Connect with us

Appuntamenti

Focara di Novoli 2022: al via i preparativi

Pubblicato

il

Le cose belle e importanti hanno bisogno di una preparazione e la festa patronale in onore del Santo patrono di Novoli Sant’Antonio Abate rientra sicuramente in questa categoria.


Proprio per questo si è costituito ufficialmente il nuovo Comitato Festa Sant’Antonio che si occuperà di organizzare i festeggiamenti della Focara2022 in onore del Santo Patrono.


Il nuovo comitato, che vede tra l’altro la presenza attiva della rappresentanza femminile, sarà guidato dal presidente Tonio Villani; al suo fianco Tonio Romano, Gerardo Spagnolo, Stefano Spedicato, Maria Antonietta Bolognese, Cosima Sozzo, Patrizia Diamante, Giacomo Marzo, Christian Indirli, Silvio Parlangeli e Corrado Centonze.


Il comitato ha lo specifico compito di organizzare e realizzare, tenuto conto delle misure imposte dalle normative per contrastare la diffusione del Covid-19, delle condizioni socio-economiche del paese e delle esigenze di solidarietà, la Festa Patronale in onore di Sant’Antonio Abate che, come da tradizione di svolge nei giorni 16/17/18 gennaio di ogni anno.


Un compito che richiede molto impegno e responsabilità, ma che permette alle tradizioni di sopravvivere e ai cittadini di sentirsi, mai come in quei giorni, orgogliosi di far parte di una comunità. La festa patronale è, infatti, un momento molto sentito in paese: migliaia le persone che, per l’occasione, ogni anno arrivano da tutta la regione e tanti i novolesi che, pur vivendo fuori, in quei giorni non rinunciano a rientrare per partecipare ai festeggiamenti.

«Come amministrazione», commentano il sindaco Marco De Luca e l’assessore all’associazionismo Gianni D’Ambrosio, «siamo orgogliosi di questi nostri concittadini che hanno aderito alla manifestazione di interesse che il Comune ha pubblicato nei giorni scorsi. Questo gruppo, composto sia da uomini che da donne, nonostante il periodo di emergenza che stiamo vivendo siamo sicuri darà il massimo impegno per organizzare al meglio i festeggiamenti in onore del nostro Santo Patrono Sant’Antonio Abate».


«Sono contento della costituzione del nuovo Comitato», ha commentato don Luigi Lezzi, parroco della Chiesa Sant’Antonio Abate, «e mi auguro che possa lavorare nel migliore dei modi affinché il nostro Santo possa continuare a proteggere la nostra comunità come ha sempre fatto dal 1600 ad oggi e che accresca in noi il desiderio di diventare Santi come Lui. Ringrazio il precedente comitato per il lavoro che ha svolto».


Nei prossimi giorni il comitato si riunirà per pianificare i vari eventi in primis quello della costruzione della Fòcara.


Appuntamenti

Usura, il cappio invisibile che soffoca le comunità

Webinar. Regione Puglia e amministrazioni comunali a confronto Lunedì 31 Gennaio 2022 dalle 18 alle 19, sulla Fan Page Facebook della Fondazione De Grisantis e in diretta streaming sulla web tv: www.radiodelcapo.it

Pubblicato

il

 Usura, il cappio invisibile che soffoca le comunità”: un incontro virtuale, organizzato dalla Fondazione De Grisantis in collaborazione con il Ministero dell’Economia e Finanze – Dipartimento del Tesoro, la Rete italiana microfinanza (RITMI) e l’European Microfinance Network (EMN).

Lunedì 31 gennaio 2022, dalle 18 alle 19, sulla Fan Page Facebook della Fondazione De Grisantis e in diretta streaming sulla web tv www.radiodelcapo.it, sarà possibile seguire il webinar coordinato dalla giornalista Luana Prontera.

Interverranno: Roberto Venneri, Segretario Generale Presidenza Giunta Regionale della Puglia; Antonio Decaro, Presidente ANCI e sindaco di Bari; Ettore Caroppo, vice presidente ANCI Puglia e sindaco di Minervino di Lecce; e Antonio Ciriolo, sindaco di Poggiardo.

L’iniziativa è la sesta di una serie di webinair, che hanno preso avvio nel maggio scorso, con lo scopo di affrontare argomenti diversi, tutti collegati al progetto “Supporto alle Vittime di Racket e Usura”, attuato dalla Fondazione Mons. Vito De Grisantis onlus e realizzato grazie al PON “Legalità” 2014 – 2020 in Puglia, Basilicata, Calabria e Campania.

Durante l’incontro i rappresentanti istituzionali illustreranno il ruolo della Regione Puglia e delle amministrazioni comunali, in prima fila per combattere l’indegno fenomeno dell’usura che, spesso senza alcuna risonanza mediatica, colpisce numerose famiglie, le quali terrorizzate preferiscono non denunciare e restare in balia dei malavitosi.

Con questo webinar, la Fondazione Mons Vito De Grisantis vuole ribadire che il contrasto all’usura non può essere confinato solo in un ambito giudiziario, ma deve essere visto come un grave fenomeno sociale, culturale ed economico, prima ancora che criminale.

Con questa iniziativa si vuole «avviare un percorso di collaborazione con le amministrazioni comunali delle regioni interessate al progetto, perché insieme si possano dare risposte efficaci a quanti oggi vivono situazioni economiche difficili e sono gravati da importanti esposizioni debitorie, affinché insieme agli Enti locali si possa attuare tutto ciò che è possibile per aiutare e accompagnare le persone in difficoltà, in un contesto dove le situazioni di disagio connesse alle difficoltà di ripresa economica e produttiva possono costituire l’humus per un’espansione di interessi illeciti e criminali e alimentare l’odioso fenomeno dell’usura».

Ricordiamo che, a Tricase, è attivo lo Sportello Anti Racket e Usura della Fondazione “Mons. Vito De Grisantis” onlus, presso il Centro Diocesano Caritas in Piazza Cappuccini, 15, (tel. 0833219049 – antiusura@fondazionedegrisantis.it – www.fondazionedegrisantis.it).

Lo sportello si avvale di un pool di esperti professionisti, per sostenere i piccoli operatori economici che vivono una condizione di particolare fragilità e vulnerabilità sociale ed economico-finanziaria, in quanto vittime o potenziali vittime dei reati di usura e di estorsione. Un’équipe, composta da psicologi, avvocati, commercialisti, esperti del settore creditizio, garantisce consulenza ed orientamento di tipo “giuridico – legale”, “commerciale aziendale e finanziario”, finalizzata al reinserimento delle vittime nel tessuto socio-economico.

La Fondazione Mons. Vito De Grisantis onlus è stata fondata nel 2011, assecondando la volontà e il sogno del compianto Vescovo dal quale prende il nome. Nella sua esperienza alla guida della Diocesi di Ugento – S. Maria di Leuca, Mons. Vito De Grisantis volle creare un fondo che diventasse di supporto per la creazione d’impresa, indirizzato sia ai giovani disoccupati, sia a coloro che avevano perso il lavoro.

Grazie al Fondo di garanzia “Progetto Tobia”, ad oggi sono state avviate 120 piccole attività imprenditoriali e sono state sostenute 56 famiglie con il microcredito sociale, grazie anche al Prestito della Speranza gestito dalla Conferenza Episcopale Italiana.

I numerosi contatti con imprese e famiglie, nel corso di questi anni, hanno fatto emergere l’urgenza di occuparsi anche delle problematiche legate alla prevenzione ed al contrasto all’usura. Dal 2018, la Fondazione è iscritta all’elenco provinciale delle associazioni e fondazioni antiusura, tenuto presso la Prefettura di Lecce, e dal 2019 gestisce il Fondo Speciale per la prevenzione dell’usura, con finanziamenti da parte del Ministero dell’Economia e Finanze e della Regione Puglia. La Fondazione sta collaborando fattivamente con la Prefettura di Lecce e con le associazioni di categoria, con i sindacati e le Forze dell’Ordine ed ha sottoscritto un Protocollo di Intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell’usura e dell’estorsione in Provincia di Lecce.

Continua a Leggere

Appuntamenti

VI FIGiLo – il Festival dell’Informazione Locale

Hotel Bellavista Club Caroli Hotels – Gallipoli – 27/29 gennaio: un momento di incontro, confronto e crescita dedicato ai giornalisti, agli operatori della comunicazione e agli studenti

Pubblicato

il

La sesta edizione di “FIGiLo”, Festival dell’Informazione Giornalistica Locale è in programma dal 27 al 29 gennaio all’Hotel Bellavista Club di Gallipoli su iniziativa del gruppo Caroli Hotels, Piazzasalento, diretto da Fernando D’Aprile (ideatore di FIGiLo), con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, della Provincia di Lecce, dell’Associazione Nazionale Stampa Online (Anso).

L’informazione locale apre nuovi possibili panorami, in cui intrecciare una professione sempre più complessa e articolata con i nuovi strumenti della comunicazione, come il citizen journalism e i social media.

Mai come oggi c’è bisogno di giornalisti e giornalismo, interlocutori e intermediatori sempre più preparati e raffinati in mezzo ad una rivoluzione che dura da una decina di anni ed ancora non si è assestata.

Una rivoluzione che combatte e si adatta ogni giorno con la forza ridondante del web e dei social tra fake news, hate speeches, blog e viralità.

Di questo e altri temi, si occuperà Figilo: un momento di incontro, confronto e crescita dedicato ai giornalisti, agli operatori della comunicazione e agli studenti.

Obiettivi da raggiungere attraverso tre giornate di incontri e dibattiti con direttori e giornalisti delle testate locali, docenti universitari, studiosi e responsabili della comunicazione istituzionale, per uno spaccato che renda la più nitida possibile una realtà veloce e invasiva che necessita di regole ma anche di una diversa e costante attenzione da parte degli operatori.

L’evento, trasmesso in diretta Facebook, prevede alcuni incontri formativi accreditati presso l’Ordine dei Giornalisti (di cui si darà adeguata comunicazione) che saranno tenuti da giornalisti, docenti universitari ed esperti della comunicazione.

L’apertura dei lavori è fissata per le ore 9,30 di giovedì 27 gennaio. Da segnalare la presenza di: Piero Ricci, presidente dell’Ordine Giornalisti di Puglia; Carlo Bartoli, presidente Ordine Nazionale Giornalisti (in remoto); Elio Donno, presidente del Consiglio Nazionale di disciplina dell’Ordine.

Tra i giornalisti: Michele Mezza, Anna Praderio (Mediaset, in remoto), Andrea Filippi (direttore responsabile La Provincia Pavese), Roberto Napoletano (direttore responsabile Quotidiano del Sud), Francesco Piccinini (direttore editoriale Fanpage.it), Sabrina Giannini (autrice Tv) e Guido D’Ubaldo (presidente Ordine Giornalisti del Lazio, in remoto).

Interverranno anche: il virologo Andrea Crisanti (in remoto); degli autori di Lercio.it e Bufale.net; dei docenti universitari Ruben Razzante, Stefano Cristante e Gigi Spedicato; Giovanni Caprara, presidente UGIS Unione Giornalisti Italiani Scientifici; Marco Giovannelli, presidente ANSO Associazione Nazionale Stampa Online (in remoto).

Giovedì  27 gennaio

9:15 – 9:30 – Presentazione Figilo con Fernando D’Aprile, Direttore Piazzasalento e ideatore di FIGiLo; Stefano Minerva, sindaco di Gallipoli e Presidente della Provincia di Lecce; Attilio Caroli Caputo, Direttore generale Caroli Hotels

9:30 – 12:30 – Dibattito:   “Il ruolo perduto del giornalismo di qualità e le sfide del futuro”  con Piero Ricci, Presidente Ordine dei Giornalisti di Puglia e Giornalista di Repubblica; Roberto Paolo, Presidente della Federazione Italiana Liberi Editori e Vicedirettore del quotidiano “Roma”; Carlo Bartoli, Presidente nazionale Ordine dei Giornalisti. Conduce Antonio Della Rocca, Giornalista del Corriere del Mezzogiorno.

15:00 – 18:00  – Tema: “Mercato, territorio, servizio: la mediamorfosi del giornalismo locale. Il caso americano.” Sulla base del libro di Jill Abramson “Mercanti di verità”, analizziamo le tendenze dei processi di convergenza nell’informazione locale: con Francesco Piccinini, Direttore Editoriale Fanpage; Roberto Napoletano, Direttore il Quotidiano del Sud; Stefano Cristante, Docente di Sociologia della Comunicazione Università del Salento; Maddalena Mongiò, Giornalista de L’ Edicola del Sud. Conduce Michele Mezza, Giornalista e Docente di Epidemiologia sociale Università Federico II di Napoli.

18:00 – 20:00 – Forum: Locale e Iperlocale, l’informazione nell’era digitale si apre a nuovi spazi. Esperienze a confronto”: con Mario Improta, già Direttore di Sportlocale; Enzo Ferrari, Direttore di Taranto Buonasera; Riccardo Primiceri, Direttore editoriale, e Paolo Priapo, Redattore di Ozanews; Andrea Filippi, Direttore La Provincia Pavese; Luigi Taurino, Caporedattore Leccenews24.it; Tiziano Argazzi, giornalista di Italia a Tavola e Corriere Quotidiano; Francesco Loaicono, Direttore La Nuova Ecologia, Marco Giovannelli, direttore di Varesenews e Presidente ANSO (Associazione Nazionale Stampa Online). Conduce Fernando D’Aprile, Direttore di Piazzasalento.

Venerdì  28 gennaio

9:15 – 12:15  – Tema: “Accanimento mediatico nella descrizione del dolore: diritti e doveri nel descrivere un fatto di cronaca:” con Elio Donno, Presidente del Consiglio Nazionale di Disciplina dell’Ordine dei Giornalisti; Guido D’Ubaldo, Presidente Ordine Giornalisti del Lazio e giornalista del Corriere dello Sport. Conduce Adelmo Gaetani, già Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Presenzia Roberto Tanisi, Presidente Tribunale di Lecce.

14:00 – 16:00 Tema: “La pandemia come variante dell’informazione: ruoli e saperi nel gorgo dell’informazione scientifica”: con Andrea Crisanti, Direttore del Dipartimento di Microbiologia dell’Università di Padova; Renata Palma, Giornalista e Socia UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici). Conduce Michele Mezza, Giornalista e Docente di Epidemiologia sociale Università Federico II di Napoli.

16:00 – 18:00 –Tema: “Comunicazione e informazione scientifica: la necessità di informazione corrette e certificate”: con Giovanni Caprara, Giornalista ed Editorialista scientifico del Corriere della Sera, Presidente UGIS Unione Giornalisti Italiani Scientifici; Elena Bauer, Responsabile comunicazione scientifica Istituto FIRC oncologia molecolare. Conduce Alberto Nutricati, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno.

18:00 – 20:00 – Tema: “Fake news e deontologia del giornalismo medico-scientifico” con Ruben Razzante, Docente di Diritto dell’Informazione presso l’Università Cattolica di Milano e la Lumsa di Roma, Componente della task force anti-fake news del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Conduce Giovanni Caprara, Giornalista ed Editorialista scientifico del Corriere della Sera, Presidente UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici)

Sabato 29 gennaio

9:00 – 11:00  –  Tema: “Deontologia del giornalismo nel cinema e nei beni culturali. Informazione di qualità e ruolo dei colossi della Rete”: con Anna Praderio, Giornalista Mediaset; Alberto Giuffrè, Giornalista Sky TG24; Barbara Visentin, Giornalista del Corriere della Sera. Conduce Ruben Razzante, Docente di Diritto dell’Informazione presso l’Università Cattolica di Milano e alla Lumsa di Roma, Componente della task force anti-fake news del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

11:00 – 13:00 Tema: “Bufale e dintorni, fake news e disinformazione: alla ricerca della verità perduta.”: con Patrizio Smiraglia e Vittorio Lattanzi, Autori di Lercio.it; Claudio Michelizza, Bufale.net; Sabrina Giannini, Giornalista e Autrice TV; Gigi Spedicato, Docente di Sociologia della Comunicazione Università del Salento. Conduce Valentina Murrieri, Giornalista di Lecceprima.it

Gli incontri sono trasmessi in diretta social sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/figilogallipoli

Continua a Leggere

Appuntamenti

Salento che magia! Puglia Magic Awards

Weekend magico a Gallipoli. La magia è protagonista mondiale di grandi show: la prima edizione del convegno-raduno tra maghi, organizzato da Caroli Hotels e da Magic Performer Anton &Rose: sabato 29 la consegna dei premi

Pubblicato

il

La città bella diventerà per due giorni la capitale della magia. Si terrà infatti dal 28 al 30 gennaio, la prima edizione di “Salento che Magia!”, convegno-raduno tra maghi dove la magia è protagonista mondiale di grandi show organizzato da Caroli Hotels e da Magic Performer Anton &Rose.

Il mago è un artista, capace di nascondere, far sparire e ricomparire oggetti in modo apparentemente inspiegabile. La figura del mago arriva fino ai giorni nostri grazie a nomi illustri di personaggi realmente esistiti, nei racconti e nei miti arrivati fino a noi grazie alla tradizione orale e alla letteratura. Oggi la magia è protagonista mondiale di grandi show.

A Gallipoli arrivano, dunque, una serie di incontri tra maghi con la kermesse finale, aperta al pubblico, che si terrà sabato 29 gennaio, alle 21, nel Teatro San Lazzaro dove si esibiranno, tra gli altri, Anton & Rose, Yorka, Carmine De Rosa, Mister Dodo, Mago Marco, Rasul, Magic Andrew, Duo Borealis, Leon, Kid, Gino D’Alessandro, Alessio Gravili, Angel, Max Bojano, Emilio Del Forno, Diego Colopi, Andrea Geminiano, Paolo De Fazio, Donato CarucciPiero Esposito, Cristian Hope Politi.

Tra gli artisti presenti, Mago Sales Don Silvio Mantelli, sacerdote salesiano con l’hobby della prestidigitazione. Tanti i suoi spettacoli rivolti alle persone bisognose di aiuto, come quello svoltosi di fronte a Madre Teresa di Calcutta. È stato mentore di Arturo Branchetti e di altri artisti del teatro d’animazione. Dirige il giornale chiamato Sim Sales Bim. Il 27 aprile 2013 ha inaugurato a Cherasco il Museo della Magia.

Mago Gabriel, presidente dell’Arte Magica Sammarinese, invece, ha partecipato come ospite in numerosi programmi televisivi privati e nazionali. Ideatore e organizzatore del Festival Internazionale della Magia di San Marino, ha fondato il Circolo Magico ufficiale della Repubblica di cui è presidente e ne segue la scuola di magia che vanta numerosissimi adepti tra professionisti e semplici appassionati. Ha realizzato esperimenti in anteprima mondiale ai quali la stampa ha dato ampio risalto come guidare un aereo Piper bendato; prevedere i numeri del Bingo; catturare un proiettile con i denti…

Mr. Diseau, Presidente Università Magica Internazionale “Damaso Fernandez”. Autore di libri e DVD sulla cartomagia e creatore del Congresso Magico Centro Italia.

Partners dell’evento: Università Magica Internazionale, Associazione Italiana Persone Down, Circolo Magico Ufficiale della Repubblica di San Marino, Puglia Magic Awards, Andrea Truffa, il prestigiatore sordo in arte Mago Andrew del Festival Mondiale dei Maghi Sordi.

Il programma

Venerdì 28 gennaio: arrivo ospiti dalle ore 15 al Jolipark Hotel; alle 17 in Sala Conferenze presentazione di Salento che Magia – Puglia Magic Awardsincontro con Mago Sales “Racconti Magici”; a seguire conferenza di Gabriele Merli, presidente del Festival Internazionale della Magia di San Marino; a seguire prima parte con conferenza di Gianluigi Sordellini; dopo la cena, seconda parte con gli Incontri Cartomagici di Sordellini.

Sabato 29 gennaio: al Jolipark Hotel, sala conferenze, alle ore 10, intervista Tv e presentazione del libro di Heldin; conferenza di Stefano Pagliusco, Bizarre Magik; a seguire interviste Tv a Mago Sales, Gabriele Merli e Gilly del Festival Internazionale della Magia di San Marino; infine Gianluigi Sordellini. Alle 20,30, al Teatro San Lazzaro, spettacolo e consegna dei premi del Puglia Magic Awards. 

Domenica 30 gennaio: saluti e partenza degli ospiti.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus