Connect with us

Appuntamenti

Il Borgo Antico di Specchia su Smartphone

Smart Heritage: workshop di presentazione dei risultati lunedì 7 luglio

Pubblicato

il

Le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ICT) sono processi indispensabili alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale del nostro Paese. L’intuizione progettuale della Regione Puglia, attraverso l’Apulian ICT Living Labs, permette la collaborazione tra laboratori di ricerca, imprese e utenti finali in un processo di innovazione dove gli utenti diventano essi stessi “co-sviluppatori”.


Chiesa MadreIn questo quadro si inserisce “Smart Heritage”, un modello di “smart city”, grazie al quale due gioielli del Salento sono valorizzati dalle tecnologie Smart: il Borgo di Specchia e il Monastero di San Giovanni Evangelista di Lecce. Il progetto è frutto dell’interazione tra il Dipartimento di Scienze dell’Antichità e del Tardoantico dell’Università di Bari, il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento, le aziende Clio S.p.A., capofila del progetto, Seret, W-Entreprise e gli utenti finali: il Comune di Specchia e l’Agenzia per il Patrimonio Culturale _Euromediterraneo.


Il progetto


Utilizzando uno smartphone sarà possibile “navigare” per il borgo di Specchia ed ottenere informazioni multimediali sui monumenti e sui punti di interesse. Lo smartphone viene utilizzato come audioguida multilingue per informare turisti e visitatori. Il progetto prevede la realizzazione di una rete wi-fi cittadina su cui erogare una serie di informazioni e di servizi attraverso dispositivi dotati di tecnologia NFC (Near Field Communication). Lo smartphone, integrando NFC, QRcode e Barcode, diventa una sorta di passepartout per accedere alla realtà digitale in maniera georeferenziata (l’informazione o il servizio sono erogati dove servono). Tali tecnologie consentono di far vivere agli utenti un’esperienza altamente interattiva con l’ambiente circostante, collegando il mondo fisico a quello virtuale in maniera semplice e intuitiva. Essendo Specchia un Comune ad alta vocazione turistica grazie al suo patrimonio storico – culturale e alla visibilità nazionale e internazionale che ha acquisito nel corso degli anni come uno dei “Borghi più Belli d’Italia”, le tecnologie utilizzate consentiranno di erogare servizi nuovi e più efficaci ai cittadini ed ai visitatori valorizzando ancora di più le risorse della città. Come già accennato, il progetto “Smart Heritage” contribuisce, altresì, alla valorizzazione del Monastero di San Giovanni Evangelista di Lecce. Anche esso trarrà bene_cio dalla fruizione igitale, archivistica e non, implementandola con innovative modalità di interattività web e “mobile”, tramite l’utilizzo delle più recenti ICT per i beni culturali, aprendo così a un target di utenza assolutamente trasversale a ogni categoria di interesse e offrendo l’opportunità di godere e ammirare il preziosissimo scrigno di tesori storici di cui le Benedettine sono state per secoli depositarie e attente


custodi.

La valorizzazione passerà attraverso: il censimento dell’importante patrimonio presente all’interno del Monastero, al fine di realizzare una mappatura esaustiva di ciascuna tipologia di bene culturale ivi conservato e in gran parte ancora sconosciuto; la scelta delle tipologie di beni da utilizzare quali validi exempla; un’accurata selezione, all’interno di ciascuna tipologia, di manufatti (pergamene, libri, incisioni, stampe, dipinti, oggetti sacri, etc.) ritenuti validamente rappresentativi del pregio culturale e artistico; la digitalizzazione dei manufatti selezionati, per mezzo delle più recenti ICT per l’acquisizione ottica e la gestione di database speci_ci per ciascuna tipologia.


Il Workshop (lunedì 7 luglio, ore 12, presso la Sala consiliare del Comune) verrà aperto dai saluti del sindaco di Specchia, Rocco Pagliara e della sen. Adriana Poli Bortone, Presidente dell’Agenzia per il Patrimonio Culturale Euromediterraneo.


Illustreranno i risultati del progetto: Gabriele Conte, Direttore Strategico di Clio S.p.A.; Valerio Elia del Laboratorio Prisco – Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione Università del


Salento; Valerio Stendardo capogruppo di maggioranza e consigliere delegato all’Innovazione di Specchia; Giorgio Biasco, assessore a Cultura e Turismo di Specchia.


Appuntamenti

Specchia: politica, evoluzione e la B zona di Oronzo Canà

Discussione politica sempre più rovente: alle 20,30 in Piazza del Popolo il comizio del consigliere Gianluca Rizzo, ex Belloveramente

Pubblicato

il

Sempre più “accesa” la questione politica a Specchia.

Dopo il comizio pubblico dell’ex sindaco Antonio Elia, questa sera replicherà l’assessore dimissionario Gianluca Rizzo.

Appuntamento alle 20,30 in Piazza del Popolo.
Rizzo, non nuovo a trovate del genere (ricordate “Belloveramente”?), ha dato appuntamento ai suoi concittadini con un manifesto che fa le veci all’evoluzione dell’uomo da una parte e al grande Oronzo Canà de “L’allenatore nel pallone” dall’altra.

“Pubblico comizio”, si legge, “Parlerà il consigliere Gianluca Rizzo sul tema: dall’uomo paleolitico all’uomo erectus.

Chiarirò la B zona di Oronzo Canà con il metodo 5*5*5.

Si prega di non mancare”, conclude nel suo invito, “per i fatti realmente accaduti”.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Miggiano: la festa si fa

Rispettando le norme anticontagio, quest’anno solo funzioni religiose per «portare avanti le tradizioni ed onorare la vita dei Santi e della Vergine Maria»

Pubblicato

il

Solenni festeggiamenti a Miggiano in onore della Madonna del Carmine e Santa Marina dal 16 al 18 luglio

Quest’anno ovviamente nel rispetto delle norme anti contagio Covid-19 le celebrazioni saranno in tono minore e avranno luogo solo le funzioni religiose per «portare avanti le tradizioni ed onorare la vita dei Santi e della Vergine Maria», hanno sottolineato il parroco Don Stefano De Paola ed il presidente del dal comitato feste Donato Cosi.

Fino al 15 luglio si svolgeranno Novena e Santa Messa presso la Chiesa Madre alle 7,30 mentre la Santa Messa solenne è fissata alle ore 19,30 e si terrà nella Cappella Madonna del Carmine (Via Scalella).

Giovedì 16 luglio ci sarà la consueta messa del mattino alle ore 7,30 presso la Chiesa Madre in occasione della Festa della Madonna del Carmine.

Alle 9 presso la Cappella Madonna del Carmine avrà luogo la Santa Messa in suffragio dei confratelli defunti nell’anno.

In serata, alle ore 20, Piazza Municipio ospiterà la Santa Messa all’aperto.

Continuando con il programma religioso, venerdì 17 luglio alle ore 7,30 si svolgerà, all’esterno della Cappella di Santa Marina.  la Santa Messa in onore della protettrice.

Alle ore 9,00 in Chiesa Madre avrà luogo la Santa Messa che, in serata, sarà nuovamente celebrata alle ore 20.

Infine, sabato 18 luglio Sante Messe presso la Chiesa Madre alle 7,30 e alle 19,30 .

Continua a Leggere

Appuntamenti

La ministra Bellanova oggi a Monteroni

Alla “Cantina Apollonio” di Monteroni la ministra Bellanova insieme a diversi altri imprenditori

Pubblicato

il

La Ministra Teresa Bellanova sarà oggi alle 18,30 a Monteroni per una visita alla “Cantina Apollonio” insieme ad altri imprenditori del settore agroalimentare.
La visita fa parte del calendario in programma presso diverse aziende della provincia di Lecce e Taranto.

 

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus