Connect with us

Attualità

Ceni a casa? C’è EasyGusto, la nuova app salentina!

Innovativa, intuitiva e smart, già disponibile per Android e Apple con tante attività ristorative aderenti

Pubblicato

il

La tecnologia accorcia costantemente tempi e distanze in ogni campo. Gran parte della nostra quotidianità è racchiusa in un clic sullo schermo dei nostri telefoni ed oggi anche il pranzo e la cena possono “passare” tramite i nostri smartphone.

La nuova app EasyGusto, ideata da un gruppo di giovani imprenditori salentini, è nata proprio con la mission di rendere più smart ed immediata l’ordinazione di cibo a domicilio dai ristoranti della zona in cui viviamo o presso cui ci troviamo.

Con una interfaccia dalla facile fruibilità, EasyGusto permette all’utente di scegliere in pochi step il suo piatto ed al contempo mette il ristoratore nelle condizioni di gestire agevolmente gli ordini in arrivo, senza doversi barcamenare tra centinaia di chiamate e messaggi WhatsApp che portano solo confusione e perdite di tempo.


“Segui” il tuo piatto


Il cliente, il ristoratore ed il rider sono sempre collegati ed aggiornati sullo stato dell’ordine. Il servizio è stato studiato per garantire uno scambio di informazioni circolare tra gli attori coinvolti. Fino alla consegna del piatto, infatti, ogni aggiornamento è visibile all’utente, al ristoratore ed al rider. Questo da un lato facilita il lavoro del locale dall’altro consente all’utente di essere sempre informato sullo stato dell’ordine.


Funzionalità uniche


L’app ha delle specifiche funzionalità, alcune delle quali uniche in questo momento:

Per gli utenti:



  • Ordini classici (l’utente ordina un piatto per il giorno stesso)

  • Prenotazioni (l’utente prenota il suo piatto indicando giorno e ora in cui preferirebbe avvenisse la consegna)

  • Chat tra utente e locale (servizio che sarà disponibile con un aggiornamento dell’app che verrà rilasciato a breve)


Per le attività:


  • Inserimento di promozioni e sconti (ad esempio sconto in % su ordine di almeno €30, oppure prodotto in omaggio superati €20 di spesa, etc)

  • Personalizzazione dei menù per offrire ai clienti varie possibilità di scelta e modifica dei piatti

  • Gestione dei social e pubblicità congiunta con il locale (mezzo cartaceo o social)


  • Possibilità di attivare la consegna a carico di EasyGusto (al momento possibile su Maglie e Otranto)




A tavola senza muovere (più di) un dito


In poche settimane di vita, EasyGusto ha già iniziato a diffondersi ed a soddisfare le richieste di numerosi utenti.


Partita dal locale contesto salentino, l’app è rivolta all’intero settore della ristorazione: qualunque attività, a livello nazionale, può infatti scegliere di utilizzarla. Entrare nella community di EasyGusto non porta solo all’ottimizzazione del servizio di ristorazione a domicilio, ma garantisce anche un aumento della visibilità. Come una vetrina digitale, l’app porta infatti nuovi clienti ai ristoranti che la utilizzano.


Scaricarla è facile e gratuito: è disponibile sia su dispositivi Android che su Apple. Oppure, si può accedere al servizio dal sito www.easygusto.com.


EasyGusto è anche su Facebook e Instagram.


Con pochi clic avrete sulle vostre tavole i vostri piatti preferiti.


Attualità

Decreto Semplificazioni: la 275 esclusa dalle opere strategiche

Pubblicato

il

L’atteso Decreto Semplificazioni che permetterà di accelerare e snellire le procedure per le realizzazioni di grandi opere non includerà la 275.

Una chimera

Rischia di restare una chimera la realizzazione dei lavori di miglioramento e allargamento della Maglie-Leuca. L’ennesima puntata dell’eterna incompiuta la segna il Premier Conte che ha annunciato le opere strategiche incluse nel Decreto, senza inserire la 275.

Potenziamento ferroviario

Resta sull’altro piatto della bilancia un intervento ferroviario che prevede il potenziamento dell’asse Napoli-Bari-Lecce-Taranto.

Continua a Leggere

Attualità

La scrittrice Marina Di Guardo, mamma della Ferragni, si gode il Salento

Pubblicato

il

La scrittrice Marina Di Guardo, mamma di Chiara Ferragni, si gode il Salento.

Piatti tipici, mare, centri storici nostrani. Le sue storie instagram raccontano il suo soggiorno nel basso Salento tra Specchia, Presicce, Ugento ed altri centri del Tacco.

Ospite di un resort di Torre San Giovanni, risolleva il morale della marina di Ugento, oggi comparsa sulle pagine di cronaca di mezza Italia per l’arresto di un boss della camorra finito in manette proprio sulle sue spiagge.

Continua a Leggere

Attualità

Un biglietto per il Salento? Costa oro

Pubblicato

il

L’alternativa al Frecciargento? Più che il Frecciarossa, il Frecciaoro.

È ciò che si direbbe consultando i prezzi che stanno comparendo sul sito di Trenitalia per l’alta stagione.

Quest’estate non torno

Una nostra lettrice di Montesano ci segnala l’incredibile rincaro dei biglietti. Complice il Coronavirus e le misure antiassembramento che hanno ridotto i posti utilizzabili nelle carrozze, la disponibilità di sedute è dimezzata. Ma la richiesta non va di pari passo, anzi.

Dopo mesi di lockdown, sono tanti i salentini che ancora attendono di poter tornare a casa. Dal lavoro o dall’università. E molti di loro non potranno farlo in queste vacanze estive. Il motivo? Il costo dei biglietti. Prendere un treno per Lecce da Torino, un sabato di agosto, costa minimo 150€. Le tariffe volano vertiginosamente (non solo per chi arriva da Piemonte).

Come in foto, dal capoluogo torinese in agosto partiranno treni per i quali vi è sola disponibilità di biglietti executive con un prezzo indicibile: 304 euro.

Chissà che, con ancora 3 settimane di tempo, il costo non possa salire ancora da qui al fischio del capotreno.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus