Connect with us

Cavallino

Inseguimento nel centro commerciale: arrestato spacciatore

Pubblicato

il


Un pomeriggio concitato quello di ieri nell'area commerciale alla periferia di Cavallino.





I numerosi presenti hanno assistito attoniti ad una scena rocambolesca.





Improvvisamente si son visti correre accanto, uscendo da una delle attività commerciali, un uomo con in mano una pistola.





L'iniziale impressione, quella di una rapina a mano armata, è stata smentita qualche attimo dopo. L'uomo armato era infatti un carabiniere in borghese impegnato in un blitz antidroga che ha portato all'arresto di un ragazzo. Quest'ultimo, S. R., 29 anni, leccese, raggiunto dai carabinieri, era in possesso di un panetto di marijuana nascosto sotto la sella del suo scooter e di 4390 euro in contanti.




A operazione conclusa, con carabinieri e polizia locale sul luogo, è tornata la normalità nel centro commerciale.










Attualità

Superenalotto, “5” da 22 mila euro nel Salento

Centrato in una stazione di servizio sulla Strada Statale 16 a Cavallino

Pubblicato

il

La fortuna bacia La Puglia: nel concorso del 13 maggio del SuperEnalotto, infatti, sono stati centrati ben tre “5” del valore di 22.801,13 euro ciascuno.

La prima giocata vincente è stata registrata nella tabaccheria di via Zara 19/21 a Taranto mentre la seconda è stata convalidata presso il tabacchi di via G. di Vittorio 56 a Corato, in provincia di Bari.

L’ultima, invece, è stata centrata in provincia di Lecce, in una stazione di servizio sulla Strada Statale 16 a Cavallino.

Il Jackpot, nel frattempo, sale ancora arrivando a 152,3 milioni di euro che saranno in palio nella prossima estrazione.

L’ultima sestina vincente è arrivata il 7 luglio scorso, con i 59,4 milioni di euro finiti a Sassari, mentre in Puglia, come riporta Agipronews, l’ultimo “6” è quello da 26 milioni di euro realizzato a gennaio del 2014, sempre a Bari.

Continua a Leggere

Cavallino

Il guardrail trafigge l’auto: spaventoso incidente in mattinata

Pubblicato

il

Se l’è cavata con un trauma cranico ed un grande spavento, ma è fuori pericolo la donna che oggi è stata sfortunata protagonista di un terrificante incidente in quel di Cavallino.

La signora, 50 anni, da sola a bordo di una Renault, ha perso il controllo del mezzo finendo contro il guardrail al lato della carreggiata, sulla strada che da Lizzanello porta alla periferia di Cavallino, non lontano dal centro commerciale sulla SS16. Nessuna altra auto coinvolta.

Il guardrail ha letteralmente trafitto l’automobile, uscendo da un finestrino posteriore. I vigili del fuoco hanno estratto la malcapitata conducente dal mezzo, per poi consegnarla alle cure del 118. In ambulanza la donna è stata trasportata in ospedale. Non gravi, per fortuna, le conseguenze patite.

Continua a Leggere

Cavallino

Cade albero al passaggio delle forze dell’ordine: sfiorata tragedia

Pubblicato

il

Si è sfiorata la tragedia nella mattinata di ieri. Un vecchio albero di abete, insistente all’interno di una proprietà privata ubicata sulla via Vecchia San Donato, a causa delle forti raffiche di vento che si erano abbattute sin dalle prime ore del mattino, è stato spezzato in due ed è precipitato all’esterno, travolgendo nella sua caduta anche parte della rete di protezione del muro di cinta e andandosi a schiantare sul manto stradale nello stesso momento in cui era in transito una vettura delle Forze dell’Ordine dello Stato con a bordo due militari. Solo un caso fortuito ha impedito che l’albero investisse l’auto, che certamente sarebbe stata schiacciata dal peso della grande pianta se solo la caduta fosse avvenuta pochi istanti dopo.

 Commenta così il comune di Cavallino in un comunicato: “L’episodio, certamente non isolato nel corso degli ultimi tempi, lascia riflettere sulla pericolosità degli alberi ad alto fusto, che risulta ulteriormente aumentata quando questi sono piantumati nei centri abitati. Proprio l’evitare il verificarsi di queste situazioni rendono necessaria la loro rimozione e la relativa sostituzione con altre e più sicure piante”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus