggiunge la Romano, «i risultati sono molto più che incoraggianti ed il riconoscimento ricevuto da Legambiente e dalla Regione Puglia oggi non fa altro che certificare che la strada intrapresa è quella giusta».

In chiusura la Eleonora Romano ringrazia «tutta la Comunità Aletina che sta dimostrando un grande senso civico e tutte le persone che quotidianamente lavorano per garantire ai cittadini il miglior servizio possibile: gli operatori, la Società Gialplast, i tecnici comunali e tutti i colleghi amministratori».

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus