Connect with us

Appuntamenti

Torna il Dolmen Festival di Minervino

Appuntamenti a partire da sabato 23 luglio

Pubblicato

il

Il Dolmen Li Scusi di Minervino di Lecce si conferma magico scenario di una nuova preziosa narrazione, quella dell’eroe troiano Enea, in una rappresentazione teatrale a cura del Maestro Fredy Franzutti, prima perla del Dolmen Festival giunto ormai alla terza edizione.


Appuntamenti imperdibili, dunque, per chi vorrà esperire questa terra e questo tempo godendo di arte e magia, di poesia e incanto, immersi in una natura che sa narrare storie antiche restando Maestra.


Organizzato e promosso da Il Balletto del Sud, in collaborazione con il Comune di Minervino di Lecce, il Dolmen Festival è un progetto di promozione del territorio attraverso la danza, il teatro e la musica, legato alla presenza del Dolmen “Li Scusi”, ritenuto uno dei più significativi e affascinanti tra le omologhe testimonianze in terra salentina.


Il primo appuntamento in cartellone è sabato 23 luglio: presso il Domen Li Scusi, alle 21,30, si potrà assistere ad “Enea, Umano Eroe”, l Reading-Concerto dal II Libro dell’Eneide, da un’idea del regista/attore Andrea Sirianni; musiche di Daw (Duni Audiovisual Work), eseguite da Emanuele Cacciatore, Angela Cosi, Marco Schiavone e Alberto Stefanizzi.


Giovedì 4 agosto tutti in piazza Sant’Antonio (start 21,30) per “Le Quattro Stagioni”, performance di teatro, musica e danza dedicata a W.H. Auden; coreografie di Fredy Franzutti, musiche di Antonio Vivaldi, John Cage; scene di Isabella Ducrot; con Andrea Sirianni.

Venerdì 19 agosto, fa il suo esrodio la frazione di Cocumola dove, questa volta in piazza San Nicola, dalle 21,30, andrà in scena “L’Uccello di fuoco”, balletto in un atto di un’antica fiaba russa. coreografie di Fredy Franzutti, musiche di Igor Stravinskij, scene di Francesco Palma, dai disegni di Frank Frazetta.


Venerdì 26 agosto si torna in Paizza sant’Antonio a Minervino con “Radio Med 7”, Gran Gala di musica, danza e teatro dedicato al Mediterraneo: coreografie di Fredy Franzutti, solisti e corpo di ballo del Balletto del Sud, ospiti speaker, attori, cantanti e musicisti.


Chiuderà la rassegna “Il Carnevale degli Animali”, in programma domenica 4 settembre, al Parco Sant’Anna di Specchia Gallone: serata dedicata a Camille Saint-Saens, coreografie di Fredy Franzutti, solisti e corpo di ballo del Balletto del Sud.


Appuntamenti

A Specchia il “Borgo in scena” con “Strie”, storia sulle streghe

Pubblicato

il

Questa sera, sabato 𝟭𝟯 𝗮𝗴𝗼𝘀𝘁𝗼 alle 𝗼𝗿𝗲 𝟮𝟬.𝟯𝟬, a Specchia, nell’atrio del castello Risolo, l’ultimo appuntamento per Borgo in scena.

In scena Strie (storia sulle streghe) scritto da Federica Rizzo.

Uno spettacolo da non perdere che indaga nei bui meandri del pregiudizio, una storia di donne e di magia, quella della vita.

Regia di Fabio Rubino, aiuto regia Deborah De Blasi.

In scena:
– Arthadía: 𝑽𝒊𝒏𝒄𝒆𝒏𝒛𝒂 𝑫𝒆 𝑹𝒊𝒏𝒂𝒍𝒅𝒊𝒔
– Fenicia: 𝑽𝒂𝒍𝒆𝒏𝒕𝒊𝒏𝒂 𝑷𝒊𝒄𝒄𝒐𝒍𝒐
– Gaia: 𝑭𝒓𝒂𝒏𝒄𝒆𝒔𝒄𝒂 𝑫𝒂𝒏𝒆𝒔𝒆
– Maximilian: 𝑴𝒂𝒓𝒄𝒐 𝑨𝒏𝒕𝒐𝒏𝒊𝒐 𝑹𝒐𝒎𝒂𝒏𝒐
In scena anche 𝑰 𝒓𝒂𝒈𝒂𝒛𝒛𝒊 𝒅𝒊 𝑨𝒄𝒄𝒂𝒅𝒆𝒎𝒊𝒂 𝑻𝒉𝒚𝒎ó𝒔.
Direzione artistica 𝑽𝒊𝒏𝒄𝒆𝒏𝒛𝒂 𝑫𝒆 𝑹𝒊𝒏𝒂𝒍𝒅𝒊𝒔.

Borgo in scena è sostenuto dal Consiglio Regionale della Puglia e dal comune di Specchia in collaborazione con Tèmenos recinti teatrali e ass.Ariacorte.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Adriano Pappalardo a Tricase

Pubblicato

il

Questa sera, giovedì 11 agosto, in occasione delle festività per il patrono cittadino San Vito, a Tricase vi sarà il cantautore Adriano Pappalardo.

L’evento sarà in Piazza Pisanelli, a partire dalle 21e30.

La serata vedrà sul palco anche i Nine Beat Dance Hit con i grandi successi dance degli anni 70, 80 e 90.

Continua a Leggere

Appuntamenti

“Stasera che Sera!” a Parabita

Appuntamento teatrale la sera di venerdì 19 agosto

Pubblicato

il

Fra la miriade di appuntamenti di questa calda estate salentina, una particolare menzione meritano le rappresentazioni teatrali; certo… non sempre all’altezza delle aspettative e molte volte anche un po’ troppo “amatoriali” ma che, quantomeno, hanno il merito di avvicinare (se non altro d’estate) il pubblico al teatro.

Per questo motivo, quando capita l’opportunità di poter assistere ad una rappresentazione fatta da una compagnia teatrale di livello, non bisogna farsi sfuggire l’occasione.

“Stasera che Sera!”, questo il titolo della rappresentazione messa in scena dalla compagnia “la Barcaccia” di Gallipoli.

Nasce nel 2018 per la determinata volontà di Lola Giuranna, Luigi Bottazzo e Sandro Mottura che, oltre ad essere amici fraterni, sono anche amanti della letteratura, della poesia e del teatro e che, provenienti da altre esperienze ed altre compagnie, decidono di formare questo nuovo sodalizio con l’auspicio di rispecchiare le loro caratteristiche non solo artistiche ma soprattutto umane e di impegno sociale.

Il teatro Tito Schipa di Gallipoli è la loro casa artistica e, in ogni loro lavoro, ci si confronta con le profonde tematiche socio culturali dei nostri giorni. “La luce della dignità” ma soprattutto “se… Renata di primavera” (uno spettacolo di musica, prosa e letteratura che ha al centro la mafia ma soprattutto le sue vittime), sono solo alcuni dei lavori per i quali i componenti della Compagnia sono anche autori oltre che interpreti; lavori ai quali si aggiunge il loro impegno con le scuole ed addirittura con l’Arma dei Carabinieri.

Questa volta l’appuntamento è come detto a Parabita, venerdì 19 agosto prossimo in piazza Salvo D’Acquisto grazie all’impegno organizzativo dell’Inter Club, sempre molto presente nel panorama dell’impegno e delle iniziative a Parabita (sia di spettacolo sia anche e soprattutto nel sociale) e che, in questo modo se vogliamo, un po’ originale, inaugura al meglio la stagione sportiva che sta per iniziare.

A cura di Antonio Memmi

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus