Connect with us

Castro

Free open day: la Zinzulusa apre le porte ai suoi tesori

E’ possibile visitare gratuitamente la grotta con le suggestioni e i miti che rievoca, assieme alle preziose testimonianze di vita da essa custoditi

Pubblicato

il

Conclusione in bellezza per il calendario dei “free open day” proposti dal Parco Costa Otranto Santa Maria di Leuca – Bosco di Tricase: nella giornata di venerdì 28 settembre, grazie alla gentile concessione del Comune di Castro, sarà infatti possibile visitare gratuitamente la grotta della Zinzulusa, con le suggestioni e i miti che rievoca, assieme alle preziose testimonianze di vita da essa custoditi.  Per quanti vorranno approfondire e capire perché il sistema delle grotte rappresenta una preziosa risorsa per l’ambiente, imperdibile la visita guidata con Ninì Ciccarese del gruppo speleologico salentino. Forse pochi sanno, ad esempio, che la grotta Zinzulusa a Castro, quale eccezionale hot spot di biodiversità in ambiente ipogeo, è l’unica grotta italiana annoverata dal Kars Water Institute (U.S.A.) tra i primi 10 sistemi carsici mondiali a rischio. Ambiente fragile e delicato, quello delle grotte, è, infatti, oggi al centro di un progetto importante, operativo, già finanziato dalla Regione Puglia, ed elaborato dal Parco Costiero di concerto con l’Ufficio Parchi regionale e l’Università del Salento. Obiettivo centrale la Tutela della Biodiversità nel Sistema di Conservazione della Natura in Puglia. Tutte le misure intraprese dal parco, saranno illustrate, subito dopo la visita guidata, dal biologo del Parco “Costa Otranto Santa Maria di Leuca – Bosco di Tricase”, Francesco Minonne. Appuntamento alle ore 16.00 nel Piazzale Zinzulusa nei pressi della biglietteria. Un’altra bella occasione per avvicinarsi rispettosamente alla vita che pulsa nell’Area Naturale Protetta.

M.M.B.

Continua a Leggere

Attualità

All you need is love and…Castro

Pubblicato

il

La festa degli innamorati trova una meravigliosa cornice nella Perla del Salento.

Castro accoglie gli innamorati con questo video e con un obbligo: quello di baciarsi.

Continua a Leggere

Castro

Incidente sulla litoranea: moto carbonizzata

Pubblicato

il

Spavento per un motociclista sul litorale adriatico.

Non lontano da Santa Cesarea un uomo è stato protagonista di un incidente stradale, cadendo dalla sua moto. Fortunatamente per lui solo una ferita al piede. Ben più gravi invece le conseguenze per il mezzo: la moto ha preso fuoco dopo la caduta. Le fiamme hanno completamente distrutto il mezzo.

Necessario l’intervento del 115 per donare il rogo.

Continua a Leggere

Attualità

101 anni per nonno Gabriele

Nella sua memoria sono ancora impressi i ricordi di guerra e la guerra di Liberazione…

Pubblicato

il

Gabriele Carrozzo, nato il 26 dicembre 1918, ieri ha compito 101 anni, diventando così il più anziano cittadino di Castro.

Festeggiato dai figli, nipoti , pronipoti, dal Sindaco, dalla giunta Comunale e dai suoi concittadini. Nel corso della seconda guerra mondiale ha svolto il servizio di leva nella Regia Aeronautica dall’agosto 1937 all’aprile del 1940.

Successivamente richiamato alle armi ha partecipato all’Operazione di Guerra nel fronte Greco-Albanese nell’aprile del 1941 e in Patria nel corso dell’anno 1943.  Ha combattuto durante la guerra di Liberazione in zone di operazioni dal  9 settembre 1943 all’8 Aprile 1944.
Nella sua memoria sono ancora impressi i ricordi di guerra tra i quali uno in particolare: nel settembre del 1943 uno degli incarichi ricoperti dal Marò Aviere Gabriele Carrozzo era quello di assicurare il recapito della posta ai militari impegnati sul fronte nell’isola di Rodi; un giorno l’aereo che trasportava alcuni commilitoni e la posta, fu colpito da batterie nemiche costringendolo ad effettuare un ammaraggio in cui si salvarono solo poche persone tra cui Gabriele; miracolosamente raggiunsero terra ma furono costretti a nascondersi per molti mesi prima di essere recuperati e riportati in Patria.
E’ stato amministratore ed assessore comunale per la frazione di Comune a Diso dal 1964 al 1978 e promotore dell’autonomia del Comune di Castro dal Comune di Diso avvenuta nel 1975.
Nel 1977 è stato insignito della Stella al Merito del Lavoro con il titolo di “Maestro del Lavoro” dal Presidente della Repubblica Giovanni Leone. Il lavoro principale nel Comune di Castro era il pescatore e Gabriele lo ha praticato per molti anni espletando anche l’incarico di Presidente della Cooperativa Salentina dei pescatori.
Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus