Fitto: l’agricoltura pugliese è in ginocchio

Tre volte Sì per combattere la Xylella: Sì per il Paesaggio, Sì per la Produttività, Sì per la  Scienza. Gli agricoltori pugliesi sono stati costretti a scendere per l’ennesima volta in piazza, oggi a Monopoli, per far sentire la loro voce e la loro rabbia contro chi ha precise responsabilità, chi questa situazione non solo non l’ha risolta, ma l’ha aggravata.

L’agricoltura pugliese è in ginocchio per precise e responsabilità sia del Presidente della Regione Emiliano – che prima ha cavalcato irresponsabilmente la demagogia contrastando il Piano Silletti e poi ha disastrato l’agricoltura pugliese con politiche regionali fallimentari. A dirlo è persino il suo assessore dimissionario – sia del Movimento 5 Stelle che ha sfornato in questi anni tante di quelle teorie anti-scienza che possono plasticamente essere rappresentate  dal parlamentare che ha preso dimora su un ulivo monumentale infetto. Sarà per questo che ieri il ministro Lezzi ha ben pensato di “proteggerlo”. Siamo all’assurdo!

Otto mesi fa, insieme al collega  Paolo De Castro, abbiamo presentato un Piano di interventi completo per provare ad intervenire su questo disastro. Avevamo avuto un primo sì dalla UE, ma anche un sì dal presidente Emiliano e il ministro Centinaio… dall’allora sono passati mesi e mesi, l’agricoltura è in ginocchio e i coltivatori sono in piazza.

Tags:


Commenti

commenti