Connect with us

Appuntamenti

Salvatore Brigante in Fiera a Lecce

Con Lucia Minutello, presenterà il suo libro “La quercia e il peccatore” e suonerà un brano in uscita

Pubblicato

il

L’artista tricasino Salvatore Brigante sarà a Lecce in occasione dello “Spazio arte in fiera 2015” in via Bachelet per la presentazione del suo libro “La quercia e il peccatore.


Salvatore suonerà anche il suo brano in uscita “Tutto torna”. Con lui, per la presentazione del libro, Lucia Minutello, che ci introduce all’artista con le seguenti parole:


La vena sensibile e sofisticata del suo essere si permea del suo intorno e sublima in varie forme; tant’è che la sua opera diviene scrittura, musica, pittura, pensiero e tanto altro ancora. La sua esistenza è vissuta come espressione artistica del sé. Salvatore Brigante è prima di tutto un pensatore. Il pensatore “Scapigliato” del Salento, il nostro Charles Pierre Baudelaire, che vive tutta la forza di una coscienza dualistica, che sottolinea lo stridente contrasto tra l'”ideale” che si vorrebbe raggiungere e il “vero”, la cruda realtà. Come lui stesso dichiara: “Amo scrivere di getto, colgo l’attimo. Faccio continuamente esperimenti su me stesso, su quello che scrivo, e ho notato che se si riflette un pochino le frasi assumono un altro significato perché il cervello le elabora diversamente”. C’è tutta la forza della lotta nel suo essere, quella di chi rivendica la propria natura e le proprie ragioni dietro l’insegna di un forte “idealismo umano”. La forza ed il vigore dell’anima salentina ed umana tutta, oltre gli stereotipi e le classificazioni, così come canta, con chiara lucidità autobiografica, nella sua opera “Lu poeta e l’animale”. Un pensatore concreto, che fa virtù di questo contrasto: un uomo che pensa quando vive il suo quotidiano e fa del proprio pensiero l’oggetto del suo interesse, per cui è in continua ricerca del “senso” delle cose. Prima di tutto delle sue cose. “Nu chiamatime Poeta pé favore”…ed infatti Salvatore Brigante non è solo quello, è anche artigiano vivaista, incarnato dalla “consistenza” della terra che lo circonda e che lui riprende e trasforma anche nelle sue opere pittoriche, musicali, letterarie, attraverso la scelta di materiali, colori, soggetti che partono dalla terra e arrivano ad essa, di cui conserva visceralmente la sacralità primordiale, quindi la potenza divina, radicandosi in essa e gemmando continue suggestioni trascendentali. Tutta questa valenza umana.. questo potenziale ideologico e pragmatico traspare nelle opere di Salvatore Brigante. Dall’opera “Nu stozzu te carta”, brano “manifesto” della sua poetica, fino alle sue opere più attuali “La


rivolta del cartone” e gli inediti “La giustizia del ragno”. Dalle parole di Salvatore Brigante: “Avere ed attuare idee significa rimuovere stagni, seminare nuovo, e significa anche che i frutti maturati non sempre saranno raccolti dal seminatore”.

“Nu chiamatime Poeta pé favore” perchè Salvatore Brigante è prima di tutto un “amico” pieno di Patos e ConPassione, di cui consiglio di scoprire l’animo, attraverso la sua opera e gli incontri/confronti diretti con lui. Un uomo capace di far valere con la forza delle sue convinzioni, caratterizzando il sé per la sua determinazione che al contempo condisce con la disponibilità e l’affezione di chi sa riconoscere il valore reciproco dei rapporti.


Salvatore Brigante (Voce,chitarra acustica,percussioni,armonica) porta con sé la Foresta Brigantifera fatta di piante ed opere pittoriche, e all’occorrenza anche i suoi baldi musicisti, che riescono a riprodurre ed arricchire gli arrangiamenti avvincenti con cui Salvatore condisce i suoi testi pungenti e provocatori.


Non perdete l’occasione di andarlo a conoscere.. scavando nelle pieghe della sua ruvida personalità.


Appuntamenti

A Supersano si legge in Masseria

Un libro in Masseria: rassegna letteraria con tre appuntamenti in location d’eccezione

Pubblicato

il

Ritornano gli appuntamenti con la cultura targati Pro Loco a Supersano.

Le splendide  #masserie del territorio fanno da cornice alla rassegna letteraria Un Libro in masseria organizzata dalla Pro Loco Supersano con il patrocinio del Comune di Supersano. Con questa rassegna si vuole dare seguito a quanto fatto durante l’inverno passato con la rassegna realizzata all’interno del Museo del Bosco.

Si inizierà lunedì 6 luglio presso lo storico Casale Sombrino, con la presentazione dell’opera “Repùtu, Lamento funebre pe lle chiazze Salentine” del Prof. Giovanni Leuzzi che dialogherà con Alberto Marzo Maggio Presidente della Pro Loco Supersano.

Durante la serata sono previsti degli omaggi musicali a cura di alcuni componenti de “li ucci festival”.

La Masseria Pizzofalcone è la location scelta per presentare domenica 12 luglio  il libro “Sui banchi del Salento. La passione educativa di Ascla. Un’amicizia per il lavoro”.

Il volume presentato dagli autori Giuseppe Negro presidente dell’Ascla e dal giornalista Carmelo Greco ripercorre 20 anni di esperienza  nella formazione e nella cultura d’impresa effettuati nella provincia di Lecce.

L’ultimo appuntamento è previsto per domenica 19 luglio presso la masseria Le Stanzie dove sarà presentata l’ultima fatica del giornalista già direttore di Quisalento Roberto Guido, “In bici sui mari del Salento.Alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia” che dialogherà con la giornalista Giorgia Salicandro.

L’orario d’inizio per tutti gli appuntamenti è previsto per le 19,30.

L’ingresso è gratuito.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Estate di musica al Castello Volante

Corigliano d’Otranto: ritornano il Sei Festival e la rassegna Sei Young.Arrivano nel Salento Truppi, Napoli Segreta, Beatrice Antolini, Erica Mou, Inude, Les contes d’Alfonsina. Appuntamento con i Pixies rinviato al 2021

Pubblicato

il

TruppiNapoli SegretaBeatrice AntoliniErica MouInudeLes contes d’Alfonsina sono i primi ospiti confermati della quattordicesima edizione del Sei – Sud Est indipendente festival che si esibiranno tra luglio e agosto al Castello Volante di Corigliano d’Otranto.

Erica Mou

Dopo aver affrontato il lockdown con il format web #SeiACasa, il Festival pugliese ideato, prodotto e promosso da Coolclub, con la direzione artistica di Cesare Liaci, sostenuto dal Fus del Mibact, dalla Regione Puglia e da altri partner pubblici e privati, è costretto infatti a rivoluzionare la sua programmazione estiva viste le limitazioni imposte dai decreti anti Covid-19.

RINVIATO AL 2021 IL LIVE DEI PIXIES

Purtroppo, dunque, sarà rinviato di un anno l’atteso live dei Pixies in programma a Lecce il 29 agosto e promosso in collaborazione con Dna Concerti e Locus Festival.

La band statunitense si esibirà il 17 agosto 2021 sempre nel capoluogo salentino.

I possessori dei biglietti potranno chiedere il rimborso (entro 30 giorni – esclusi diritti di prevendita) o mantenere il proprio ticket e godersi il concerto tra un anno. Info seifestival.it.

CALENDARIO CONCERTI E INCONTRI

Il programma dei Sei Festival prenderà il via sabato 18 luglio con l’elettronica calda dalle tonalità soul e romantiche dei salentini Inude.

Inude

Domenica 19 luglio presentazione ufficiale di “Chapitre I” disco d’esordio del quartetto italo-francese di ispirazione manouche Les contes d’Alfonsina, in uscita per l’etichetta Dodicilune.

 Giovedì 6 agosto torna nel Salento la cantautrice Beatrice Antolini che presenterà, tra gli altri, i brani del suo ultimo album “L’AB” (La Tempesta Dischi).

Domenica 16 agosto appuntamento con “Napoli Segreta“, un viaggio sonoro attraverso mille Napoli diverse, condotto da Famiglia Discocristiana e DNApoli.

Martedì 18 agosto spazio al cantautore Truppi (nella foto grande in alto), uscito pochi mesi fa con 5, un Ep di cinque tracce che raccoglie collaborazioni con Calcutta, Veronica Lucchesi de La Rappresentante di Lista, Niccolò Fabi e Dario Brunori accompagnato da un libro di storie a fumetti edito da Coconino Press.

Giovedì 20 agosto in scena “Nel mare c’è la sete”, il nuovo spettacolo della cantautrice pugliese Erica Mou, ispirato al suo omonimo romanzo d’esordio (Fandango Libri).

Musica e letture si fondono sul palco come in un’unica lunga canzone, per raccontare una storia che riesce a diventare anche nostra.

Motta

Il Festival è realizzato in collaborazione con Vini GarofanoVestas Travel e Agenzia Tecnocasa Lecce – Via Taranto.

Media Partner: Radio WauRadio SonarRKOLe Rane e Sei tutto l’indie di cui ho bisogno.

Dopo la pausa forzata ripartono in estate anche le attività di SEIYoung, rassegna dedicata a giovani band e artisti Under 35, promossa sempre da CoolClub, in collaborazione con il Sei festival, con il sostegno di Mibact e di Siae, nell’ambito del programma “Per chi crea“.

Due gli appuntamenti previsti sempre al Castello Volante di Corigliano d’Otranto: sabato 25 luglio, in collaborazione con Molly Arts Live, concerto della band salentina “La Municipàl“; domenica 2 agosto il cantautore Motta presenterà con un live acustico il suo libro “Vivere la musica” (Il Saggiatore).

«Dopo un primo momento di smarrimento e stordimento», sottolinea il direttore artistico Cesare Liaci, «abbiamo deciso di riprendere a fare musica: prima sul web e ora, finalmente, anche dal vivo. L’esperienza di #Seiacasa è stata utile non solo per ascoltare e far ascoltare proposte fresche e vecchi amici del festival ma anche per approfondire e sviscerare una delle domande principali di questo periodo. Che fine faranno i live? Come organizzeremo i concerti seguendo le regole anticovid? Quindi», prosegue Liaci, «giocando con “Where is my mind?” titolo di una canzone simbolo dei Pixies abbiamo deciso di intitolare questa edizione del festival #whereismylive. I nostri live, i nostri concerti quest’anno saranno concentrati soprattutto sulle terrazze e nel fossato del Castello Volante di Corigliano d’Otranto. Una fortezza che, con tutte le dovute accortezze, ci terrà al sicuro dai pericoli della pandemia».

Continua a Leggere

Appuntamenti

Specchia: comizio di Antonio Lia

L’ex sindaco dà appuntamento in piazza del Popolo per domenica 5 Luglio

Pubblicato

il

Assemblea pubblica di Antonio Lia e organizzata da Fare – Specchia Futura.

Appuntamento domenica 5 Luglio alle ore 20, in Piazza del Popolo.

L’intervento in piazza del politico specchiese sarà trasmesso anche in streaming sulla pagina facebook “Fare – SpecchiaFutura“.

Per l’occasione, avvertono gli organizzatori, i presenti saranno tenuti alle dovute distanze e ad indossare la mascherina protettiva.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus