Connect with us

Appuntamenti

Leuca: Note di Luna piena con Stefania Tallini

Parlami di Jazz, riprendono i live di Lampus. Il martedì 4 agosto nel piazzale su cui svetta imponente il Faro di Santa Maria di Leuca, ultimo faro del tacco d’Italia e secondo faro italiano per altezza Concerto in piano solo

Pubblicato

il

Dopo mesi d’incertezza dovuta alle note vicende sanitarie che attanagliano l’intero pianeta, l’associazione culturale Lampus, operante prevalentemente nel Capo di Leuca, ha deciso, in collaborazione con la Basilica Santuario Santa Maria de Finibus Terrae, di organizzare un concerto-tributo di grande eleganza, dedicato alla luna piena che illuminerà uno scenario magnifico: il piazzale su cui svetta imponente il Faro di Santa Maria di Leuca, ultimo faro del tacco d’Italia e secondo faro italiano per altezza slm.


È da qui che Lampus, il martedì 4 agosto, alle 21, nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento, ha deciso di riprendere a suonare dal vivo, con la sua collaudata formula fatta di musica e parole, Parlami di Jazz.


L’associazione ha voluto dare un segno deciso di ripartenza e lanciarlo da un luogo fortemente simbolico definito De Finibus Terrae, quindi luogo di confine ma nel contempo insediamento centrale nel bacino del Mediterraneo.

E’ qui che Stefania Tallini, protagonista della serata in piano solo, avrebbe dovuto suonare il 1 maggio scorso in duo con l’armonicista brasiliano Gabriel Grossi ed è proprio con quest’apprezzatissima pianista, compositrice, arrangiatrice e insegnante si è voluto riprendere, da dove la brutta vicenda che ha colpito tutti aveva fermato ogni iniziativa pubblica.


Considerata tra le più importanti pianiste e compositrici jazz, Stefania Tallini vanta una brillante carriera non solo in quest’ambito, ma anche in campo classico, con incursioni nel mondo della musica brasiliana attraverso sinergie con grandi artisti del panorama mondiale.

L’ingresso è riservato a possessori di biglietto acquistabile a Leuca presso il Lido Azzurro e il Caffè De Finibus Terrae (area del Santuario).



Informazioni al 347 5169946 o sulla pagina Facebook di Lampus.


I posti sono limitati e distanziati e per l’accesso all’area è obbligatorio l’uso della mascherina fino al raggiungimento del posto.

Intero: 15 €
Ridotto per soci Lampus 10 €


Stefania Tallini


Oltre al suo percorso da solista, spiccano le collaborazioni con nomi illustri come Guinga, Gregory Hutchinson, Gabriel Grossi, Gabriele Mirabassi, Javier Girotto, Enrico Intra e la Civica Jazz Band, Bruno Tommaso, Maurizio Giammarco, Remì Vignolò, Andy Gravish, Michele Rabbia, Tiago Amud, Marcus Tardelli, Sergio Galvao, Tullio De Piscopo, Rino Zurzolo; e in ambito classico: Corrado Giuffredi, Simone Nicoletta, Phoebe Ray, Natalia Suharevic, Ha ottenuto diversi premi sia come pianista che come compositrice e arrangiatrice in molti concorsi internazionali di rilievo. La sua discografia comprende 10 album da leader editi dalle etichette YVP (Germania), Alfa Music e Raitrade, oltre a diverse incisioni come guest. Ha composto ed eseguito colonne sonore sia per il cinema, che per il teatro, con collaborazioni importanti tra cui quelle con Mariangela Melato, Michele Placido e Davide Riondino. Prolifica autrice, la sua discografia comprende tutti brani di sua composizione, alcuni dei quali sono stati scelti da grandi artisti internazionali per essere interpretati e incisi, come Enrico Pieranunzi (nel trio con Marc Johnson e Joey Baron) e John Taylor. E’ stata invitata nei più importanti Festival Jazz in Italia, Francia, Germania, Lituania, Stati Uniti, Israele e più volte in contesti prestigiosi come “I Concerti del Quirinale”.


Stefania Tallini presenta la sua musica anche in Piano Solo: dimensione che le è molto congeniale e nella quale esprime al meglio il suo peculiare mondo compositivo, oggi sempre più maturo e personale. Un caleidoscopio di sonorità diverse che si sono nutrite del jazz, della musica classica, della musica brasiliana e che la pianista ha saputo far confluire in un suo linguaggio originale, che la rende una delle più interessanti ed affermate realtà musicali di oggi.


Lampus


Lampus opera da quattro anni nel Capo di Leuca offrendo appuntamenti culturali di pregevole profilo artistico durante l’intero arco dell’anno, organizza di concerti di Jazz.


L’associazione culturale salentina, pur rimanendo nell’alveo di una piccola realtà, è stata in grado di acquisire una riconoscibilità circa la cura e il livello dei contenuti.


Lontana dal principio di stagionalità, Lampus si distingue per la scelta di location di forte appeal e da selezioni artistiche che privilegiano l’originalità e talento alla notorietà dei musicisti proposti.


Con 13 appuntamenti organizzati nel 2019, Lampus si colloca tra le associazioni culturali non profit più attive operanti nella Provincia di Lecce.


Appuntamenti

Cutrofiano: 48esima Mostra Mercato della Ceramica

Ritorna anche quest’anno, dal 9 al 19 agosto 2020, la 48° edizione della Mostra Mercato della Ceramica Artigianale

Pubblicato

il

Ritorna anche quest’anno, dal 9 al 19 agosto 2020, la 48° edizione della Mostra Mercato della Ceramica Artigianale, che in questa nuova edizione, frutto della volontà dell’Amministrazione Comunale rappresentata dal commissario Beatrice A Mariano, dalle aziende della ceramica e dalle associazioni del territorio, vuole dare, nonostante l’emergenza, continuità e nuovo impulso alla manifestazione.

L’inaugurazione avverrà il 9 agosto alle 19e30 col taglio del nastro, alla presenza del dott. Cesare Fumagalli, Segretario Generale di Confartigianato Imprese Nazionale. A seguire il talk sulla ceramica con la partecipazione del prof. Lorenzo Madaro, docente di Storia dell’Arte, Accademia di belle arti di Lecce e curatore.

La mostra sarà visitabile con ingressi contingentati dalle ore 18:00 alle ore 24:00 per assicurare il distanziamento tra le persone. Il percorso espositivo sarà eccezionalmente obbligato con ingresso dalle Scuderie di Palazzo Filomarini e uscita su via Capo.

La Mostra non è solo un appuntamento annuale che celebra l’arte figula, è anche un primo segnale di fiducia e la risposta corale di una terra che non si arrende alla crisi e alla pandemia, mettendo in campo tutte le sue migliori risorse.

Per questo, pur nel rispetto delle disposizioni anti-contagio, l’Amministrazione Comunale, insieme alle istituzioni partner, agli artigiani, a Confartigianato, alla Proloco ed a tutta la cittadinanza, ha deciso di creare una nuova edizione con un cartellone che coniuga l’arte creativa artigianale con momenti di spettacolo e cultura.

L’esposizione nel tempo ha assunto sempre più le caratteristiche di un festival, durante il quale è possibile vivere l’esperienza del passato e della cultura del borgo antico: le vie, il museo, i palazzi e le corti di Cutrofiano coinvolgeranno i visitatori in un’esperienza immersiva di undici serate all’insegna della tradizione popolare e folkloristica.

L’artigianato artistico pugliese conferma Cutrofiano come il centro nevralgico dell’arte creativa artigianale, con espositori che vanno dalla ceramica al legno, pittori, pietra leccese accompagnati da importanti produttori dell’enogastronomia ed eccellenze locali.

Le undici serate saranno segnate da un ricco cartellone di eventi serali che offriranno un mix di spettacoli tra musica popolare, Folk, dj set, teatro e cabaret. Durante il live show il pubblico sarà seduto e distanziato, con accessi limitati, nel rispetto delle norme anti-Covid.

In contemporanea si svolgerà, a partire da 13 agosto, il Grand Tour: alla scoperta della ceramica classica italiana, un progetto espositivo itinerante, a cura dell’Associazione Italiana Città della Ceramica (AiCC) e del Comune di Cutrofiano, concepito come un vero e proprio viaggio tra “città di antica ed affermata tradizione ceramica”, le cui tappe promuoveranno la riscoperta e la conservazione del patrimonio artigiano e artistico made in Italy.

Il Grand Tour offre una raccolta di ceramiche scelte dalla collezione dell’AICC, composta da pezzi unici: dall’arcaico al contemporaneo, allestite nelle stesse casse di trasporto, combinate in una pregevole composizione.

La tappa di Cutrofiano verrà accolta nel suggestivo scenario della Chiesa dell’Immacolata e si svolgerà dal 13 al 30 agosto 2020 in prossimità della Mostra Mercato della ceramica, collocandosi come prosieguo naturale dell’evento e del territorio stesso.

Tutti i visitatori saranno tenuti ad utilizzare le mascherine e saranno a loro disposizione igienizzanti mani con dispenser collocati all’ingresso e accanto ad ogni spazio espositivo. Si potrà accedere anche al Museo della Ceramica che seguirà gli stessi orari di apertura della mostra.

 

PROGRAMMAZIONE EVENTI

PIAZZA MUNICIPIO

09 Agosto 2018 ore 19,30 Inaugurazione Palazzo Ducale

10 Agosto BanDita- di e con Silvio Gioia

11 agosto Ore 21-00 evento unico Presentazione libro “Il cacciatore di tarante” di Martin Rua a seguire ore

22.30 Kalinka feat Giancarlo Paglialunga (Patchanka-Folk Band)

13 agosto Ore 21:00 Blue Sparks Lite Session (jazz)

14 agosto Ore 21:00 Hound Dogs (Rock’n Roll)

15 agosto Ore 21:00 Festa del Tamburello con Carlo “Canaglia”, Gino Nuzzo e Vittorio Chittano

16 agosto Ore 21:00 Civico 22 (IndieFolk)

17 agosto Ore 21:00 ODIetAMO (cantautorato in chiave swing)

18 Agosto Culacchi di e con Marco Antonio Romano

19 agosto Presentazione libro di Mauro Garofalo “Ballata per le nostre anime” e Roberto Esposito al Pianoforte

 

PIAZZA CAVALLOTTI

09 agosto Associazione Musicale Don Bosco

10 agosto Carola live e Simone Giuri al piano

12 agosto Evento unico Mago Rocky e dj Diego Mariano

13 agosto Libera il Sorriso

14 agosto dj Mimmo Negro

15 agosto dj Stefanelli

16 agosto dj set con Puccia

17 agosto Antonio Ancora Acoustic Live duo (feat Gigi Russo)

18 agosto TekeMaya e Mattia Sincero dj set

19 agosto Undercover Duo

 

Info e contatti:

COMUNE DI CUTROFIANO: http://www.comune.cutrofiano.le.it/

http://www.mostraceramicaartigianale.it – https://visitcutrofiano.it/

Fb: Comune Cutrofiano – Cutrofiano Città della Ceramica – Pro Loco Cutrofiano

Instagram: Pro Loco Cutrofiano – Visitcutrofiano

Tel 0836 512461 Cel 345 8453368

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tiggiano: Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi

Giovedi 6 (ore 20,30) evento speciale con Maria Luisa Petruccelli, organizzato da Mondadori Point di Tricase

Pubblicato

il

Evento speciale con la scrittrice Maria Luisa Petruccelli in quel di Tiggiano nell’atrio del Palazzo Baronale.

Domani, giovedì 6 agosto, alle 20,30, presenterà “Perché? 100 storie di filosofi per ragazzi curiosi”.

L’evento è organizzato da Mondadori Point di Tricase.

Il libro, scritto insieme al noto filosofo e accademico italiano Umberto Galimberti e alla consulente filosofica Irene Merlini, è edito dalla Feltrinelli.

Storie per lettori, curiosi, svegli, ribelli, che non si accontentano delle risposte preconfezionate, ma vogliono ragionare con la propria testa.

Perché, come scrive Umberto Galimberti nella sua ampia introduzione, giocare con le idee permette di allargare i propri orizzonti, diventare più tolleranti, più capaci di comprendere, e quindi vivere meglio.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tychē, che musica ragazze!

Domani, a Spongano, in piazza Bacile (ore 21,30): Serena Serra, Stefania ed Annalucia sorelle Fracasso

Pubblicato

il

La grazia unita alla maestria ed al talento indiscutibile delle tre protagoniste promette una serata indimenticabile.

Assolutamente da non mancare l’appuntamento di domani sera (mercoledì 5 agosto) a Spongano, in piazza Bacile (ore 21,30) con le Tychē.

Si tratta di un nuovo progetto musicale con tre donne artisticamente diverse ma unite dalla stessa passione per la musica che porta alla contaminazione tra i mondi jazz, soul e blues che ammalia il pubblico proponendo o i brani più affascinanti della tradizione americana e italiana.

Le tre virtuose sono salentine doc: Serena Serra, la splendida voce del trio, è di Presicce-Acquarica; le sorelle Fracasso (Stefania Fracasso al contrabasso e Annalucia al pianoforte) sono invece di Spongano.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus