Connect with us

Appuntamenti

Tiggiano: sagra, festa e fiera

I festeggiamenti per il santo protettore della virilità con la sagra della pestanaca e la fiera agricola

Pubblicato

il

Il paese festeggia come da tradizione il suo patrono Sant’Ippazio martedì 19 gennaio. I riti religiosi si alterneranno nel corso dell’intera giornata e saranno preceduti, lunedì 18, da un altro appuntamento molto atteso nell’ambito della ricorrenza, ossia la sagra della pestanaca organizzata dalla Pro Loco in piazza De Francesco e piazza Olivieri, fra le più caratteristiche del Salento, giunta alla diciassettesima edizione. L’ortaggio, assai saporito, di colore rosso-viola, per la sua particolare forma simboleggia la virilità dell’uomo e per questo la sagra viene abbinata ai festeggiamenti in onore di Sant’Ippazio, che della virilità è il protettore.


01TiggianoSantoA dire il vero la festa oltre alla Novena di preparazione (con  Celebrazione  Eucaristica) che si terrà dal 10 al 17 gennaio, alle 18, presso la Chiesa di  Sant’Ippazio, la festa vivrà di un ulteriore prologo nel fine settimana che la precede; sabato 16, alle 19, la presentazione del restauro dell’Archivio Storico Parrocchiale della Chiesa S. Ippazio; domenica 17, presso al sala convegni alle 19,30, la presentazione del libro Le donne del Sud” di Rina Bello.


Lunedì 18, alle ore 18, la Santa Messa della Vigilia e, dalle 19,30 alle 21, la tradizionale sagra della pestanaca. Martedì 19 gennaio, giorno della festa di Sant’Ippazio, Sante Messe alle 7, 8, 9 e 10,30; alle 15,30 la solenne processione; alle 18, Messa e preghiera per l’Unità dei Cristiani, presieduta dal Vescovo, Mons. Vito Angiuli.

Sempre martedì 19, dalle 7 alle 13 in Piazza Olivieri e in via Vittorio Veneto, la tradizionale “Fera de Santu Pati”, fiera agricola con esposizione e vendita di attrezzature e macchine agricole e bestiame. Per l’intera giornata ci sarà la promozione di Aziende agricole aderenti a Coldiretti, Cia e Confcooperative, con l’opportunità di confrontarsi con gli stessi imprenditori.


Nel corso della giornata presterà servizio la Banda Filarmonica del Capo di Leuca. Le luminarie saranno a cura della Ditta Parisi Taurisano; alle 21, infine, i fuochi pirotecnici della Ditta Nuova Pirotecnica Padre Pio.


Appuntamenti

Il mare nel panino, il Salento alla conquista di Roma

I sapori di Castro incontrano quelli di Roma, il panino incontra polpo & guanciale unito da una salsa a base di pomodorini agrodolci. I teneri tentacoli di polpo salentino avvolgeranno il guanciale croccante e la salsa ai pomodorini agrodolci lascerà in bocca un delicato retrogusto del tutto originale

Pubblicato

il

Da Castro Marina a Roma nel nome del gusto.

Da oggi arriva nella Capitale, da cuochi e pescatori la combinazione gastronomica che unisce le tradizioni pugliese e romana, tra mare e terra.

Il nuovo connubio nasce dalla collaborazione tra Lorella, titolare di Cuochi e Pescatori, e Alessandra Ferramosca, cuoca itinerante salentina, ed è stato presentato nel ristorante in via del Porto Fluviale a Roma il 15 luglio alle 19.

«Da Cuochi e Pescatori», spiegano dal ristorante, «approdano nuove originali proposte di mare che intendono racchiudere sapori apparentemente contrastanti ma che insieme creano un connubio in grado di soddisfare le più esigenti richieste. Dal Salento, dalla meravigliosa baia di Castro, nasce questa nuova e freschissima idea estiva per i giovanissimi e non solo. La linea dei “cotti” sarà abbinata a una selezione di birre artigianali mentre alla linea dei crudi sarà possibile degustare dell’ottimo vino salentino. Il panino incontra polpo & guanciale unito da una salsa a base di pomodorini agrodolci. I teneri tentacoli di polpo salentino avvolgeranno il guanciale croccante e la salsa ai pomodorini agrodolci lascerà in bocca un delicato retrogusto del tutto originale. Nei crudi invece si è voluto esaltare il gusto dei gamberi rosa di Castro con una delicata e vintage salsa al cognac con croccanti fettine di mela verde e pepe rosa ben abbinata alla salicornia della scogliera salentina».

Anche il pane sarà scelto con attenzione, affinché sia croccante, gustoso, dorato e leggero: proviene da un fornitore romano che realizza pane a fermentazione spontanea. Non cambierà l’attenzione di Cuochi e Pescatori alla filiera corta dei prodotti, dato che il pesce proviene dai pescherecci di famiglia, senza intermediazioni.

Foto di Ettore Ferramosca

Continua a Leggere

Appuntamenti

Ad agosto le Ruffanìadi

I rioni del paese si preparano a sfidarsi tra gare e giochi di una volta

Pubblicato

il

Il lungo lockdown non ha fermato la voglia di mettersi in gioco, le squadre iniziano a prendere forma in vista della seconda edizione delle “Ruffanìadi – rioni in gioco” organizzata dall’Oratorio San Francesco nei giorni 17, 20, 21 e 23 agosto, quest’anno in una nuova veste… a prova di virus!

Si tratta di una competizione che vede impegnati i rioni del paese tra gare e giochi di una volta.

C’è tempo fino a venerdì 24 luglio per completare l’iscrizione.

Per info e per scoprire tutte le novità di questa nuova edizione consultare le pagine social (facebook ed instagram _ruffaniadi) e  contattare i seguenti numeri di telefono: 388/4748554, 327/6678182, 388/3859548.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Divinatione: il Salento si prepara alla sfilata Dior

La chiesa-scrigno leccese di Santa Maria della Nova ospiterà le creazioni di un gruppo di artisti prestati alla moda e al design, i cui manufatti trovano nell’artigianalità una garanzia di qualità ed unicità. Tutte le iniziative in programma

Pubblicato

il

Il Salento si prepara ad affiancare la sfilata di Christian Dior con l’evento Divinatione, che per iniziativa dello stilista Pietro Paradiso, ideatore e direttore artistico dell’iniziativa, si terrà a Lecce dal 19 al 26 luglio presso la chiesa-scrigno di Santa Maria della Nova, in via Idomeneo a due passi da Porta Napoli.

La chiesa si trasformerà per l’evento in una location suggestiva dove il pubblico potrà ammirare le creazioni di un gruppo di artisti prestati alla moda e al design, i cui manufatti trovano nell’artigianalità una garanzia di qualità ed unicità.

L’evento offrirà, a chi non potrà accedere alla sfilata, la possibilità di partecipare alla rinascita di una Lecce che ritrova, dopo un’invernata difficile, tutta la sua bellezza, la sua eleganza e il suo fascino inconfondibile di città della luce ocra e dei merletti barocchi.

Un “evento di eventi”, gratuito e aperto a tutti, nel quale arte, moda, design, cultura e spettacolo si fondono in una miscela ispirata ed ispirante.

Il programma sarà patrocinato da: Città di Lecce, Italia Nostra Onlus e Arcidiocesi di Lecce ed in collaborazione con: Lions Club Lecce-Santa Croce e Lion Club Lecce-Tito Schipa.

IL PROGRAMMA

Tutti i giorni, da domenica 19 a domenica 26 luglio, dalle 19 alle 24 avrà luogo lo Show Room con gli stilisti e designer Pietro Paradiso di Gioia del Colle (Ba); Borbone Borse by Anna Bonafede di Catania; Ida Chiatante di Martina Franca (TA); Esmeralda Colucci di Gioia del Colle (BA); Hàgios by Gerri Errico di Cerignola (FG); Marta Lagna di Corigliano d’Otranto; Vito Gurrado di Bari; Michy Handmade di Maglie; Dolores Mauro di Lecce.

Giulietta Bandiera

Martedì 21 luglio, alle 21, appuntamento con lo Spettacolo “Angeli a Lecce”, ideato e presentato da Giulietta Bandiera, giornalista, scrittrice e autrice televisiva Rai e Mediaset.

La serata, a sfondo benefico, prevede una proiezione di brani tratti da un antico “dettato angelico”, capaci ancor oggi di parlare al cuore di chi li riceve.

I brani, proposti alla luce delle candele e sulle meravigliose note di un concerto dal vivo per arpa della musicista leccese Dolores Carlianò, costituiscono un vero e proprio “dettato angelico” che contiene i messaggi ricevuti da quattro giovani artisti ungheresi, perseguitati dal regime nazista, fra il 1943 e il 1944 i quali, prima di essere deportati ad Aushwitz, riuscirono, guidati dalle voci angeliche, a salvare la vita a un centinaio di donne e dei loro bambini.

Mercoledì 23, alle 19, spazio al Workshop “Atelier: percorso di sensibilizzazione all’esperienza estetica”. Un percorso teorico ed esperienziale di “educazione alla bellezza” condotto da due psicoterapeuti della Gestalt: Andrea Zizzari e Daniela Uglia.

Appuntamento sabato 25, alle 10, col Workshop “moda ed economia circolare”, condotto da Salvatore Calcagnile, ingegnere, imprenditore, project manager e presidente del Lions Club “Lecce Santa Croce”.

Evento benefico domenica 26, alle 19 con “Soul Shirt”, curato dallo stilista Pietro Paradiso e dall’Associazione Uì Together, composta da pazienti, medici e infermieri volontari uniti per la prevenzione e la cura dei tumori femminili.

L’iniziativa prevede la presentazione di sette t-shirt, ciascuna con un mantra volto alla speranza di lasciar andare il dolore e trasformarlo in guarigione. All’evento prendono parte alcuni allievi del Corso di Formazione “Quantum Biophysics Raja Yoga” di Matera, diretto da Rosalia Stellacci, che intoneranno un mantra a cui tutto il pubblico potrà unirsi spontaneamente per entrare nello spirito di comunione e risonanza di cui Divinatione vuole farsi portatrice.

 

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus