Connect with us

Attualità

Milleproroghe: risolto problema patente nautica per fuoribordo

Con un emendamento del deputato Scagliusi (M5S) viene superata l’annosa questione per i diportisti. Approvati, inoltre, emendamenti che incentivano e sostengono l’ecobonus per le autovetture meno inquinanti

Pubblicato

il

Durante la discussione del decreto Milleproroghe è stato finalmente posto rimedio all’annosa questione dell’obbligo della patente per alcuni motori per la nautica da diporto. Un emendamento a prima firma del deputato Emanuele Scagliusi (M5S), infatti, modifica definitivamente la norma, innalzando a 900 cc il limite di cilindrata per i motori a due tempi a iniezione diretta di carburante ai fini dell’obbligo di patente nautica.


«Finalmente non serviranno più ulteriori proroghe», commenta Emanuele Scagliusi, capogruppo M5S in Commissione Trasporti a Montecitorio, «in questo modo, agevoliamo gli operatori economici che hanno investito nell’acquisto di piccole unità, consentendogli di esercitare a pieno la propria attività commerciale, noleggiando anche a persone che non sono in possesso della patente nautica».


Durante la discussione del decreto Milleproroghe alla Camera sono stati approvati altri tre emendamenti in merito all’ecobonus. Si stabilisce che le risorse destinate agli incentivi, ma non spese nell’anno corrente, siano assicurate nell’anno successivo.

Inoltre, tutte le somme recuperate dal maggior costo della auto più inquinanti verranno utilizzate per incentivare l’acquisto di auto ibride ed elettriche.


«In pratica», commenta Scagliusi (M5S), «con l’approvazione di queste modifiche facciamo sì che venga utilizzata la parte accumulata dal malus esclusivamente per il bonus relativo all’acquisto di auto meno inquinanti. Infine, intervenendo sulle soglie per accedere ai bonus, imponendo un limite più basso di emissioni, orientiamo il mercato (produttori e consumatori)», prosegue il parlamentare 5 Stelle, «verso l’acquisto di autovetture con impatto minore sull’ambiente. Siamo fieri di continuare a lavorare e ottenere risultanti importanti per ridare fiato alle nostre città e favorire la riconversione ecologica del parco di veicoli circolanti nel nostro Paese».


Attualità

Elicottero di E-distribuzione sorvolerà il Salento per due settimane

Per un controllo sulla rete dei cavi a media tensione

Pubblicato

il

È partito un controllo dei cavi di media tensione del Salento.

Controllo che verrà effettuato nelle prossime due settimane per via aerea (segue video). Un elicottero di E-distribuzione (ex Enel distribuzione) si occuperà del monitoraggio dello status dei cavi di media tensione sorvolando a bassa quota i centri della provincia di Lecce.

Continua a Leggere

Attualità

Covid: la Puglia resiste, si va verso i 4mila guariti

Pubblicato

il

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 6 luglio 2020 in Puglia, sono stati registrati 727 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e non sono stati registrati casi positivi.

Non sono stati registrati decessi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 188.969 test.

3.898 sono i pazienti guariti.

93 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.533 così suddivisi:

1.493 nella Provincia di Bari (un caso è stato riclassificato e attribuito alla provincia di Bat perché lì residente).

382 nella Provincia di Bat

660 nella Provincia di Brindisi

1.169 nella Provincia di Foggia;

522 nella Provincia di Lecce;

281 nella Provincia di Taranto;

29 attribuiti a residenti fuori regione.

Fonte: Regione Puglia

Continua a Leggere

Attualità

Vacanze salentine per Gianni Morandi

Pubblicato

il

Il sorriso stampato in faccia di chi è davanti alla meraviglia barocca della Basilica di Santa Croce a Lecce.

Eccolo, Gianni Morandi in uno scatto postato sul suo profilo instagram mentre si gode le vacanze salentine.

Lecce è una città incantevole”, scrive su Facebook.
La prima volta che venni da queste parti avevo poco più di vent’anni.
Oggi è una vera gioia rivedere la vecchia Lecce ripulita e ristrutturata, le mura urbiche, Santa Croce, Porta Napoli, S.Oronzo e tanto altro.
La foto in Piazza del Duomo l’ha scattata Anna, naturalmente…”.

Nella giornata di ieri è stato visto anche a Galatina (foto che seguono). Qui ha incontrato Giorgia che, come vi avevamo raccontato, è in zona da qualche giorno.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus