Connect with us

Appuntamenti

“Digithon 2018”

10 giorni alla chiusura della call per le 100 start up che si contenderanno il premio da € 10.000 nel corso della terza edizione della maratona digitale dal 6 al 9 settembre in terra d’ofanto. C’è tempo fino al 15 giugno per presentare i progetti sulla piattaforma digithon.it

Pubblicato

il

Si chiuderà il 15 giugno la call dedicata alla selezione delle 100 startup che parteciperanno alla terza edizione di DigithON, la maratona delle idee digitali che si terrà in Puglia, in Terra D’Ofanto, dal 6 al 9 settembre.


Francesco Boccia, presidente dell’Associazione DigithON, e il vicesindaco di Lecce Alessandro Delli Noci, nel corso dell’incontro che si è tenuto questa mattina presso il Campus Ecotekne dell’Università del Salento, hanno invitato tutti gli innovatori digitali a presentare i loro progetti sulla piattaforma digithon.it


Dopo i successi delle prime due edizioni, quest’anno DigithON si focalizzerà sulle principali tematiche al centro della rivoluzione digitale che viviamo tutti i giorni”, ha detto Francesco Boccia. “Business legato a commercio e logistica, rivoluzione della finanza con fintech, sport e musica, turismo beni culturali e servizi pubblici, tutela della privacy e dei dati, sicurezza e fisco, sono i settori in cui la rivoluzione digitale ha stravolto le regole a cui eravamo abituati. Per questo stiamo chiamando a raccolta le idee digitali che affrontano questi temi, e non solo”.


Confermati i partner dello scorso anno insieme ad importanti novità: imprese italiane come PosteMediasetSisalEnel e alcune Over the Top, da Facebook a Google a Cisco. A cui si aggiungono, tra i sostenitori di questa edizione, anche nuovi investitori: da Invitalia passando per le principali banche italiane, da Intesa Sanpaolo a Unicredit, oltre alle banche del territorio e numerosi fondi di investimento.


L’obiettivo principale di DigithON si conferma quello di essere un trampolino di lancio per innovativi progetti digitali, avvicinando la comunità finanziaria a quella delle startup. Nel corso della manifestazione, che oltre alla startup competition prevede approfondimenti e faccia a faccia, 100 startupper digitali avranno l’occasione di presentare il proprio progetto ad una platea di investitori nazionali e internazionali. Le idee migliori si contenderanno il primo premio di 10.000 euro e gli altri premi messi in palio dai partner di DigithON.


Per partecipare a DigithON 2018 basta semplicemente registrarsi al portale www.digithon.it, nato per creare sul web un luogo virtuale dove aggregare le startup italiane e, allo stesso tempo, creare un punto di contatto con investitori, incubatori e acceleratori.

La registrazione è completamente gratuita e ogni utente potrà inserire tutti i dettagli della propria startup: dalla descrizione al pitch video, dalle slides a metriche di valutazione più tecniche quali stato dell’idea, numero di dipendenti e fatturato. Come in un social network, ogni iscritto potrà pubblicare i propri aggiornamenti per informare i potenziali investitori delle nuove milestones raggiunte.


Grazie all’analisi dei dati, sul portale sarà possibile visualizzare in una dashboard interattiva la fotografia istantanea dello stato delle startup in Italia che al momento evidenzia come il Sud è ancora privo di acceleratori e incubatori necessari a far crescere un ecosistema digitale che abbia tutti i numeri per diventare grande.


L’associazione DigithON, con la maratona annuale e la nuova piattaforma, mira a colmare questo gap con strumenti efficaci, divulgando la cultura dell’impresa ai tempi del digitale.


Confermata anche per quest’anno la partnership con AuLab, primi vincitori di DigithON, con il progetto “A scuola di startup”. Anche i ragazzi delle scuole secondarie che hanno aderito all’iniziativa avranno così la possibilità di presentare i progetti selezionati all’interno della maratona.



Appuntamenti

Ensemble Concentus al Museo Ebraico di Lecce

Giovedì 24 settembre alle 19 presso il Museo Ebraico di Lecce, l’Ensemble Concentus presenta: La rosa enflorense. Omaggio in musica alla cultura ebraica

Pubblicato

il

Giovedì 24 settembre alle 19 presso il Museo Ebraico di Lecce, l’Ensemble Concentus, composto da Vania Palumbo (canto, voce narrante, lyra, percussioni), Pier Paolo Del Prete (viella), Maurizio Ria (viola da gamba, liuto arabo) e Angelo Gillo (chitarra spagnola) presenta: La rosa enflorense. Omaggio in musica alla cultura ebraica.


PROGRAMMA:


• 19.00 – Visita guidata del Museo Ebraico di Lecce;


• 19.30 – Ensemble Concentus;


• a seguire – degustazione di un calice di vino kasher offerto dalle cantine Leuci di Guagnano.

TICKET: € 12,00


Prenotazione obbligatoria:


Email: info@palazzotaurino.com


Tel. e WhatsApp: +39 0832 247016


Continua a Leggere

Appuntamenti

“Baby” è il nuovo singolo di Macro

Da oggi 22 settembre disponibile il nuovo brano del neretino Macro su YouTube e in tutti i Digital Stores

Pubblicato

il

 


“Baby” è il nuovo singolo di Andrea Albano, in arte Macro, artista 25enne salentino.


Da oggi 22 settembre il brano, che spazia tra rap e sound latino, si può ascoltare su YouTube e in tutti i Digital Stores.


Dopo un’estate piena di soddisfazioni, data dal successo del singolo “Loco”, che al momento conta più di 40mila visualizzazioni su YouTube e numerosi stream, Macro non si ferma.


Il nuovo brano è prodotto da Gabriele Cavalera in arte GKave, oramai ideatore dei tormentoni del giovane rapper.


 

L’artista neretino Andrea Albano scrive testi rap ed è noto sui social come “Macro” su Facebook e “Macromusicreal”  su Instagram, con alle spalle un disco da indipendente e diversi brani pubblicati sul suo canale YouTube  chiamato Macro.


“Baby” è un inno alla felicità, in un viaggio utopico tra amore e ricchezza: «Si tratta di un brano che sposa ancora una volta l’onda raggaeton, dalla scrittura rap al ritmo trap» dichiara il giovane artista «ancora una volta ho cercato di portare al pubblico ascoltatore una hit da cantare in maniera spensierata».



 


Continua a Leggere

Appuntamenti

Esercitazione militare interforze nei cieli del Salento

Pubblicato

il


Dal 21 al 30 settembre 2020 sulla costa adriatica della Puglia prenderà luogo l’esercitazione militare “CAS Dry”. L’esercitazione Close Air Support vede solitamente impegnati gli assetti dell’Aeronautica Militare in cooperazione con Reparti dell’Esercito Italiano, della Marina Militare e dell’Arma dei Carabinieri. Lo scopo dell’esercitazione è riprodurre scenari operativi per possibili impieghi in contesti operativi anche fuori dai confini nazionali.







L’attività si svolgerà i giorni 21, 22, 25, 26, 29 e 30 settembre 2020 nelle seguenti aree:

-attività UAV in “Area ISR” dal FL150 a FL200 utilizzata in blocchi di tre livelli, fino al 29 settembre dalle 11.00 alle 12.00 e il 30 settembre dalle 10.00 alle 12.00 locali;
-attività UAV nel corrodoio “Veneri” da FL170 a FL200, fino al 29 settembre dalle 10.00 alle 13.00 e il 30 settembre dalle 09.00 alle 13.00 locali;
-attività militari in cooperazione con l’Esercito in “Area DACAS DRY” da FL100 a FL150, fino al 29 settembre dalle 11.00 alle 12.00 e il 30 settembre dalle 10.00 alle 12.00 locali;
A causa di tale esercitazione saranno modificate e sospese alcune procedure di Brindisi, tra cui:

sospese le SID ORSOM 6G, NUCRE 6G, ABADI 6G, KAPPO 6J, XAPAT 6C, GOKEL 6C, TIGRA 6C;
sospese le STAR ABADI 2R/2D/2Y, DAMIC 2R/2D/2Y, XAPAT 2R, NUCRE 2D/2Y





Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus