Connect with us

Cronaca

Evasione da 140mila euro nel settore delle locazioni turistiche

Operazione in provincia della Guardia di Finanza, individuati 35 lavoratori in nero. Nel basso Salento scoperte due attività abusive di “affittacamere/residence” all’interno di un immobile e di una masseria

Pubblicato

il

Nell’ambito dell’attività volta a garantire la sicurezza economico-finanziaria nel corso del periodo estivo, le Fiamme Gialle hanno potenziato i servizi d’istituto a contrasto dell’evasione fiscale, con particolare attenzione agli affitti in nero e al lavoro irregolare.


In tale ambito, i finanzieri del Comando Provinciale di Lecce hanno individuato 35 lavoratori totalmente privi del contratto di assunzione e altri sei irregolarmente impiegati, nonché segnalato alle competenti Autorità otto imprenditori ai fini della eventuale sospensione dell’attività esercitata.


260 sono le ulteriori posizioni lavorative in corso di accertamento e controllo sull’intera provincia salentina.


Nei luoghi a più spiccata vocazione turistica dell’area gallipolina, inoltre, sono stati eseguiti interventi finalizzati a prevenire e reprimere il fenomeno degli affitti in nero.


Il citato piano di controlli si colloca nell’ambito del potenziamento estivo per il contrasto a tutte le forme di illegalità economica e finanziaria, con lo scopo di accertare le locazioni non dichiarate al Fisco relative a case nonché a strutture ricettive extra-alberghiere, Bed & Breakfast, residence e affittacamere.


Nel corso delle ispezioni, sono state riscontrate numerose irregolarità che hanno consentito, allo stato, di accertare ricavi sottratti a tassazione per circa 140mila euro.

Contestualmente, si è provveduto ad eseguire specifici controlli finalizzati a riscontrare casi di immobili locati in precarie condizioni igienico-sanitarie (“case pollaio”).


Nel basso Salento i finanzieri hanno, infine, scoperto due casi di attività abusiva di “affittacamere/residence” effettuate all’interno di un immobile e di una masseria, in violazione alle prescrizioni imposte dalla Legge Regionale Puglia n. 27/2013.


Le numerose attività ispettive poste in essere dalle Fiamme Gialle si collocano nel più ampio obiettivo strategico del contrasto all’evasione fiscale, quale grave ostacolo allo sviluppo economico perché distorce la concorrenza e la corretta allocazione delle risorse, mina il rapporto di fiducia tra cittadini e Stato e penalizza l’equità, sottraendo spazi di intervento pubblico a favore delle fasce sociali più deboli.


*in alto foto di repertorio


Cronaca

SS 275, autoambulanza fuori strada: nessun ferito

Pubblicato

il

Un’autoambulanza del 118 è finita fuoristrada sulla SS275, nei pressi di Surano.

Il mezzo, partito dal centro operativo del distretto ASL di Martano, è finito fuori dalla carreggiata, tra le campagne, ribaltandosi.

Fortunatamente nessuna grave conseguenza: illesi sia il conducente che gli altri componenti dell’equipaggio sanitario.

Continua a Leggere

Cronaca

Lecce, parti del campanile del Duomo vengono giù

Intorno alle ore 16 i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per mettere l’aria in sicurezza

Pubblicato

il

Parti del Campanile del Duomo di Lecce venivano giù, a causa del maltempo abbattutosi sul Salento.

Così nel pomeriggio, erano le 16 circa, una squadra dei vigili del fuoco di Lecce unitamente ad un supporto con autoscale è intervenuta presso il Duomo di Lecce e nello specifico sul campanile per il distacco di parti della struttura, pare soprattutto calcinacci.

I Vigili del Fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza della zona operazioni.
Richiesto l’intervento del tecnico comunale per le proprie competenze.

La zona è stata delimitata e interdetta dai Vigili del Fuoco.

Continua a Leggere

Botrugno

Tre auto, due paesi: altra notte di fuoco

Caccia alle cause nei centri di Botrugno e Carmiano

Pubblicato

il

Tre auto in fiamme nella notte tra Botrugno e Carmiano.

Alle ore 02.45 circa una squadra dei vigili del fuoco di Maglie è intervenuta nel comune di Botrugno, in via A. Vespucci, per un incendio di due autovetture.

In fiamme una Fiat Panda e una Ford Fiesta. L’irraggiamento termico ha danneggiato parte del prospetto di un’abitazione situata nelle immediate vicinanze delle vetture interessate.

L’intervento del 115 ha impedito ulteriori danni a persone ed ha dato il là alle ricerche sulla natura dell’incendio.

Quasi contestualmente, alle ore 03.00 circa, una squadra dei vigili del fuoco di Veglie è intervenuta nel comune di Carmiano, in via Regina Margherita, per un incendio di una Fiat Bravo.

Nessun ferito o conseguenza ulteriore. L’auto invece è andata distrutta ed anche qui si cercano le cause dell’accaduto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus