Connect with us

Appuntamenti

Cortili Aperti a Martano

Da domani fino a domenica aperti ai visitatori vicoli e piazze, corti e cortili, dove si affacciano chiese e palazzi gentilizi. Il tema dell’edizione 2022 è il racconto. Una dedica speciale per Massimo Caracuta, giovane artista martanese, prematuramente scomparso

Pubblicato

il

Cultura, storia, arte, musica, teatro, artisti di strada: da domani venerdì 29 e fino a domenica 31 luglio, a partire dalle ore 20, fino alla mezzanotte di ogni sera, Martano apre ai visitatori vicoli e piazze, corti e cortili, dove si affacciano chiese e palazzi gentilizi, grazie all’edizione 2022 di “Cortili Aperti”.


Promossa dal Comune di Martano, con il patrocinio della Provincia di Lecce, la manifestazione è stata presentata a Palazzo Adorno a Lecce nei giorni scorsi.


Il vice presidente della Provincia Antonio Leo: «Cortili Aperti rappresenta un evento bello e importante, che apre Martano e l’intera Grècia al Salento ed ai tanti turisti presenti nel nostro territorio. Un doveroso grazie al Comune di Martano per aver organizzato una manifestazione di questa portata, che arricchirà il territorio di ulteriore bellezza, e che darà la possibilità a tutti, turisti e non, di ammirare le bellezze e le peculiarità di questo angolo di terra».


Il tema di “Cortili Aperti 2022” è il racconto. Racconto, come la tradizione culturale tramandata oralmente attraverso “li cunti”, nelle corti, appunto, ma anche per strada, nella piazza che resta simbolo di socialità condivisa. Il racconto di una città, Martano, che vuole crescere e non si ferma al racconto passato, ma lo valorizza nell’intento di creare opportunità di crescita e sviluppo, attraverso la cultura.


Il sindaco di Martano e consigliere provinciale con delega al Turismo Fabio Tarantino evidenzia come «Cortili Aperti è la manifestazione sintesi dell’estate martanese, all’interno della quale convergono concetti e azioni che sono diffusi nell’azione amministrativa: cultura, arte, spettacolo, attenzione al territorio, faro sulle attività produttive. Per tre giorni la città converge e si fa tutt’uno con una manifestazione che rende i cittadini protagonisti attraverso l’apertura di case a corte, cortili e palazzi, chiese e palazzi comunali».

«Le strade diventano casa collettiva», aggiunge il primo cittadino, «come un tempo per le case a corte che abbracciavano le famiglie in una vita corale, alle quali quest’anno è dedicato un convegno tematico. È questo l’obiettivo del ‘Racconto’ tema cardine e filo rosso che lega le serate: tornare ad una coralità, fatta di sguardi e parole, di mani che producono e voci soffuse per i vicoli».


Nell’edizione 2022 tante novità renderanno la manifestazione ancora più sostenibile ed attraente: un nuovo percorso di passeggio suddiviso in tre macro aree tematiche, un programma ricco di musica, arte, natura, vari convegni tematici con esperti. La sfida è far diventare “Cortili Aperti” una manifestazione attraverso la quale divertirsi e osservare il centro storico, ma anche un’opportunità di crescita.


Una dedica speciale quella per l’edizione 2022, per Massimo Caracuta, giovane artista martanese, prematuramente scomparso.


Appuntamenti

A Specchia il “Borgo in scena” con “Strie”, storia sulle streghe

Pubblicato

il

Questa sera, sabato 𝟭𝟯 𝗮𝗴𝗼𝘀𝘁𝗼 alle 𝗼𝗿𝗲 𝟮𝟬.𝟯𝟬, a Specchia, nell’atrio del castello Risolo, l’ultimo appuntamento per Borgo in scena.

In scena Strie (storia sulle streghe) scritto da Federica Rizzo.

Uno spettacolo da non perdere che indaga nei bui meandri del pregiudizio, una storia di donne e di magia, quella della vita.

Regia di Fabio Rubino, aiuto regia Deborah De Blasi.

In scena:
– Arthadía: 𝑽𝒊𝒏𝒄𝒆𝒏𝒛𝒂 𝑫𝒆 𝑹𝒊𝒏𝒂𝒍𝒅𝒊𝒔
– Fenicia: 𝑽𝒂𝒍𝒆𝒏𝒕𝒊𝒏𝒂 𝑷𝒊𝒄𝒄𝒐𝒍𝒐
– Gaia: 𝑭𝒓𝒂𝒏𝒄𝒆𝒔𝒄𝒂 𝑫𝒂𝒏𝒆𝒔𝒆
– Maximilian: 𝑴𝒂𝒓𝒄𝒐 𝑨𝒏𝒕𝒐𝒏𝒊𝒐 𝑹𝒐𝒎𝒂𝒏𝒐
In scena anche 𝑰 𝒓𝒂𝒈𝒂𝒛𝒛𝒊 𝒅𝒊 𝑨𝒄𝒄𝒂𝒅𝒆𝒎𝒊𝒂 𝑻𝒉𝒚𝒎ó𝒔.
Direzione artistica 𝑽𝒊𝒏𝒄𝒆𝒏𝒛𝒂 𝑫𝒆 𝑹𝒊𝒏𝒂𝒍𝒅𝒊𝒔.

Borgo in scena è sostenuto dal Consiglio Regionale della Puglia e dal comune di Specchia in collaborazione con Tèmenos recinti teatrali e ass.Ariacorte.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Adriano Pappalardo a Tricase

Pubblicato

il

Questa sera, giovedì 11 agosto, in occasione delle festività per il patrono cittadino San Vito, a Tricase vi sarà il cantautore Adriano Pappalardo.

L’evento sarà in Piazza Pisanelli, a partire dalle 21e30.

La serata vedrà sul palco anche i Nine Beat Dance Hit con i grandi successi dance degli anni 70, 80 e 90.

Continua a Leggere

Appuntamenti

“Stasera che Sera!” a Parabita

Appuntamento teatrale la sera di venerdì 19 agosto

Pubblicato

il

Fra la miriade di appuntamenti di questa calda estate salentina, una particolare menzione meritano le rappresentazioni teatrali; certo… non sempre all’altezza delle aspettative e molte volte anche un po’ troppo “amatoriali” ma che, quantomeno, hanno il merito di avvicinare (se non altro d’estate) il pubblico al teatro.

Per questo motivo, quando capita l’opportunità di poter assistere ad una rappresentazione fatta da una compagnia teatrale di livello, non bisogna farsi sfuggire l’occasione.

“Stasera che Sera!”, questo il titolo della rappresentazione messa in scena dalla compagnia “la Barcaccia” di Gallipoli.

Nasce nel 2018 per la determinata volontà di Lola Giuranna, Luigi Bottazzo e Sandro Mottura che, oltre ad essere amici fraterni, sono anche amanti della letteratura, della poesia e del teatro e che, provenienti da altre esperienze ed altre compagnie, decidono di formare questo nuovo sodalizio con l’auspicio di rispecchiare le loro caratteristiche non solo artistiche ma soprattutto umane e di impegno sociale.

Il teatro Tito Schipa di Gallipoli è la loro casa artistica e, in ogni loro lavoro, ci si confronta con le profonde tematiche socio culturali dei nostri giorni. “La luce della dignità” ma soprattutto “se… Renata di primavera” (uno spettacolo di musica, prosa e letteratura che ha al centro la mafia ma soprattutto le sue vittime), sono solo alcuni dei lavori per i quali i componenti della Compagnia sono anche autori oltre che interpreti; lavori ai quali si aggiunge il loro impegno con le scuole ed addirittura con l’Arma dei Carabinieri.

Questa volta l’appuntamento è come detto a Parabita, venerdì 19 agosto prossimo in piazza Salvo D’Acquisto grazie all’impegno organizzativo dell’Inter Club, sempre molto presente nel panorama dell’impegno e delle iniziative a Parabita (sia di spettacolo sia anche e soprattutto nel sociale) e che, in questo modo se vogliamo, un po’ originale, inaugura al meglio la stagione sportiva che sta per iniziare.

A cura di Antonio Memmi

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus