Connect with us

Cronaca

Galatina, Rumena 27enne ruba collanina e mille euro ad anziani

La vittima veniva subito aiutata da un conoscente che si trovava nelle vicinanze e che aveva assistito alla scena

Pubblicato

il

GALATINA: SI AVVICINA AD UN ANZIANO SIGNORE E LO DERUBA DI UNA COLLANINA PRIMA DI METTERE A SEGNO IL FURTO DI MILLE EURO AD UN ALTRO ANZIANO NELLO STESSO GIORNO. INDIVIDUATA ED INDAGATA DALLA POLIZIA DI STATO


Dopo la denuncia in stato di libertà del 15 aprile scorso nei confronti di M.S., cittadina rumena 27enne, che aveva avvicinato un anziano davanti ad un ufficio postale derubandolo di 1.000 euro, veniva sporta una denuncia relativa ad un episodio analogo accaduto lo stesso giorno in Piazza Alighieri, circa venti minuti prima.


Anche in questo caso la vittima era un anziano signore di 82 anni il quale ha denunciato di essere stato avvicinato da una ragazza straniera, la cui descrizione corrispondeva perfettamente a quella della cittadina romena indagata, la quale dopo averlo avvicinato con il pretesto di un approccio di tipo sessuale, con destrezza, lo derubava di una collanina in oro che  aveva al collo dandosi poi alla fuga e facendo perdere le proprie tracce. 

La vittima veniva subito aiutata da un conoscente che si trovava nelle vicinanze e che aveva assistito alla scena senza, tuttavia, riuscire ad intervenire in anticipo, in considerazione della velocità e dell’imprevedibilità dell’azione della ragazza che comunque riusciva a descrivere. 


Gli agenti del Commissariato di P.S. di Galatina procedevano ad un riconoscimento fotografico che confermava la responsabilità della 27enne.


Cronaca

Scontro con auto all’incrocio: paura per conducente moto a San Cassiano

Pubblicato

il

Schianto in paese a San Cassiano. Una moto è finita contro una vettura ad un incrocio, a causa di una mancata precedenza.

Violento l’impatto: la moto, una Ducati, è rimasta incastrata tra le lamiere dell’auto, una Peugeot 308, vecchio modello. L’incrocio interessato è quello tra via della Vittoria e via Brindisi.

Come immaginabile, le conseguenze peggiori le ha patite il conducente del mezzo a due ruote. Il 118 lo ha soccorso e condotto in ospedale. Le sue condizioni fortunatamente non sarebbero gravi.

Per i rilievi e la ricostruzione della dinamica, sono intervenuti anche i carabinieri. Secondo primi riscontri, la Peugeot si sarebbe mossa oltre lo stop al passaggio della moto. Da chiarire, di contro, anche la velocità cui procedeva quest’ultima nel centro abitato.

Continua a Leggere

Alessano

Due auto e un gazebo in fiamme nella notte ad Alessano

Pubblicato

il

Intervento dei vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase in piena notte ad Alessano per un incendio che ha distrutto due automobili e danneggiato un bar.

Le fiamme sono divampate attorno alle 3 della notte in Piazzetta Postergola. Hanno avvolto il cofano di una Volkswagen Polo e di una Fiat Punto, parcheggiata una dinanzi all’altra, ed il gazebo di un bar.

Fortunatamente nessun ferito: la piazza era pressoché deserta a quell’ora. I vigili del fuoco hanno domato le fiamme, ma la violenza del rogo ha restituito ai proprietari delle macchine due mezzi gravemente danneggiati.

La causa dell’accaduto sarebbe un corto circuito su una delle due auto, la Volkswagen.

Continua a Leggere

Copertino

Tenta furto mentre è sotto sorveglianza speciale: nei guai 45enne

I carabinieri analizzano le immagini a circuito chiuso ed incastrano uomo pregiudicato

Pubblicato

il

Ai domiciliari un 45enne di Copertino già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

D. C. è stato arrestato venerdì dai carabinieri del posto. I militari erano entrati in azione per un tentativo di furto. Con le telecamere di videosorveglianza del luogo preso di mira dai ladri, hanno potuto risalire all’identità del 45enne.

Raggiunto presso la sua abitazione, l’uomo è stato condotto in caserma. Qui, oltre a conteatargli la violazione degli obblighi già a suo carico, imposti dall’autorità giudiziaria, i carabinieri lo hanno denunciato alla stessa per il tentativo di furto.

È scattato così l’arresto, ai domiciliari, su disposizione della Procura.

Foto repertorio

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus