Connect with us

Botrugno

Botrugno: incendio allo studio dentistico

Le fiamme si sarebbero sviluppate in seguito ad un corto circuito ad una presa elettrica. Danni allo studio dentistico e, in misura minore, all’abitazione del piano superiore

Pubblicato

il

Un incendio è divampato nella notte presso lo Studio Dentistico Stefanelli di Botrugno, provocando danni allo studio e, in misura minore, all’abitazione privata.


In un primo momento si era addirittura diffusa la voce di un attentato, grazie a Dio scongiurata subito.


L’origine è confermata anche dai primi rilievi dei carabinieri, giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco: pare che le fiamme si siano sviluppate in seguito ad un corto circuito, che ha riguardato con ogni probabilità una presa elettrica, ed abbiano poi avviluppato il divano per poi propagarsi al resto degli ambienti.

Danni in fase di quantificazione.


Attualità

Maglie – Leuca: Anas nomina Commissione

L’annuncio dell’on. Andrea Caroppo capogruppo in commissione trasporti: «Nel giro di qualche settimana si provvederà all’aggiudicazione e, di conseguenza, all’inizio dei lavori»

Pubblicato

il

Diciamo la verità: un po’ come la Sora Camilla che tutti la vogliono ma nessuno se la piglia eravamo rassegnati alla irraggiungibilità della SS 275 Maglie-Leuca che ai salentini appariva (ed appare ancora) come una chimera irraggiungibile.

Ebbene, risulta quasi difficile crederci ma «un altro tassello è stato posto per la realizzazione della agognata via: è stata nominata da ANAS la Commissione e nel giro di qualche settimana si provvederà all’aggiudicazione e, di conseguenza, all’inizio dei lavori».

Lo ha annunciato il deputato salentino, l’on. Andrea Caroppo, responsabile trasporti di Forza Italia e capogruppo in commissione trasporti: «Dopo 30 anni di attesa», ha aggiunto, «manca poco al traguardo e finalmente anche il sud Salento potrà avere un’arteria moderna e scorrevole e garantire la mobilità dei cittadini in sicurezza oltra allo sviluppo delle imprese».

La 275 Maglie-Leuca è un’opera fondamentale di cui cittadini avevano ormai perso le speranze ma che presto dunque, dovrebbe avere avrà la firma del Governo.

Incrociamo le dita…

Continua a Leggere

Andrano

Europee, regionali e comunali, si vota a giugno

Election day sabato 8 e domenica 9 giugno. Via libera al terzo mandato per sindaci dei Comuni con più di 5mila e fino a 15mila abitanti

Pubblicato

il

Election day 8 e 9 giugno per europee, regionali e comunali e terzo mandato per i sindaci dei Comuni con più di 5mila abitanti e fino a 15mila.

È questo il succo della bozza del decreto legge in materia elettorale che sarà approvata oggi al Consiglio dei Ministri.

Il Paese, dunque, andrà al voto per rinnovare il Parlamento europeo dalle 14 alle 22 di sabato 8 giugno e dalle 7 alle 23 di domenica 9.

Stessi giorni e orari valgono in caso di contemporaneo svolgimento delle europee con le elezioni regionali e con un turno delle amministrative per i Comuni.

In questi casi, terminate le procedure di voto si procede con lo scrutinio per le europee.

Alle 14 inizierà lo scrutinio per le regionali, passando poi a quello per le amministrative.

Come detto poi, potranno candidarsi per un terzo mandato consecutivo i sindaci dei Comuni con più di 5mila abitanti e fino a 15mila, dove attualmente vale il limite di due mandati di fila.

Il decreto modifica l’articolo 51 del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali e abolisce anche il limite (ora di 3 mandati consecutivi) per i sindaci dei Comuni fino a 5mila abitanti.

Ricordiamo che nel Salento oltre a Lecce rinnoveranno sindaco e consiglio comunale 27 paesi della provincia: Andrano, Bagnolo del SalentoBotrugnoCampi Salentina, Carpignano Salentino, Castrì di Lecce, Copertino, Corsano, Cursi, Giuggianello, Lequile, Martignano, Miggiano, Minervino di Lecce, Morciano di Leuca, Muro Leccese, Novoli, Palmariggi, Parabita, Seclì, Soleto, Sternatia, Supersano, Surano, Tiggiano, TuglieZollino.

Continua a Leggere

Appuntamenti

A giorni mancherà l’acqua in 5 Comuni del basso Salento

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo…

Pubblicato

il

Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio di alcuni Comuni leccesi.

I lavori riguardano l’installazione di nuove opere acquedottistiche sulla condotta adduttrice a servizio degli abitati.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica il 17 gennaio 2024 negli abitati dei Comuni di:

  • Botrugno;
  • San Cassiano;
  • Nociglia;
  • Spongano;
  • Surano.

La sospensione avrà la durata di 8 ore, a partire dalle 8 con ripristino alle 16.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus