Connect with us

Cronaca

Barbarano: un serpente in camera da letto!

Una coppia del posto al suo ritorno a casa hanno trovato la loro stanza matrimoniale occupata da un ospite inatteso

Pubblicato

il

Un incontro improvviso, inatteso e (sicuramente) indesiderato per una coppia di Barbarano del Capo, frazione di Morciano di Leuca.


Marito e moglie tornati a casa in tarda serata hanno trovato la loro stanza occupata!


Su un mobile si era adagiato come nulla fosse un Biacco, un serpente nero, di quelli assai diffusi nel nostro territorio (li scursuni) e del tutto innocui.


Ciò non ha evitato però ai due sfortunati protagonisti di prendersi un bello spavento.


Non sapendo bene cosa fare hanno allertato i carabinieri che, a loro volta, hanno fatto intervenire le guardie zoofile d Agriambiente Lecce.


Una volta giunte sul post le guardie hanno recuperato e liberato il serpente nelle campagne vicine.


IL BIACCO


Il Biacco è il colubro che con maggior frequenza riusciamo ad osservare. Molte volte si spinge anche nei giardini ed orti soleggiati, venendo a contatto facilmente con l’uomo. In tutto il sud e centro Italia questa specie ha una colorazione melanica ossia nera carbone, lucente.

Questi agili e veloci serpenti scappano via alla vista dell’uomo ma, se messi alle strette, possono sferrare veloci morsi e soffiare per intimidire.


È innocuo.


Si nasconde tra le pietraie e tra i tronchi dei grossi alberi, nutrendosi di lucertole, topi, ratti, uova, piccoli uccelli e anfibi.


La salvaguardia e il rispetto di queste specie è di fondamentale importanza per il mantenimento di un equilibrio stabile e delicato che dura milioni di anni.


Molto spesso questi sfuggenti e timidi animali sono sfortunatamente travolti dalle automobili oppure uccisi irragionevolmente dall’uomo per scarsa e confusa conoscenza.


*foto in alto pubblicata su facebook dalla guardia zoologica (e rappresentante della Commissione regionale randagismo, designato dalle Associazioni dell’Area Sud, province di Taranto, Brindisi e Lecce) Pierre Luigi Trovatello


 


Cronaca

Incidente blocca la Maglie-Leuca: code e traffico deviato

Pubblicato

il

Traffico in tilt nella serata di domenica sulla strada statale Maglie-Leuca a causa di un incidente stradale.

Attorno alle 21 si è verificato un sinistro che ha visto coinvolti più mezzi nel tratto adiacente l’abitato di Nociglia, pochi chilometri a nord del tratto di statale ricadente nel territorio di Surano.

I mezzi coinvolti sono rimasti sulla carreggiata, ostacolando il traffico. La necessità dei soccorsi non ha permesso di liberare rapidamente la strada, portando in breve alla creazione di lunghe code.

Per circa un’ora, la statale è stata interdetta al traffico proprio nel tratto che costeggia il centro abitato di Nociglia.

Chi è transitato, ha dovuto optare per dei percorsi alternativi, tanto in direzione sud quanto in direzione nord.

Fortunatamente, a dispetto dell’allarme iniziale, sembrerebbe che i coinvolti non abbiano patito gravi conseguenze.

Foto Protezione Civile Salento

Continua a Leggere

Cronaca

Lecce, la Bellanova vittima di un incidente d’auto

La Lancia Thesis di servizio, si è scontrata con una Renault all’incrocio di Lecce tra via Regina Elena e via Patitari…

Pubblicato

il

Anche la vice ministra Teresa Bellanova ieri è rimasta vittima di un incidente in città senza gravi conseguenze, tranne le auto.

La Lancia Thesis di servizio, si è scontrata con una Renault all’incrocio di Lecce tra via Regina Elena e via Patitari, nel quartiere San Lazzaro.

Si è verificato poco dopo le 13 di ieri e, come raccontavamo, la vice ministra e le altre persone che viaggiavano su entrambe le vetture non avrebbero riportato conseguenze di rilievo.

Per i rilievi dell’accaduto e per accertare la dinamica dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato, la municipale e i carabinieri.

Continua a Leggere

Cronaca

Spaventoso incidente, diciannovenne in pericolo di vita

Sono ancora sconosciute le cause dell’accaduto che non pare aver coinvolto

Pubblicato

il

Ancora una volta le strade salentine formano scenario indesiderato di uno spaventoso incidente: a tenere con il fiato sospeso è un diciannovenne di San Pietro in Lama che stamane, attorno alle 7:30, ha perso il controllo della sua auto mentre percorreva il tratto di provinciale che collega Novali alla frazione di Villa Convento, finendo ribaltato dopo l’urto con un muretto. 

Il ragazzo è stato prontamente soccorso dai sanitari, allertati dai presenti, e trasportato all’ospedale Vito Fazzi in codice rosso per trauma cranico. 

Sono ancora sconosciute le cause dell’accaduto che non pare aver coinvolto altre vetture. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco e i carabinieri per svolgere accertamenti sull’accaduto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus