Connect with us

Appuntamenti

Tricase: Paesaggi sonori. Parole e musica nell’incanto dei luoghi

Da mercoledì 27 luglio a venerdì 5 agosto la rassegna musicale che punta ad esaltare la bellezza e l’incanto dei luoghi ricordando il rispetto, la cura e la valorizzazione dei luoghi si concretizzano anche nel proporre gesti rivolti a ridurre l’impatto ambientale nel corso degli eventi e nella sensibilizzazione sulla destinazione pubblica dei beni culturali e paesaggistici

Pubblicato

il

La rassegna “Paesaggi Sonori”, è giunta alla sua terza edizione.


È nata nel 2019 dopo che un tornado aveva devastato il Sud Salento e le Marine di Tricase in particolare. L’idea guida fu quella di affiancare l’operosità finalizzata alla rinascita di alcuni luoghi simbolo con la musica e a poesia.


Ora che la ricostruzione è già felicemente consolidata, la rassegna continua conservando l’abbinamento della musica alla particolarità dei luoghi che la ospitano per esaltarne la bellezza e l’incanto.


Il rispetto, la cura e la valorizzazione dei luoghi si concretizzano anche nel proporre gesti rivolti a ridurre l’impatto ambientale nel corso degli eventi e nella sensibilizzazione sulla destinazione pubblica dei beni culturali e paesaggistici.


Sarà, perciò, scoraggiato l’utilizzo della plastica e dei contenitori monouso e promossa una raccolta di firme per inserire Torre Palane di Marina Serra tra i luoghi beneficiati dall’attenzione e dal finanziamento del FAI.


La rassegna è organizzata dalla pro-loco, in collaborazione con le associazioni: Adovos Messapia, Magna Grecia Mare, Clean Up Tricase, Tricasèmia, Coppula Tisa, Ets Marina Serra, con la “Rete di imprese di borgo Marina Serra” e con l’Associazione Commercianti di Tricase. La manifestazione gode del Patrocinio del Comune di Tricase. Media Partner Mondoradio Tuttifrutti.


Gli spettacoli sono tutti gratuiti.



Mercoledì 27 luglio, ore 21


Tricase Porto, Banchina del Porto Vecchio


Dal Veliero “Portus Veneris”: “Jazz Around The World, un viaggio in musica”


Nato da un’idea di Cristina Lacirignola e Andrea Gargiulo, “Jazz Around the World” è un progetto che si ispira al concetto di musica come medium per viaggiare, per attraversare paese e luoghi lontani e vicini, per conoscere culture, storie e lingue ,differenti. Il progetto è frutto di una lunga e accurata ricerca di musiche provenienti da tutto il mondo, riarrangiate con raffinata maestria da Andrea Gargiulo. Il linguaggio e lo stile compositivo è quello del jazz, idioma ormai universale, sempre capace di attingere e trarre ispirazione dalle diverse tradizioni musicali.


Un viaggio nel tempo e nello spazio: dall’Europa all’America Latina, dalla Russia fino al Sud Africa.


Il concerto si concluderà con un supplemento di “festa swing e dixieland”.


I musicisti che si esibiranno: C. Lacirignola (Voce), A. Gargiulo, E. Lanzo (batteria), N. Catacchio (c.basso), G. Di Leone (Chitarra), M. Lacirignola (Tromba), F. Manfredi (Clarinetto).


Sabato 2 agosto, ore 21,30


Marina Serra, Celacanto


Il Brasile….secondo noi

Paola Arnesano (Voce), Claudio Tuma (Chitarra), Marco Tuma (Armonica, flauto e sax)


Da Vinicius&Jobim ai Tropicalisti”: un percorso nella musica d’autore brasiliana: da Jobim a Chico Buarque, Djavan, Milton Nascimento, Gilberto Gil, Joao Bosco ed interpreti come Joao Gilberto ed Elis Regina.


Venerdì 5 agosto, ore4


Marina Serra, Piazzale Torre Palane


Alba Mediterranea, Elegia del Mare


Testi di Rumiz, Hikmet, Kavafis, Erri De Luca, Omero e Dante: Aldo Nichil (Chitarra) e Donato Chiarello (voce narrante).


Donato Chiarello. Dopo un anno di insegnamento in Francia, incontra il teatro e se ne innamora. La sua formazione parte dall’Actor’s Studio di Pisa dal 1982 al 1984.


È stato, poi, fondatore, attore e regista de “L’O di Giotto” e de “La via del sale” di Corsano per circa 20 anni.


Per quindici anni è stato attore della compagnia “Calandra”di Tuglie. Conduce vari laboratori nelle scuole e teatri in provincia di Lecce.


Aldo Nichil. Dopo gli studi di chitarra classica al Conservatorio di Firenze, si dedica alla ricerca nel campo della musica etno-popolare. Diventa uno degli artefici della riscoperta della musica popolare negli anni ’70 e collabora con i gruppi di Caterina Bueno, Francesco Giannattasio e Alberto Balia, con cui è ospite in importanti Festival Internazionali. Tornato nel Salento, da un contributo importante alla riscoperta della Pizzica come medium musicale dell’identità salentina. Contemporaneamente la sua ricerca musicale si estende verso le altre culture mediterranee ed è raccolta in diversi progetti discografici.


Ore 4,30


Io che amo solo te. Le voci di Genova


Serena Spedicato ricopre le vesti di cantante/voce narrante. Un progetto originale nato dal suo desiderio di raccontare una delle pagine più significative della Genova degli anni ’60, la scuola genovese, e ripercorrere le vite, le storie e le canzoni dei cantautori genovesi.


Intellettuali e poeti prima che cantanti, alternativi nei valori e negli stili, ispirati dal jazz, la filosofia esistenzialista e gli chansonniers francesi, hanno esplorato e raccontato l’amore e l’esistenza come mai prima.


I progetti sono felici se felici son gli incontri che li generano: con lo scrittore Osvaldo Piliego che ha firmato i testi originali, Vince Abbracciante, fisarmonica e arrangiamenti originali, Nando Di Modugno, chitarra classica, Giorgio Vendola, contrabbasso e la regia di Riccardo Lanzarone.



Appuntamenti

Baby pompieri per un giorno: a Casamassella c’è “Sicuropoli”

Una domenica di divertimento dedicata alla sensibilizzazione per i più piccini, sotto la supervisione dei caschi rossi

Pubblicato

il

Diventare pompiere per un giorno e acquisirne la baby patente: è l’obiettivo dei bambini che prenderanno parte a Sicuropoli, la manifestazione che si terrà domenica 26 maggio a Casamassella (Uggiano La Chiesa).

L’evento, patrocinato dal Comune di Uggiano la Chiesa, è organizzato dall’Associazione Borgo delle Meraviglie, in collaborazione con il Comando Provinciale dei Vigili del fuoco di Lecce, l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco, il locale Istituto Comprensivo Statale “Karol Wojtyla”, la RSSA “Prof. G. Cucurachi”-Athena srl di Calimera e l’autoscuola De Paola.

L’appuntamento è rivolto a tutte le bambine ed i bambini ed avrà luogo a partire dalle 9e30 presso Piazza Vittorio Emanuele II.

I piccoli pompieri per un giorno, sotto la supervisione dei veri caschi rossi, potranno cimentarsi gratuitamente in percorsi ludici per conoscere, divertendosi, il mestiere del vigile del fuoco e prendere coscienza dell’importanza della prevenzione e della sicurezza stradale. L’evento sarà presentato dal volto tv Luna Fiore.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Tutto pronto per il 56° Rally del Salento

Il Salento è quindi pronto a diventare, per un fine settimana, polo dell’automobilismo sportivo nazionale…

Pubblicato

il

Gli appassionati dovranno attendere fino a lunedì 20 maggio, quando alle 11:00, alla presenza dell’assessore regionale Alessandro Delli Noci e delle altre autorità politiche e civili del territorio, il presidente Francesco Sticchi Damiani e il suo staff, nella sala “G. Grassi Orsini” della sede dell’ Automobile Club di Lecce, sveleranno, durante la presentazione del 56° Rally del Salento, del 6° Rally Storico del Salento e del Salento Historic Regularity, i nomi dei partecipanti alle tre diverse competizioni sportive.

All’incontro con la stampa, le istituzioni, le scuderie, le associazioni ed i partner dell’evento, interverrà con un video messaggio anche il presidente nazionale ACI Angelo Sticchi Damiani.

Il Salento è quindi pronto a diventare, per un fine settimana, polo dell’automobilismo sportivo nazionale. Intanto, ci sarà tempo fino a questa sera alle 23:59 per poter perfezionare la propria partecipazione a una delle tre manifestazioni che infiammeranno gli animi dei tantissimi appassionati salentini che vorranno vivere due intense giornate di sport. 

Ma il Rally del Salento non sarà caratterizzato soltanto dalle sfide col cronometro, l’Ac di Lecce ha, infatti, pensato a molteplici iniziative vocate all’inclusione sociale e alla ricerca, che saranno i temi fondamentali di tutti gli eventi a corollario della gara.

Rinnovato, in nome della ricerca scientifica, il partenariato con la Fondazione Telethon.

Il Villaggio Rally di Piazza Mazzini, a Lecce, che farà anche da scenario alle cerimonie di partenza e arrivo, scalderà ulteriormente l’atmosfera della festa sportiva.

La gara, organizzata dall’Automobile Club di Lecce, col patrocinio dell’Assessorato allo Sport per Tutti della Regione Puglia, del Presidente della Giunta Regionale, della Provincia di Lecce – Salento d’Amare, del Comune di Lecce, del Comitato regionale del CONI e del SIAP, invece si svolgerà su due giornate. Gli equipaggi dovranno misurarsi con i 429,07 chilometri del tracciato, dei quali 86,16 di prove speciali. 

Questo il mix fondamentale dell’edizione venti-ventiquattro della manifestazione salentina, pronta, ancora una volta, a stupire partecipanti e appassionati. Il terzo atto del neonato Trofeo Italiano Rally andrà in scena lungo le strade del Tacco d’Italia il 24 e 25 maggio prossimi.

Oltre alla confermata le validità, con coefficiente 1,5, per la nuova serie cadetta Tricolore, per la Coppa Rally di Ottava Zona e per il Trofeo Rally di Quarta Zona, riservato alle auto storiche, a fare da splendido corollario alla longeva kermesse sportiva si aggiungerà, quest’anno, il Salento Historic Regularity Rally, manifestazione di velocità a media.

Il tracciato presenta diverse novità rispetto allo scorso anno. Il primo giorno avrà, nella prova speciale di Torre Paduli di 11,3 chilometri, la sua ouverture.

A destare molto interesse nei seguaci dei rally sarà la Super Prova Speciale della Pista Salentina, lunga 2,64 chilometri, che andrà in diretta televisiva. Il kartodromo ospiterà anche la direzione gara, i riordini e il parco assistenza.

La seconda giornata di sfide sarà invece imperniata su tre prove che verranno ripetute due volte: nuovamente la Torre Paduli, la Ciolo, che, con i suoi 11,75 chilometri, mancava dall’edizione del 2022 e la difficilissima Specchia, la speciale più lunga, di 13,06 chilometri.

Nell’attesa di conoscere i numeri definitivi e i nomi dei potenziali successori di Simone Campedelli e Tania Canton, che siglarono l’edizione numero 55, è già certa la presenza dei principali protagonisti della serie che sfrutteranno il coefficiente maggiorato della gara pugliese per collezionare punti pesanti in chiave campionato.

Le strade salentine riproporranno la sfida tra il molisano Giuseppe Testa, attuale leader della classifica, il piemontese Corrado Pinzano e i lombardi Simone Miele e Luca Pedersoli, a inserirsi nella lotta ci saranno poi tanti outsider di lusso, con in testa gli attori della Coppa Rally di Zona che saranno capitanati dal molisano Riccardo Di Iuorio e dai locali Francesco Rizzello e Maurizio Di Gesù.

Tra le storiche numerosi saranno i concorrenti provenienti da altre regioni. Appassionati ed equipaggi, per maggiori informazioni, potranno consultare il sito internet dell’evento all’indirizzo: www.rallydelsalento.eu

Continua a Leggere

Appuntamenti

Spiramax, musica e libri alla Mondadori di Tricase

Sabato 18 maggio, live set con i vinili di Max Nocco e le linee di basso di Luigi Spira

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

I libri e la musica si incontrano.

Promettenter evento promosso dalla libreria Mondadori di Tricase.

Sabato 18 maggio, dai locali di via Stella d’Italia, risuoneranno i vinili di Max Nocco e le linee di basso di Luigi Spira per il live set Spiramax.

Start alle 18,30, ingresso gratuito.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus