Connect with us

Appuntamenti

Ruffano festeggia San Francesco e Santa Chiara

Il loro giorno, sul calendario, non coincide. Ma, come accade nella loro storia, a Ruffano c’è dell’altro ad unirli: ecco programma civile e religioso

Pubblicato

il


Festa grande per celebrare due santi: Santa Chiara e San Francesco. Il loro giorno, sul calendario, non coincide. Ma, come accade nella loro storia, a Ruffano c’è dell’altro ad unirli: una parrocchia e la “casa” che la accoglie.





Si tratta della parrocchia di San Francesco, la cui comunità è protetta dall’omonimo santo e trova dimora nella moderna chiesa di Largo D’Annunzio, eretta a inizio millennio ed intitolata proprio alla fondatrice dell’ordine delle Clarisse, la storica collaboratrice (divenuta parimenti santa) del poverello di Assisi, oggi anche patrono d’Italia.





A Ruffano, quella in occasione della settimana di San Francesconon è una festa patronale, ma poco ci manca. Il santo patrono, qui, è Sant’Antonio. Ciò non toglie che questa ricorrenza sia sentita e celebrata con altrettanta trepidazione e fede.





Il programma, infatti, tanto religioso quanto civile, non si fa mancar nulla.





Fino a martedì 3 ottobre, quotidianamente, si tiene il solenne novenario in preparazione alla festa, avviato il 25 settembre. L’appuntamento è tutti i giorni alle 18 con il rosario ed alle 18e30 con novena e celebrazione eucaristica (presso la chiesa di San Francesco).





L’antica chiesa di San Francesco (in piazza della Libertà) e la nuova di Santa Chiara si avvicendano domenica 1° ottobre nelle celebrazioni eucaristiche: alle 7e30 ed alle 8e30 sante messe nella chiesa di San Francesco. Alle 10 si passa alla chiesa di Santa Chiara. In serata, alle 18e30, novena e santa messa, ancora in Santa Chiara.





La vigilia della festa del santo, martedì 3 ottobre, prevede una solenne celebrazione eucaristica nella chiesa di Santa Chiara alle ore 18e30, seguita dalla Processione in onore dei due santi, sulle note del concerto bandistico “Città di Scorrano”.





Mercoledì 4 è il giorno di San Francesco, celebrato nella sua chiesa alle ore 8 ed alle 10e30 con le sante messe. Nel pomeriggio, alle 18e30, nuova celebrazione eucaristica nella medesima chiesa, con preghiera di affidamento dell’Italia e della comunità parrocchiale al patrocinio del santo.




Ultimo giorno nel calendario religioso è domenica 8 ottobre. Il programma è concentrato nel pomeriggio: alle 18 il ritrovo nella chiesa di San Francesco per partire poi, alle 18e15, alla volta della chiesa di Santa Chiara per il suggestivo accompagnamento dei simulacri. Alle 18e30 poi inizio della santa messa.





Il programma civile invece si apre con la tradizionale fiera di San Francesco, prevista per la mattinata di domenica 1° ottobre.





In piazza Libertà, la sera di lunedì 2, in scena una commedia in tre atti. Sul palco, dalle 20e30, il gruppo teatrale “Giovani 2000” con “L’acchiatura”.





Martedì 3, in serata, si attende il rientro della Processione per lo spettacolo pirotecnico e la cascata di luci sulla chiesa di San Francesco. A seguire, il rito della benedizione dei caschi, in memoria del compianto Claudio Pastore, scomparso tragicamente in moto lo scorso anno.





Dalle 21e30 spazio ai grandi successi di Vasco Rossi con la tribute band Vascolive.





Sempre in piazza della Libertà, mercoledì 4 dalle ore 21 la musica dell’orchestra popolare de La Notte della Taranta.





Inoltre, le giornate di martedì 3 e mercoledì 4 saranno allietate dalle note del concerto bandistico “Città di Scorrano”.


Appuntamenti

Ti Racconto A Capo, si riparte con Fausto Biloslavo

Il programma di incontri della 14a edizione, dedicata a Franz Kafka nel centenario della sua morte, continua a Corsano fino al 6 settembre

Pubblicato

il

 Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Riparte con nuovi protagonisti e nuove prospettive sul mondo la rassegna “Ti racconto a Capo”, quest’anno dedicata a Franz Kafka del quale ricorrono i 100 anni dalla morte.

Il progetto organizzato dall’associazione Idee a Sud Est, è giunto alla 14a edizione riuscendo a rinnovarsi continuamente grazie a sempre nuove chiavi di lettura che abbracciano la stagione estiva.

Nel corso dei mesi di giugno e luglio si avvicenderanno ospiti, presentazioni e dialoghi che avranno come fulcro Corsano.

Sarà un puzzle di voci e visioni che animeranno l’estate del Capo di Leuca avendo come filo conduttore la voglia di frequentare opinioni aperte sul mondo, specie in un momento di profonde ferite dettate dai drammatici scenari internazionali, come è riassunto dal verso “Il male conosce il bene, ma il bene non conosce il male” di Franz Kafka.

L’apertura del programma è affidata proprio ad un veterano del giornalismo negli scenari di guerra come Fausto Biloslavo.

Sabato 22 giugno, alle 20,30, in Piazza Santa Teresa a Corsano il giornalista parteciperà all’incontro intitolato “A che ora è la fine del mondo?” in un dialogo animato dalle domande di Carlo Ciardo e Luciano De Francesco, rispettivamente presidente e vice presidente dell’associazione Idee a Sud Est.

L’appuntamento sarà arricchito anche da proiezioni di reportage realizzati dall’ospite nel corso dei conflitti che ancora incendiano il mondo.

Il programma degli incontri proseguirà con altri appuntamenti.

Mercoledì 17 luglio, alle 20,30 in Piazza Santa Teresa a Corsano sarà la volta del conduttore della trasmissione Agorà, in onda su Rai3, Roberto Inciocchi.

Il giornalista prenderà parte all’appuntamento intitolato “Le notizie e la realtà: informati e disorientati” in un dialogo tutto in rosa con Lucia Bleve, Sara Chiarello e Vittoria Riso, tre giovani corsanesi con percorsi e visioni differenti, che solleciteranno l’ospite intorno a d un tema tanto attuale quanto delicato.

Il programma proseguirà mercoledì 24 luglio con il noto neurochirurgo Antonio Montinaro, il quale presenterà la sua autobiografia “Io, neurochirurgo” in un dialogo con il ginecologo-oncologo Luigi Pedone Anchora, recentemente premiato come miglior giovane ricercatore italiano nel proprio settore scientifico.

Venerdì 6 settembre si concluderà il progetto ospitando Mons. Vito Angiuli, Vescovo della Diocesi di Ugento – S.M. di Leuca, il quale presenterà il suo ultimo libro “Siamo fuori dal tunnel?”.

«Giungere alla quattordicesima edizione riuscendo non solo a dare continuità al progetto, ma anche a fornire nuove prospettive ed energie è un traguardo di non poco conto», dichiara Luciano De Francesco, vice presidente dell’associazione. «in questa chiave l’edizione 2024 si caratterizza per un approfondimento sulla tragica attualità internazionale senza dimenticare altre esigenze ed ulteriori prospettive».

«La caratura del progetto Ti racconto a Capo è confermata non solo dalla sua longevità», afferma il Presidente dell’associazione Idee a Sud Est, Carlo Ciardo, «ma soprattutto dall’alto profilo umano e professionale degli ospiti che continuano ad arricchire un programma scandito da temi di estrema delicatezza. Questo quadro di incontri a tinte vivaci è il frutto dell’attivismo dei volontari che animano l’organizzazione di ogni appuntamento e rappresenta la cartina tornasole di una voglia di fare cristallina e una volontà rinnovata di cogliere le dinamiche si una società che cambia».

Continua a Leggere

Appuntamenti

Si “laureano” i primi degustatori di formaggi del Salento

A Maglie, presso il Museo di Archeologia Industriale di Terra d’Otranto, venerdì 21 giugno, dalle 16 

Pubblicato

il

 Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Saranno laureati i primi assaggiatori di formaggio del Salento, al termine del corso di I livello promosso da Coldiretti e Campagna Amica Lecce, in collaborazione con l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi (ONAF) Delegazione di Bari.

A darne notizia è Coldiretti Lecce, in relazione alla chiusura del corso si terrà venerdì 21 giugno, alle ore 16, presso il Museo di Archeologia Industriale di Terra d’Otranto (in via G. Matteotti, a Maglie) con una cerimonia in cui verranno consegnati gli attestati ai partecipanti, con ospiti e sorprese.

Il corso professionalizzante, a cui hanno partecipato anche ristoratori, chef, gestori di negozi alimentari e norcinerie, alimentaristi, con l’obiettivo di elevare la qualità dei prodotti offerti ai turisti.

Patrocinato da Camera di commercio, Confesercenti, Confcommercio e Confartigianato Lecce, iniziato ad aprile, ha rappresentato un vero e proprio viaggio nel gusto, nella storia e alla scoperta delle proprietà del formaggio pugliese.

La cerimonia inaugurale, che si è svolta alla presenza del presidente di Coldiretti Lecce, Costantino Carparelli, del direttore Aldo De Sario, del presidente della Camera di Commercio di Lecce Mario Vadrucci e dei rappresentanti delle associazioni che hanno supportato l’iniziativa, ha visto una partecipazione entusiastica con oltre 80 iscritti tra produttori, ristoratori, esercenti, consumatori e imprenditori del settore agroalimentare.

La cerimonia di venerdì sarà l’occasione per celebrare la chiusura di questo prestigioso percorso formativo e presentare al pubblico i neo ambasciatori del gusto.

 

 

Continua a Leggere

Appuntamenti

Otranto a teatro: Vostro onore – dalla parte del colpevole

La piece teatrale della Compagnia Témenos Recinti Teatrali. Appuntamento domani presso l’auditorium Porta d’Oriente di via Sforza

Pubblicato

il

Il 23 maggio di 32 anni fa, infatti, caddero in un terribile attentato Giovanni FalconeFrancesca Morvillo e gli uomini della scorta.

Anche quest’anno la Compagnia Témenos Recinti Teatrali, sempre in prima linea su questo tema, vuole dare il proprio contributo, ovviamente nel proprio campo, con uno spettacolo teatrale, alla lotta alle mafie.

Domani sera porta in scena, con la regia di Marco Antonio Romano (nella foto in alto nell’interpretazione del “giudice“), lo spettacolo teatrale Vostro Onore, dalla parte del colpevole, scritto dalla magistrata salentina Francesca Mariano, Gip presso il Tribunale di Lecce e scrittrice.

Interverranno: Francesco Neri, Arcivescovo di Otranto e Francesca Mariano, Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lecce e scrittrice.

Ingresso (libero) alle ore 20, sipario alle 20,30.

 

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus