Connect with us

Casarano

Danneggia macchine in sosta e rischia il linciaggio: caos a Casarano

Pubblicato

il

Caos in serata a Casarano dove un ragazzo ha improvvisamente dato in escandescenze in strada ed ha iniziato a danneggiare delle auto, nei pressi del bar La Dolce Vita.

Dal nulla, il protagonista della vicenda, non meglio identificato, ha iniziato a inveire contro delle vetture in sosta nei pressi di un bar, utilizzando anche delle pietre. Apparentemente senza motivo e senza un preciso bersaglio.

Il rumore ha immediatamente attirato in strada i residenti in zona. In pochi istanti un gruppo di persone ha provato a bloccarlo. Tra questi alcuni dei proprietari delle vetture interessate che, in preda all’ira, han provato a raggiungerlo.

Il ragazzo fuori controllo, uno straniero, a quel punto, cogliendo il rischio linciaggio all’orizzonte, è fuggito a gambe levate rifugiandosi proprio nel bar suddetto. Qui, si è chiuso nella toilette, barricandosi sino all’arrivo dei carabinieri. Con i militari anche il 118, giunto sul posto per l’eventuale necessità di un tso.

La situazione è rientrata solo all’arrivo delle forze dell’ordine. Danni da quantificare.

Casarano

Vasto incendio alla periferia di Casarano: bruciano legna e mezzi in sosta

Pubblicato

il

Incendio nella notte alla periferia di Casarano.

Le fiamme hanno distrutto un terreno dove erano parcheggiati in sosta due mezzi e dove erano stipati circa 80 quintali di legna andati in fumo.

Lo stesso proprietario del terreno, il titolare di una attività di rivendita di prodotti per animali non distante dal luogo dell’incendio, ha contattato il 115 per richiederne l’intervento.

I caschi rossi sono accorsi sul posto, nella zona alla periferia del paese nei pressi della via per Maglie e per l’area industriale.

La Fiat Punto ed il camion avvolti dalle fiamme sono andati praticamente distrutti.

I carabinieri, coadiuvati dai vigili del fuoco, hanno cercato tracce che potessero ricondurre al dolo. Non è chiaro infatti se si tratti di un incidente. Al momento non è stato rinvenuto nulla che desti sospetti, anche se la violenza e la diffusione dell’incendio lasciano gli inquirenti perplessi.

Continua a Leggere

Casarano

Bloccato nel canale: vigili del fuoco salvano cane

Pubblicato

il

Provvidenziale intervento dei vigili del fuoco di Gallipoli nella mattinata di oggi, martedì 4 agosto.

I caschi rossi sono intervenuti dopo una segnalazione al 115 per salvare un cane randagio in difficoltà.

Il meticcio era intrappolato nel canale che corre lungo la strada provinciale Casarano-Ugento.

Notato da qualcuno (e soprattutto udito) il cane è stato raggiunto dai pompieri e, dopo qualche ora trascorsa in trappola, estratto e consegnato ai veterinari Asl. I medici hanno poi accertato non avesse nulla di rotto e lo hanno aiutato a rimettersi in sesto.

Continua a Leggere

Casarano

Lotta al Covid: le mosse della Regione

Fondi dal Ministero della Salute permetteranno un aumento dei posti anziché il loro taglio. Casarano sarà ospedale di primo livello

Pubblicato

il

Non piace, in Regione, l’andazzo sanitario che sta portando il Coronavirus a diffondersi nuovamente in maniera preoccupante.

Il governatore Michele Emiliano a breve convocherà i prefetti per discutere della direzione da seguire per contrastare l’incubo di un ritorno di fiamma del Covid.

Intanto, emergono decisioni in merito alla rete ospedaliera. Novità che sanno di un ritorno al passato: il Ministero ha infatti tirato il freno sui tagli. Il numero di posti letto stabilito è di 1255 per tutta la Puglia, 276 in più di terapia intensiva (arrivando a 580 complessivi) e 285 di semi intensiva.

Novità a Casarano

Il sistema ospedaliero, ha detto Emiliano, “si militarizza” in attesa della seconda ondata. Con l’imprescindibile aumento dei fondi ricevuti dal Ministero per realizzare il tutto: 98 milioni di euro.

La provincia di Lecce avrà 115 posti letto in più di terapia intensiva e 56 di sub intensiva. Per il post covid, 120 posti letto a Copertino e 40 a San Cesario.

A Casarano la più grande novità.

“L’ospedale di Casarano – ha annunciato il presidente Emiliano, aggiungendo che sarà inviata a Roma formale richiesta – deve essere di primo livello. Abbiamo previsto il raddoppio dei posti letto in terapia intensiva da 4 a 8. In questo modo, insieme a Gallipoli, non contro Gallipoli, assicurerà un presidio importante di salute e anche nella lotta al Covid”.

Poi, secondo obiettivo quello di incrementare, ovunque, di 474 posti letto gli ospedali tradizionali, 123 posti letto le riabilitazioni e 658 la lungodegenza.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus